Kanika Kapoor risulta positivo per COVID-19 dopo il viaggio nel Regno Unito

La cantante Kanika Kapoor è risultata positiva al Coronavirus. Questo la rende la prima celebrità di Bollywood ad essere stata infettata dal virus.

Kanika Kapoor risulta positivo al test COVID-19 dopo il viaggio nel Regno Unito f

"Il test di Corona si è rivelato positivo".

La cantante Kanika Kapoor è la prima celebrità indiana ad essere risultata positiva al COVID-19 dopo essere tornata in India dal Regno Unito venerdì 20 marzo 2020.

Secondo quanto riferito, Kanika ha partecipato a una festa a Lucknow dopo essere tornato a Mumbai da Londra. Il cantante si è unito a una festa al Taj Hotel e ha risieduto in un appartamento dal 14 marzo 2020 al 16 marzo 2020.

Era presente anche l'ex primo ministro del Rajasthan Vasundhara Raje con suo figlio, il deputato del BJP Dushyant Singh e la nuora Niharika Raje.

Dopo il suo tempo lì, Kanika Kapoor si è trasferita nell'appartamento Gallant a Lucknow dove ha ospitato una festa. Presumibilmente, 125 persone erano presenti.

Kanika ha anche partecipato a una terza festa allo Shalimar Grand Apartment. Poi è andata a Gulista Colony, Lucknow, il 15 marzo 2020.

Questo incontro è stato ospitato da Lokayukta Sanjay Mishra per celebrare Holi.

In precedenza, Kanika era andata a Kanpur per stare con lo zio materno, Vipul Tandon, dal 13 marzo 2020 al 14 marzo 2020 presso l'appartamento Kalpana.

Durante la sua permanenza con lo zio, ha partecipato a una funzione alla quale erano presenti da 50 a 60 persone.

Kanika Kapoor è andata su Instagram, per condividere la notizia di essere stata infettata dal virus.

https://www.instagram.com/p/B98tXqnFqE2/?utm_source=ig_embed

Tuttavia, secondo Kanika non ha ospitato una festa né vi ha partecipato. In effetti, ha affermato che durante lo screening all'aeroporto era lontana dal coronavirus. Lei spiegò:

“Vivo a Londra e lavoro in India. Ho tre figli che studiano a Londra. La visito ogni mese per 10 giorni.

“Sono stato a Londra da fine febbraio al 9 marzo (2020). Sono tornato in India in relazione al lavoro. Qui era tutto chiuso, ecco perché sono venuto dai miei genitori a Lucknow.

“Non ho tenuto nessun tipo di festa perché in un momento simile chi verrà alla mia festa? Non è il momento giusto per fare una festa.

“Tutte le notizie che ho festeggiato sono tutte sbagliate. Io non sono stupido.

“Quando sono tornato nel Paese, dieci giorni fa, sono stato scansionato all'aeroporto con una normale procedura.

“Ho visto i sintomi quattro giorni fa. Ho avuto l'influenza negli ultimi quattro giorni. Ho fatto il test. Il test di Corona si è rivelato positivo.

“Io e la mia famiglia siamo completamente in quarantena. Il processo di mappatura delle persone che sono venute in contatto con me è in corso.

"Mi sono chiamato su tutti i numeri di emergenza qui e ho chiesto di fare il mio test, ma hanno continuato a dire per due giorni che non è necessario un test perché non ci sono sintomi.

“Mi è stato detto che dovresti essere messo in quarantena per 14 giorni. Non sono uscito dalla stanza negli ultimi quattro giorni.

“Ho richiesto il CMO, poi sono stato testato. Attualmente sono in ospedale. Ho un attacco di virus molto lieve. "

“È molto triste leggere che sto trollando senza motivo, ma la gente dovrebbe capire che sono una madre single e devo prendermi cura dei bambini.

"Non ho soggiornato in nessun hotel a cinque stelle, né ho partecipato a nessuna festa o dato una festa."

Nonostante ciò, la polizia di UP dovrebbe agire contro Kanika Kapoor. Hanno deciso di depositare un FIR contro il cantante.

Kanika sarà sezionato ai sensi della Sezione 269 del Codice penale indiano (IPC) che afferma:

"Chiunque illecitamente o per negligenza compia un atto che è e che sa o ha motivo di ritenere che possa diffondere l'infezione di una malattia pericolosa per la vita, sarà punito con la reclusione di una delle due descrizioni per un periodo che può estendersi a sei mesi , o con multa, o con entrambi. "

Inoltre, coloro che sono stati in contatto con Kanika Kapoor come Dushyant Singh, Varun Gandhi e altri sono stati anche in isolamento.

Questo è il primo caso di celebrità confermato in India. Auguriamo a Kanika Kapoor una pronta guarigione.



Ayesha è una laureata inglese con un occhio estetico. Il suo fascino risiede nello sport, nella moda e nella bellezza. Inoltre, non evita gli argomenti controversi. Il suo motto è: "non esistono due giorni uguali, questo è ciò che rende la vita degna di essere vissuta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale smartphone preferisci?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...