Issa Brothers sta pianificando l'acquisizione di Caffe Nero

È stato riferito che i fratelli miliardari Issa stanno pianificando un'offerta per rilevare la catena di caffetterie Caffe Nero.

Issa Brothers sta pianificando l'acquisizione di Caffe Nero f

L'offerta di EG potrebbe costringere la catena del caffè a rinviare il voto del CVA.

Secondo quanto riferito, i fratelli Issa dovrebbero aumentare il loro portafoglio di attività poiché hanno lanciato un'offerta pubblica di acquisto per la catena di caffetterie Caffe Nero poche ore prima che chieda l'approvazione dei proprietari per tagliare il conto degli affitti.

Mohsin e Zuber Issa, responsabili della trasformazione di EG in una delle più grandi società private del Regno Unito, hanno scritto a Caffe Nero per proporre l'acquisto della catena da Gerry Ford, fondatore e azionista di controllo.

Secondo la proposta di EG, i proprietari di Caffe Nero sarebbero stati interamente pagati per gli arretrati di affitto loro dovuti a seguito della pandemia Covid-19.

Sky News ha riferito che le persone vicine alla questione hanno affermato che rappresenta un miglioramento significativo per i proprietari dei negozi della catena rispetto alla proposta di accordo volontario dell'azienda (CVA).

Dovranno votare più tardi, il 30 novembre 2020.

Non è noto se Caffe Nero abbia risposto all'offerta EG o quali fossero i termini dell'offerta.

Fonti hanno affermato che l'offerta di EG potrebbe costringere la catena del caffè a rinviare il voto del CVA.

In base alla proposta CVA, alcuni dei suoi 650 siti a marchio Caffe Nero potrebbero chiudere, tuttavia, l'obiettivo del piano è passare a un modello di affitto del fatturato.

Caffe Nero gestisce anche 150 negozi con marchi come Harris & Hoole, che non fanno parte del CVA.

I finanziatori di Caffe Nero dovrebbero svolgere un ruolo nel decidere il futuro della catena.

I fornitori di debito mezzanino Alcentra e Partners Group si sono rivolti a FTI Consulting per consigliarli, mentre le banche sono assistite da Deloitte.

Il voto CVA è uno dei tanti che hanno infastidito la British Property Federation, che rappresenta i proprietari commerciali.

La British Property Federation ha accusato i rivenditori e le catene di ristoranti di "armare" lo strumento di insolvenza.

I rivenditori al dettaglio hanno risposto affermando che il loro futuro è stato messo in pericolo a causa della pandemia, con decine di migliaia di posti di lavoro già persi.

Come i suoi concorrenti, Caffe Nero è stato influenzato dal numero ridotto di persone nei centri urbani poiché milioni continuano a lavorare da casa.

Caffe Nero impiega più di 5,000 persone e, secondo quanto riferito, serve 135 milioni di clienti ogni anno.

L'offerta pianificata dai fratelli Issa mette in mostra la loro crescente reputazione di imprenditori.

La loro ricerca di crescita ha visto la loro attività impiegare oltre 44,000 persone in 6,000 siti in Europa, Stati Uniti e Australia.

L'acquisizione pianificata di Caffe Nero arriva dopo che i fratelli Issa e i loro finanziatori di private equity, TDR Capital, hanno acquistato Asda per 6.8 miliardi di sterline a settembre 2020.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Sei d'accordo con il limite per i lavoratori immigrati extracomunitari?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...