"Abhi" di Kubra Khan si concentra sulle lotte del Kashmir

In una recente intervista, Kubra Khan ha affermato che il suo ultimo film "Abhi" è incentrato sulle lotte del popolo del Kashmir.

"Abhi" di Kubra Khan si concentra sulle lotte del Kashmir f

"ogni vita conta alla fine della giornata."

Kubra Khan ha recentemente parlato del suo ultimo film, Abhi, presentato in anteprima durante l'Eid Al-Adha.

Ha sottolineato la sua attenzione alle questioni delle minoranze e un significativo “legame con il Kashmir”.

In un'intervista con Notizie arabe, Kubra ha descritto il suo personaggio Abhi come portabandiera della causa del Kashmir. Ha parlato dei temi unici del film.

Ha spiegato: “Si tratta principalmente di una connessione, in qualche modo, con il Kashmir.

“Parliamo di come le persone potenti se la cavano con tutto e chiunque non abbia quel potere in mano potrebbe essere facilmente dimenticato.

"Spero che le persone riconoscano il fatto che ogni vita conta, alla fine."

Abhi, uscito nei cinema pakistani il 17 giugno 2024, è diretto da Asad Mumtaz.

Nel film è interpretato anche Goher Mumtaz, riconosciuto come uno dei membri fondatori del gruppo rock Jal.

Il film è coprodotto da Ali Chaudhry e Goher Mumtaz, con Khalid Iqbal come produttore esecutivo.

Shoaib Rabbani è accreditato di aver scritto la sceneggiatura.

Kubra Khan ha elogiato la colonna sonora del film, definendola meravigliosa, e ha elogiato Goher per il suo fantastico lavoro con le canzoni.

Descrivendo il suo personaggio Zara, ha notato le somiglianze con la sua personalità nella vita reale.

“Il mio personaggio è molto simile a quello che sono e probabilmente è perché è così che l'ho creato.

“Sono un po’ sarcastico, un po’ divertente e avventuroso. In un certo senso vado avanti e porto avanti tutto ciò che voglio fare nella vita.

"Il modo in cui lei (il suo personaggio) parla mentre parla, direbbe qualcosa di completamente strano."

Kubra Khan è noto per aver interpretato personaggi femminili forti e crede che la forza possa manifestarsi sia nel silenzio che nel volume.

Kubra ha detto di aver interpretato molti personaggi che non combattono il mondo ma combattono le loro lotte interiori.

Questa battaglia interna consente alle donne di difendersi da sole a qualsiasi titolo.

Ha anche riconosciuto lo sforzo profuso per migliorare la sua pronuncia Abhi.

Kubra ha detto che correggere il suo accento era difficile, ma necessario poiché non voleva che la sua performance fosse oscurata da una pronuncia errata.

L'attrice ha affrontato anche le critiche sui social media, ma non si lascia più influenzare dai commenti negativi.

Ha detto: "Ho capito che non puoi rendere tutti felici".

Ayesha è la nostra corrispondente dall'Asia meridionale che adora la musica, l'arte e la moda. Essendo molto ambiziosa, il suo motto per la vita è: "Anche gli incantesimi impossibili sono possibili".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace guardare i film in 3D?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...