Recensione "Laapataa Ladies": Kiran Rao padroneggia un racconto femminista

"Laapataa Ladies" di Kiran Rao ha ricevuto recensioni positive sia dalla critica che dai fan. Scopri se il film vale il tuo tempo.

'Laapataa Ladies' Review_ Kiran Rao Masters a Feminist Tale - f

Kiran non ha perso il suo talento nel tessere drammi avvincenti.

Signore Laapataa fonde Bollywood con il femminismo mentre esplora la storia di due spose perdute nell'India rurale.

Il film è uscito il 1 marzo 2024 ed è un inno all'emancipazione, all'ambizione e all'amore delle donne.

Diretto da Kiran Rao e scritto da Sneha Desai, il film è un onesto tentativo di proiettare indipendenza e affetto.

È anche prodotto dalla famosa Aamir Khan Productions, che ha regalato a Bollywood classici duraturi, tra cui Lagan (2001) Taare Zameen par (2007), e dangal (2016).

Nonostante abbia un cast di attori relativamente nuovi, il film è ricco di momenti caldi e toccanti.

Quindi, lascia che DESIblitz ti aiuti a decidere se donare Signore Laapataa una possibilità oppure no.

Una storia frizzante che coinvolge e ispira

'Laapataa Ladies' Review_ Kiran Rao Masters a Feminist Tale - Una storia frizzante che coinvolge e ispiraAffinché qualsiasi film funzioni con gli spettatori, la storia deve essere coinvolgente e divertente.

Sneha Desai cattura un vivido ritratto delle donne indiane e di come dovrebbero comportarsi in una società patriarcale.

Ambientato nel 2001, il film racconta la saga di due donne che si perdono in una stazione ferroviaria.

Nonostante non si siano mai incontrati, i due si aiutano a vicenda per tornare alle loro vere destinazioni.

Il film trasporta il pubblico in un ambiente allegro, ugualmente bilanciato da umorismo e serietà.

Ciò include una foto in cui i veli coprono le spose scomparse, uno stand di cibo di strada alla stazione ferroviaria e imparare trucchi sull'agricoltura.

Soprattutto, tuttavia, il film ha al centro il femminismo. Si tratta di donne che si liberano dalle catene dei loro veli nuziali per creare qualcosa di se stesse.

Il femminismo lo è stato innegabilmente affrontato più volte a Bollywood, quindi Signore Laapataa non è completamente originale. Tuttavia, la storia divertente e la premessa gratificante offrono una dose di differenza.

Il ritmo del film sembra lento in alcuni punti. Il modo in cui le spose si perdono è forse un po' forzato e alcune parti del film possono indurre irrequietezza.

Tuttavia, la sceneggiatura riesce sempre a tenere insieme nonostante certi momenti instabili e singhiozzi.

Mentre ci avviciniamo al culmine della storia, gli spettatori si ritrovano a fare il tifo per la risoluzione e ad applaudire il finale.

Quando scorrono i titoli di coda, il pubblico lascia i propri posti con un sorriso raggiante sul viso e con una calda sensazione di ispirazione accesa nelle loro menti.

Personaggi riconoscibili e performance affascinanti

Il film è pieno di personaggi con cui il pubblico si connette immediatamente e di attori straordinari che danno il meglio di sé davanti alla telecamera e li danno vita.

Signore Laapataa descrive in dettaglio il viaggio di due spose. Uno è il timido Phool (Nitanshi Goel) e l'altro è l'ambizioso Jaya (Pratibha Ranta).

Gli spettatori potrebbero riconoscere Nitanshi a causa del suo immenso seguito sui social media. È una specie di celebrità di Snapchat, mentre Pratibha ha lavorato principalmente in televisione.

Entrambe le attrici si avvicinano ai loro ruoli come se fossero artiste veterane del grande schermo.

Nitanshi porta umorismo nelle scene in cui Phool scappa spaventato in diverse scene.

Nel frattempo, Pratibha infonde a Jaya grinta, perseveranza e acciaio.

Jaya educa le persone sull'agricoltura, si difende alla stazione di polizia e deve anche dire un mucchio di bugie per proteggere la sua dignità e la sua ambizione.

Nel cast di supporto, potrebbe essere facile per le persone detestare l'intrigante agente di polizia Shyam Manohar (Ravi Kishan) o provare sentimenti negativi nei confronti del proprietario dello stand di cibo di strada Manju Maai (Chhaya Kadam).

In realtà, questi attori straordinari trasmettono riconoscibilità e fascino ai loro personaggi.

Gli spettatori si collegano immediatamente al cuore di Manju Maai dietro il suo comportamento severo e si vorrebbe che avessero una figura simile nella loro vita per guidarli sulla retta via.

Manohar sembra un antagonista per gran parte del film, ma i suoi metodi sono così comici che il pubblico lo applaude.

Durante il climax, si riscatta a tal punto da ripristinare la fiducia nel sistema di polizia indiano.

Approfondendo questi personaggi, Saibal Chatterjee dei film NDTV, Commenti:

“Ravi Kishan nei panni del poliziotto il cui ruolo nella storia va oltre la semplice attività di polizia è fantastico”.

“E cosa si dice di Chhaya Kadam? Irradia brillantezza.

Uno dei protagonisti è Sparsh Srivastav nel ruolo dell'amorevole Deepak, i cui occhi irradiano emozioni autentiche. Deepak è il marito di Phool e la fonte di sostegno di Jaya e Sparsh riesce a portare a termine entrambi questi archi con finezza e fervore.

Le grandi performance rimarranno con te molto tempo dopo che sarai uscito dal cinema.

