Jason Shah "si sente dispiaciuto" per Sharmin Segal

Jason Shah ha ammesso di essere dispiaciuto per Sharmin Segal. L'attrice è stata trollata brutalmente per la sua interpretazione in "Heeramandi".

Jason Shah "si sente dispiaciuto" per Sharmin Segal - F

"Gli spettatori saranno il tuo feedback."

Jason Shah ha detto di essere dispiaciuto per Sharmin Segal in seguito al trolling a cui è stata sottoposta.

Sharmin è stata trollata per la sua interpretazione in Sanjay Leela Bhansali Heeramandi: Il Bazar dei Diamanti (2024).

Nella serie Netflix, l'attrice ha interpretato Alamzeb, la figlia più giovane di Mallikajaan (Manisha Koirala).

Le critiche rivolte a Sharmin l'hanno portata a disabilitare i suoi commenti su Instagram.

Rivelando i suoi sentimenti in merito, Jason Shah disse:

“Penso che dimostri che puoi avere il più grande regista lì.

“Ma io non ero lì, quindi non so cosa sia stato detto.

“Da regista ad attore, forse era quello che stavano cercando. Non sono sicuro.

“Ne ho sentito parlare molto, sinceramente mi dispiace un po’ per lei.

“In alcune scene mi sembrava che dovesse succedere qualcosa, ma è un tipo diverso di ruolo.

“Ad essere onesti, per mantenere quel tono, sia che si tratti di me che la schiaffeggio sul tavolo o di Tajdar che muore, forse è quello che stavano cercando.

“Ho sicuramente sentito che il personaggio avrebbe potuto intensificarsi molto di più.

“Ci sarebbero potuti essere molti alti e bassi diversi, e il grafico avrebbe potuto essere molto diverso perché avevi l’opportunità, la portata di fare così tanto.

“Ma se questo è ciò che stavano cercando di ottenere e che hanno ottenuto, bene. In caso contrario, allora è quello che è.

“Alla fine, i tuoi spettatori saranno il tuo feedback.

“La gente mi ha detto: 'ti odio', perché per loro ho fatto un buon lavoro.

"Per me, entrare come antagonista è una missione compiuta, vuoi che provino quella rabbia nei confronti del tuo personaggio."

Jason Shah ha interpretato il ruolo ricorrente di Alastair Cartwright nello spettacolo.

In precedenza, Sanjay Leela Bhansali aveva difeso Sharmin.

Ha detto: “Qualcuno che non vuole essere un tawaif, non parla come un tawaif, non cammina come un tawaif.

“Il suo volto aveva innocenza, mentre tutti gli altri avevano vissuto la vita, erano sopravvissuti a manipolazioni e giochi mentali.

“Avevi bisogno di qualcuno con una qualità fresca e innocente per lei.

"Ho sentito che Sharmin era la scelta giusta per Alam non perché è mia nipote."

Anche l'attore recentemente riflette sulla collaborazione con Aamir Khan Teppisti di Hindostan (2018).

Ha detto: “È stato meraviglioso vederlo così immerso nel suo personaggio.

“Non penso di essere nel suo spazio. Era a pochi chilometri da tutti.

“E il suo lato perfezionista. Ricordo questa inquadratura: stavo guardando attraverso un monocolo e lui continuava a chiedere al regista un'altra ripresa.

“Anche se il regista ha detto: 'Penso che abbiamo ottenuto la ripresa', ha continuato a chiederne 'un'altra'.

"Aamir è Aamir."

Sul fronte del lavoro, insieme a Heeramandi: Il Bazar dei Diamanti, Jason Shah è apparso anche nel film tamil Missione: Capitolo 1 dove ha interpretato Neil.



Manav è un laureato in scrittura creativa e un ottimista irriducibile. Le sue passioni includono leggere, scrivere e aiutare gli altri. Il suo motto è: “Non aggrapparti mai ai tuoi dolori. Sii sempre positivo."

Immagini per gentile concessione di Times Now e News18.





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace di più Akshay Kumar per il suo

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...