Matrimonio interreligioso annullato tra le proteste della comunità

La famiglia di una sposa indù ha annullato il suo matrimonio con uno sposo musulmano dopo che la loro comunità indù ha protestato contro di esso.

La linea sottile tra matrimonio forzato e combinato f

La famiglia cedette sotto la pressione

I genitori di una donna indù hanno annullato il suo matrimonio con un uomo musulmano in seguito alle proteste della loro comunità.

La cerimonia doveva svolgersi nel distretto di Nashik, nel Maharashtra, domenica 18 luglio 2021.

Tuttavia, la comunità indù della famiglia ha protestato contro il matrimonio dopo che il biglietto d'invito è diventato virale.

La famiglia ha ceduto alla pressione e ha annullato tutto.

Il padre della sposa di 28 anni, il gioielliere locale Prasad Adgaonkar, ha scritto una lettera all'ente comunitario.

Ha detto che hanno deciso di non proseguire con la cerimonia di nozze a causa della "situazione attuale".

Ha aggiunto: "Tuttavia, a causa della situazione attuale, non posso dire se rimarranno insieme".

Secondo i rapporti, il matrimonio era già stato legalmente registrato presso un tribunale di Nashik nel maggio 2021, con entrambe le famiglie presenti.

Durante la pianificazione della cerimonia, l'ex futura sposa ha pianificato di legare il nodo come da Rituali indù.

Ma dopo che i biglietti d'invito sono trapelati a WhatsApp gruppi, la sua comunità indù ha reagito, descrivendo il matrimonio imminente come una "jihad d'amore".

Secondo un membro della comunità, l'indignazione dei social media ha spinto la famiglia a annullare la cerimonia.

Ha anche detto che la famiglia della donna ha ricevuto minacce al telefono, non lasciando loro altra scelta che annullare il matrimonio.

Sunil Mahalkar, presidente del centro comunitario Sant Narhari Maharaj Lad Suvarnakar Sanstha di Nashik, ha ricevuto per primo la lettera di disdetta. Egli ha detto:

"Il padre della donna ci ha informato tramite una lettera che sta annullando la cerimonia di matrimonio di sua figlia a causa di determinate circostanze".

Secondo quanto riferito, la famiglia sostiene la scelta della figlia di sposare un uomo musulmano e non li costringerà a separarsi.

Hanno anche detto di non aver fatto tentativi di conversione forzata.

Affermano che le famiglie si conoscevano in precedenza e hanno acconsentito al matrimonio.

Prima del matrimonio, Prasad Adgaonkar ha affermato che sua figlia aveva disabilità fisiche. Pertanto, la famiglia ha faticato a trovare un partner adatto a lei.

Lo sposo, Asif Khan, è un suo ex compagno di classe e la coppia ha deciso di sposarsi.

Sfortunatamente per gli sposi, le circostanze del loro matrimonio sono poi cambiate. Parlando di questo, un membro della famiglia ha detto:

"Molte pressioni hanno iniziato a venire dalle persone della comunità e da altri, e quindi è stato deciso di annullare la funzione del matrimonio".

Nonostante abbiano ricevuto minacce sulla scelta della figlia di sposare un uomo musulmano, Prasad Adgaonkar e sua moglie non stanno portando la questione alla polizia.



Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Di che colore è #TheDress che ha fatto il giro di Internet?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...