L'indiano Anshul Jubli entra nella storia dell'UFC vincendo per TKO

Il combattente indiano di MMA Anshul Jubli ha fatto la storia dell'UFC ottenendo una vittoria per TKO sul combattente indonesiano Jeka Saragih.

L'indiano Anshul Jubli fa la storia dell'UFC con TKO Win f

"Namaste UFC... siamo arrivati!"

Anshul Jubli ha sconfitto Jeka Saragih per TKO e ha fatto la storia diventando il primo combattente MMA nato in India a vincere nell'UFC.

Il combattente di Uttarakhand era stato nella finale leggera di Verso l'UFC, una serie di eventi in cui le migliori prospettive di MMA asiatiche competono in un torneo per vincere contratti UFC.

La finale del torneo faceva parte dell'UFC Vegas 68, che è stato caratterizzato dai pesi massimi Derrick Lewis e Sergey Spivak.

Jubli è entrato nel combattimento come il perdente e sembrava che ci fosse del cattivo sangue tra lui e il suo avversario dopo il teso sguardo fisso pre-combattimento.

Il primo round è iniziato con Saragih che cercava di agitare Jubli.

Ma Jubli non sembrava turbato e ha lanciato un attacco prima di assicurarsi un abbattimento.

Ha controllato Saragih mentre lo colpiva con brevi pugni. Saragih ha cercato di scappare attaccando con i gomiti, senza successo.

Alla fine Saragih è riuscito a rimettersi in piedi, ma Jubli ha vinto saldamente il round.

Il secondo round è iniziato con Saragih che ha mostrato una certa urgenza, sferrando un calcio al corpo.

Ma Jubli accorcia rapidamente la distanza e mette a segno alcuni tiri ravvicinati. Quindi ha abbattuto il suo avversario e ha iniziato a sferrare una serie di pugni.

Saragih non ha avuto risposta per l'offesa dell'indiano e l'arbitro ha chiamato lo stop all'incontro.

La vittoria di Anshul Jubli gli è valsa un contratto UFC, rendendolo il secondo incontro nato in India ad entrare nella promozione MMA dopo Bharat Khandare.

Ma lo ha anche reso il primo indiano a ottenere una vittoria in UFC.

Nella sua intervista post-combattimento, Jubli ha dichiarato:

“Namaste UFC… siamo arrivati!

“L'India è qui! Capitan India è qui. Siamo arrivati ​​e non ci fermiamo qui, stiamo andando fino in cima.

“Vedi, cosa abbiamo appena fatto. La prima strada in assoluto per il vincitore dei pesi leggeri UFC dall'Himalaya dell'Uttrakhand, dal grande paese dell'India.

Parlando della sua strategia, Jubli ha dichiarato:

"Il piano di gioco era mantenere le distanze, ferirlo a terra e dominare".

"Ed è esattamente quello che abbiamo fatto, abbiamo dominato questo combattimento e abbiamo dimostrato perché siamo qui, perché i combattenti indiani meritano di vincere l'UFC, e continuerò ad evolvermi, continuerò a macinare e il mio piano è quello di essere uno dei migliori al mondo, e farò tutto ciò che deve essere fatto.

"È molto importante. La nostra comunità indiana di MMA ha lavorato duramente per inviare un ragazzo in questa promozione (UFC) per rappresentare l'India.

"Hanno fatto un ottimo lavoro e li renderò orgogliosi".

Oltre al contratto UFC, la vittoria dominante di Anshul Jubli gli è valsa anche un bonus di $ 50,000.

La vittoria di Anshul Jubli lo porta a un record di 7-0.

Entrerà nella divisione dei pesi leggeri, che è stata a lungo considerata la classe di peso più dura dell'UFC, aprendo la prospettiva per alcuni combattimenti di grandi nomi in futuro.

Guarda l'intervista post-combattimento di Anshul Jubli

video
riempimento a tutto tondo


Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Acquisteresti un Apple Watch?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...