Kesh K ~ L'artista indo-italiano distinto

Il talentuoso Kesh K è pronto a lanciarsi sulla scena mondiale con il suo singolo di debutto, intitolato Bhula Na Sakey. In un esclusivo Gupshup con DESIblitz, Kesh ci racconta le sue ispirazioni musicali crescendo.

Kesh K parla con DESIblitz

"La musica dal vivo per me è molto importante e voglio continuare lo stesso flusso anche nelle mie prossime uscite."

Nato nel Regno Unito e proveniente da un background indiano e italiano, Kesh K è cresciuto con la musica intorno a lui.

Figlio del cantante Om Kaushal, Kesh sta ora intraprendendo la sua carriera musicale con il suo singolo di debutto, "Bhula Na Sakey", in uscita il 16 ottobre 2014.

Il talentuoso musicista del Bedfordshire ha padroneggiato una varietà di strumenti come la tabla e l'armonium.

Ha anche sfruttato il suo potenziale di canto e composizione, pur avendo solo 25 anni.

DESIblitz ha incontrato il musicista per scoprire la sua ispirazione musicale, il singolo in arrivo e altro ancora.

Alla domanda sull'inizio del suo viaggio musicale, Kesh ci dice: “Ho iniziato inizialmente all'età di 3 anni e poi più tardi nella mia vita, il canto professionale è venuto da me quando avevo 20 anni.

Cantante Kesh K.

"Sono cresciuto con la musica, mio ​​padre è un cantante, quindi la musica era sempre in casa."

All'età di 10 anni Kesh iniziò anche a imparare a suonare le tabla di Shri Anil Bhagwant.

Tuttavia, non aveva perso la concentrazione sul canto: "Anch'io stavo cantando, ma ho mantenuto questo segreto fino alla tarda adolescenza".

Nel 2009, Kesh è andato in Punjab e ha ricevuto un'ulteriore educazione musicale dal Late Geeta Dutt.

Gli consigliò di tornare in Punjab e di esibirsi al festival di musica classica più antico e prestigioso del Punjab, Harivallabh Sangeet Sammelan.

Parlando del Mela, ha detto: "Questo mi ha spinto a dire ok, voglio fare musica a tempo pieno".

Questo non è stato il primo incontro di Kesh con la musica classica indiana, poiché quando gli è stato chiesto del tipo di musica che ascoltava da bambino e della sua ispirazione, dice:

Kesh K The Live Session cantando“I generi di musica che amo ascoltare sono principalmente la musica classica di Bollywood, Ghazal, Sufi, Qawwali. Adoro Ustad Nusrat Fateh Ali Khan e Ghulam Ali Khan ".

Kesh K aveva anche imparato più della musica dall'ascolto di questi artisti: "Ho imparato come essere un artista, guardo questi grandi e quanto sono umili, come sono parlati dolcemente e come sono concreti."

Appartenente a una famiglia multiculturale, Kesh è anche in grado di cantare in più di una lingua: "So cantare in hindi e punjabi".

Sul canto in italiano, dice: "Mi piacerebbe cantare in italiano un giorno, se si presentasse l'opportunità di fare qualcosa di diverso, mi piacerebbe far emergere l'eredità di mia madre in qualche modo o forma".

video
riempimento a tutto tondo

La sessione dal vivo, pubblicato nell'aprile 2014, è un medley di tre cover di famose canzoni di Bollywood, Oh Rangrez, Aan Milo Sajna e Khamaj.

Copertina singola Kesh K.Un grande sostenitore della musica dal vivo, quando gli viene chiesto di più sulla sessione, Kesh dice: “La sessione dal vivo è un progetto che mi sta a cuore. La sessione dal vivo per me è pura. "

L'idea della sessione dal vivo era nata dal pensare a come avrebbe proiettato se stesso e la sua voce nel mondo.

Parlando di più delle canzoni, Kesh ci dice: "Sono tutte nello stesso raag, dal punto di vista del ritmo, sono tutte uguali".

"Le transizioni che ho fatto in loro erano tutte improvvisazioni e spero che quando le persone lo sentiranno possano differenziare gli originali da quelli che ho fatto io."

“La musica dal vivo non riguarda solo la registrazione, il doppiaggio e la riproduzione. Volevo essere fatto in uno. Volevo che il video, il suono e la voce fossero fatti in uno, quindi quello che vedi è il video, il suono e l'audio tutto in una ripresa ".

Voleva anche dimostrare che questo tipo di musica è ancora richiesto: “La musica come questa è ancora viva. C'è ancora musica come questa là fuori e le persone vogliono ancora ascoltare questo tipo di musica ".

Kesh K Il gruppo Live Session

Il video della sua sessione live è stato girato dal noto videografo Sanny Mattu. La collaborazione con Mattu, dice Kesh, è avvenuta in modo inaspettato:

"Una notte ho ricevuto un messaggio da Sanny Mattu che diceva che mi piacciono molto le tue cose e facciamo qualcosa, è stato molto comodo e spontaneo da parte sua farlo, ci siamo incontrati e aveva grandi idee, ha fatto un ottimo lavoro", Ce lo dice Kesh.

Kesh ammette che il suo singolo di debutto, 'Bhula Na Sakey' è molto speciale per lui: "Sono molto entusiasta di questo progetto, è una traccia in hindi che ho scritto e composto da solo".

Dopo l'uscita del singolo di Kesh, ha anche in programma di intraprendere un tour nel Regno Unito: "Dopo l'uscita, spero di fare alcune prenotazioni su quel fronte."

Dopo aver trascorso gran parte della sua infanzia a studiare musica, Kesh K è ora pronto a condividere la sua musica con il resto del mondo.

Il suo singolo di debutto Bhula Na Sakey, uscirà dal 16 ottobre 2014 e DESIblitz gli augura buona fortuna.



Amarjit è un laureato in lingua inglese di prima classe che ama giocare, giocare a calcio, viaggiare e mostrare i suoi muscoli creativi scrivendo sceneggiature e sceneggiature comiche. Il suo motto è "Non è mai troppo tardi per essere chi avresti potuto essere" di George Eliot.




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Usi Whatsapp?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...