Kangana dice che Bollywood è "tossica" e "manca di empatia"

L'attrice schietta Kangana Ranaut ha parlato contro Bollywood, definendolo "tossico" e dicendo che "manca di empatia".

Kangana dice che Bollywood è "tossica" e "manca di empatia" f

"È diventato un posto così tossico"

Kangana Ranaut ha affermato che Bollywood è "tossica" e manca di "empatia" rispetto all'industria cinematografica Tamil.

Ha spiegato che entrare a Bollywood è come violare la Grande Muraglia cinese.

Tuttavia, Kangana ha ammesso che, poiché è ancora nuova nel sud dell'India, ha una visione "molto superficiale" delle industrie cinematografiche regionali.

I suoi commenti arrivano come il suo debutto nel sud dell'India Thalaivii arriverà nei cinema il 10 settembre 2021.

Kangana ha dichiarato: “Ciò che colpisce del cinema regionale è che almeno trovano un terreno comune.

“Sono camaleonti, ed è qualcosa con cui risuonano.

“Mentre nei film hindi, poiché siamo tutti emigrati a Mumbai, c'è così tanta diversità lì, ma c'è sempre un po' di tensione.

“Tutti vogliono abbattere tutti, questo non aiuta affatto.

"È diventato un luogo così tossico che in qualche modo nessuno è felice per un'altra persona e non siamo in grado di trovare un terreno comune con cui identificarci".

Kangana ha continuato dicendo che trovare un terreno comune è importante per evitare di "lasciarsi trasportare dalle meschine emozioni umane".

Ha detto: “Un posto dove non c'è amore, nessuna empatia, nessun senso di cameratismo, nessun senso di compassione, puoi solo immaginare quanto sarà tossico quel posto.

“Mentre il cinema regionale sta andando sempre più in alto, e stiamo anche cercando un qualche tipo di posto (in un'industria) in cui le persone siano così meravigliose l'una con l'altra.

"Spero che rimanga così e che troppe persone che vengono qui non lo rovinino".

Kangana ha ricordato di essere entrato per la prima volta a Bollywood e di aver scoperto che non esisteva un processo adeguato.

"Non c'erano agenti di casting, non c'erano OTT per lanciare gli attori, è stato un momento molto difficile."

Kangana ha aggiunto che era "disperata" e in una situazione "fa o muori" e dopo aver "chiuso tutte le porte", ha dovuto farsi strada nel "muro cinese dell'industria cinematografica".

Le prime recensioni per Kangana's Thalaivii stanno arrivando e sono stati positivi.

Nel film biografico su J Jayalalithaa, Kangana lo ha definito uno dei "migliori film della sua carriera", affermando che è stata un'esperienza "appagante".

In una storia di Instagram, Kangana ha detto:

“Che esperienza gratificante da guardare Thalaivii, il miglior film della mia carriera finora.”

Il secondo post diceva: “Thalaivii è un'esperienza teatrale, speriamo che anche i multiplex hindi la riproducano.

"Sono fiducioso che riporterà il pubblico nei cinema".



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è il tuo gioco horror preferito?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...