Il marito geloso chiama l'amante della moglie mentre la strangola

Un tribunale ha appreso che un marito geloso ha chiamato l'amante della moglie mentre la strangolava prima di stipare il suo corpo in una valigia.

Il marito geloso chiama l'amante della moglie mentre la strangola f

"Ha urlato e non riusciva a parlare."

Un tribunale ha appreso che un marito ha chiamato l'amante della moglie mentre la strangolava davanti al figlio prima di mettere il suo corpo in una valigia e gettarlo in un fiume.

Aminan Rahman, 47 anni, ha aggredito Suma Begum, 24 anni, in un appartamento nell'East London il 29 aprile 2023, dopo aver scoperto che aveva una relazione con un uomo della sua età.

Il procuratore Jocelyn Ledward KC ha detto che altri inquilini che vivevano nell'appartamento con tre camere da letto hanno iniziato a sentire un bambino urlare intorno alle 11:30.

Più o meno nello stesso periodo, Rahman stava videochiamando il fidanzato della signora Begum, Shahin Miah, che viveva ad Abu Dhabi.

La Ledward ha spiegato: “L'imputato è seduto sul letto, con il defunto nascosto sotto il copriletto.

“Più tardi, emerge, tenendosi la testa, con il suo bambino in piedi sul letto accanto a lei, e cercando di consolarla.

“L’imputato appare sempre più agitato, arrabbiato e fisicamente aggressivo.

“L'imputato tiene il telefono mentre gesticola in modo aggressivo verso il defunto.

“L’imputato la afferra e ne segue una lotta. [Il bambino di due anni] è presente ovunque.

“Il signor Miah poteva vedere che Suma era sul letto, coprendosi il viso e che [la bambina di due anni] era nelle vicinanze.

“Il signor Miah ha detto che nel corso di quella chiamata, l’imputato ha fatto una serie di minacce, che avrebbe aggredito Suma e dato la colpa al signor Miah, che avrebbe aggredito anche lui [il bambino di due anni], e poi venire in Bangladesh e aggredire il signor Miah.

“Ha detto al signor Miah che Suma non lo voleva. Ha detto di sì.

“La sua impressione era che Suma volesse andarsene ma l'imputata l'ha afferrata per il collo.

“Ha urlato e non riusciva a parlare. Il feed video si è bloccato per gli ultimi 34 secondi della chiamata prima che la linea venisse completamente interrotta."

Il signor Miah ha registrato su schermo alcune parti della videochiamata.

Un video di una seconda chiamata mostrava la signora Begum morta o morente con il suo bambino di due anni seduto accanto a lei.

Rahman ha appoggiato il telefono sul pavimento e ha continuato a parlare con rabbia con il signor Miah mentre indossava degli indumenti da esterno.

Ha detto al fidanzato di sua moglie: “Ho ucciso Suma” e “Ho ucciso tua madre e vengo ad ucciderti”.

Rahman aveva chiesto al signor Miah di riferirsi alla signora Begum come "sua madre" durante la chiamata.

Le riprese della CCTV hanno mostrato Rahman che lasciava la proprietà alle 12:01, portando con sé il bambino e trascinando una grande valigia nera.

Il marito si diresse verso un condominio adiacente che si affacciava sul fiume Lea.

Le telecamere a circuito chiuso lo hanno mostrato mentre metteva giù suo figlio, sollevava la valigia sulla barriera metallica e la spingeva in acqua.

Poi è tornato a casa con suo figlio.

Alle 12:20 Rahman lasciò di nuovo l'appartamento, spingendo un passeggino con dentro entrambi i bambini.

Ha incontrato il suo parente proprietario dell'appartamento che era stato chiamato lì dopo che i coinquilini avevano sentito dei disordini.

Rahman le ha detto che aveva avuto una discussione e se ne sarebbe andato.

Una persona del pubblico ha ritrovato la valigia 10 giorni dopo. Conteneva il corpo di Suma Begum.

Rahman e la signora Begum hanno avuto un matrimonio islamico organizzato telefonicamente nel 2019 dalle loro famiglie.

Ma per entrare nel Regno Unito, la signora Begum ha sposato un altro uomo in Bangladesh che ha sponsorizzato la sua richiesta di visto.

La signora Ledward ha detto che le cose non andavano bene nel matrimonio tra marito e moglie. La signora Begum iniziò presto una relazione con Shahin Miah, un uomo più vicino alla sua età.

La Ledward ha dichiarato: “Anche il signor Miah veniva dal Bangladesh, ma nell’aprile 2023 viveva ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, e il loro contatto era online – tramite messaggi, SMS e chiamate, comprese le videochiamate.

“Il signor Miah dice che erano intimi tra loro durante le videochiamate e che speravano a tempo debito di stare insieme.

“Suma era aperta riguardo a questa relazione con Shahin Miah sul suo account TikTok, e certamente per quanto riguardava il signor Miah sia l'imputato che la famiglia di Suma Begum avevano scoperto della relazione.

“Si parlava di divorzio, ma anche del fatto che il signor Miah non vedesse più Suma Begum.

"Secondo il signor Miah, anche l'imputato non era contento della relazione e lo ha minacciato più volte."

Ad un certo punto, la coppia si è trasferita a Leeds, con Rahman che ha detto a un amico che "non poteva controllare" la signora Begum perché non voleva più vivere con lui e voleva stare con "qualcun altro, qualcuno che amava".

Si stavano trasferendo a Leeds in modo che suo zio potesse controllarla e "imprimere le sue responsabilità nei confronti dei suoi figli".

Il 6 febbraio 2023, la signora Begum ha inviato dei video al suo amante, mostrando dei graffi sul collo.

L'Old Bailey ha sentito che aveva detto al signor Miah che suo marito era "venuto per ucciderla" e le aveva "mozzato il fiato" e "mi aveva quasi ucciso al collo".

Ha mandato un messaggio a suo marito dicendogli che lo stava bloccando e accusandolo di picchiarla.

Rahman ha affermato di avere paura di lei e di averla lasciata perché stava per colpirlo.

Il 24 aprile la coppia e i loro due figli si trasferirono a Londra, alloggiando in un appartamento presso un parente.

Il 26 aprile, Rahman ha inviato un video a un parente che mostrava la candeggina versata in un bicchierino e una voce che parlava in bengalese minacciando di bere la candeggina e uccidere un bambino non ancora nato.

Secondo la Ledward, è stato suggerito che la Begum avesse girato il video mentre era incinta del suo secondo figlio.

Rahman ha detto ai parenti che nei giorni precedenti l'omicidio aveva visto degli avvocati.

Rahman arrivò per la prima volta nel Regno Unito circa 20 anni fa. Nega l'omicidio e l'aggressione.

Il processo continua.



Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO
  • Sondaggi

    Quale dessert Desi ami?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...