Dialogo ripetitivo e forzato

'Laapataa Ladies' Review_ Kiran Rao Masters a Feminist Tale - Dialogo ripetitivo e forzatoCome accennato in precedenza, innumerevoli film di Bollywood trattano temi legati all’emancipazione delle donne.

Questi includono Queen (2013) Rosa (2016), e Veere Di Nozze (2018).

Di conseguenza, alcuni dei dialoghi in Signore Laapataa sembra che tu l'abbia già sentito diverse volte.

In una scena, Phool dice: "Le donne sposate non dicono il nome del marito".

Sebbene ciò sia appropriato per la natura conservatrice di Phool, è una connotazione di cui alcuni potrebbero lamentarsi.

Anupama Chopra di Film Companion stati: "Ci sono scene e dialoghi che sembrano inseriti puramente per sottolineare un punto."

Manju Maai esprime disprezzo per il contrasto prevalente nella mascolinità tossica:

“Un uomo che ti ama ha il diritto di picchiarti?”

Sebbene importanti, i precedenti film di Bollywood amplificano questo contrasto attraverso varie lenti. Esempi di tali contenuti includono Tappad (2020) e Gangubai Katiawadi (2022).

In un'altra scena un personaggio osserva: “Il suo volto è coperto da un velo. Un volto è l’intera identità di una persona”.

Questa nozione è l'intera base di Chapaak (2020), che presenta una sopravvissuta sconvolta ma tenace ad un attacco con l'acido alle prese con il suo viso danneggiato.

Inoltre, viene menzionata la determinazione di Jaya di istruire se stessa e sua madre che preferisce sposarla con un ragazzo ricco Swade (2004) e i suddetti Rosa. 

Tale dialogo rende il messaggio del film di Kiran Rao ripetitivo e appiccicoso.

La musica

Recensione 'Laapataa Ladies'_ Kiran Rao padroneggia un racconto femminista - La musicaRam Sampath ritorna alla Aamir Khan Productions dopo lo show televisivo Satyamev Jayate e il dramma della suspense Talash (2012).

In tempi in cui compositori come Pritam, Amit Trivedi e Mithoon dettano legge, è piacevole vedere un talento come Ram avere la possibilità di fare ciò che sa fare meglio.

La musica del film è melodiosa e canticchiabile. Tuttavia rallentano il film e non aggiungono molto alla narrazione.

Anupama Chopra continua a dire: “La musica di Ram Sampath è melodiosa ed esalta il radicamento di questo mondo.

"Ma non spingono abbastanza la narrazione."

A Bollywood la musica è forse importante quanto la storia stessa.

È improbabile che le canzoni del film vengano ricordate, il che può creare una disconnessione.

Un punto culminante della colonna sonora è "Beda Paar', cantata magnificamente da Sona Mohapatra.

La canzone presenta un montaggio di scene che danno sapore al film.

Melodie e ritmi simili sono presenti in tutto l'album, incoraggiando il talento di Ram e la sua comprensione della melodia.

Tipo di viaggio

'Laapataa Ladies' Review_ Kiran Rao Masters a Feminist Tale - RegiaCon questo film, Kiran Rao torna alla regia 14 anni dopo Dhobi Ghat (2010).

Signore Laapataa indica che Kiran non ha perso il suo talento nel tessere drammi avvincenti attorno a storie semplici.

Il regista riesce a catturare l'essenza delle donne in tali situazioni. Trae performance accattivanti dal suo cast e sembra sicura di sé come leader della squadra.

Sotto la sua guida, il direttore della fotografia Vikash Nowlakha mette in mostra scenari meravigliosi e luoghi meravigliosi attraverso una varietà di angolazioni di ripresa.

Kiran è il ex moglie della superstar Aamir Khan. È sorprendente sapere che Aamir desiderasse recitare in questo film.

L'attore voleva interpretare l'ispettore Shyam Manohar.

Rifiutando questa idea, Kiran spiega:

“Ravi Ji apporta al personaggio un incredibile sapore di terra, istintivo e autentico, qualcosa che nessun altro può apportare”.

In un'altra intervista, Aamir ha convenuto che sarebbe stato meglio non apparire nel film poiché il film sarebbe stato gravato di aspettative.

L'ingegno di Kiran dimostra quanto sia matura e proattiva come regista. Dovrebbe senza dubbio dirigere più film.

If Dhobi Ghat dà una traccia introduttiva dell'abile regista che Kiran è, questo film lo sottolinea decisamente.

Signore Laapaata è un ritratto sensibile e commovente delle donne in un ambiente rurale.

Anche se si basa su idee già esplorate, il film tocca una corda attraverso la sua storia originale e i personaggi con cui è facile identificarsi.

Con una durata di poco più di due ore, il film oscilla tra il noioso e il frettoloso in alcuni punti, ma la sceneggiatura serrata lo riporta sempre indietro.

Le performance sono splendide, con ogni attore che apporta la propria impronta al progetto.

Il film merita applausi e riconoscimenti per la sua maestria nel portare alla luce le lotte e le ambizioni delle donne in un'atmosfera dominata dal patriarcato.

Non perdere l'occasione di guardare Signore Laapataa sul grande schermo. Riunisci la tua famiglia, compra dei popcorn e preparati a sorridere e ad esultare.

Valutazione


Manav è un laureato in scrittura creativa e un ottimista irriducibile. Le sue passioni includono leggere, scrivere e aiutare gli altri. Il suo motto è: “Non aggrapparti mai ai tuoi dolori. Sii sempre positivo."

Immagine gentilmente concessa da YouTube, Box Office Adda, IMDB e Film Companion.






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale nuovo iPhone di Apple compreresti?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...