I lottatori indiani conquistano medaglie d'oro a Birmingham 2022

I lottatori indiani hanno ottenuto una tripletta d'oro il primo giorno delle finali ai Giochi del Commonwealth di Birmingham 2022. Altro sui vincitori, con carrellata.

I lottatori indiani conquistano 3 ori a Birmingham 2022 - F

"L'attacco è diventato realtà e anche il perno".

Il primo giorno delle finali, è stata una tripletta di metalli gialli per i lottatori indiani ai Giochi del Commonwealth di Birmingham 2022.

Il primo giorno di incontri per la medaglia d'oro di wrestling si è svolto alla Coventry Arena il 5 agosto 2022.

L'emozionante serata è consistita in freestyle e wrestling maschili e femminili. C'è stato molto supporto per il Team India all'interno dell'arena durante le partite finali.

La notte ha visto alcuni dei lottatori più minacciosi e più forti dell'India gareggiare in medaglie d'oro. Le partite finali si sono svolte sul tappeto B, con i podi delle medaglie che hanno coperto l'area per il tappeto A.

Dopo la prima sessione, tre degli atleti che sono andati alle finali serali hanno vinto l'oro per l'India.

Due uomini e una donna hanno vinto l'oro in diverse categorie di wrestling freestyle. Ogni partita era un affare di due round, diviso in tre minuti ciascuno.

I tre sono saliti sul podio centrale per ricevere il loro metallo giallo, seguito dall'inno nazionale dell'India.

Completiamo tutta l'azione, mettendo in evidenza le gare e i lottatori indiani medaglia d'oro con reazioni esclusive

Bajrang Punia troppo potente per Lachlan McNeil

I lottatori indiani conquistano 3 ori a Birmingham 2022 - IA 1

Bajrang Punia (IND) uno dei più importanti lottatori indiani ha battuto facilmente Lachlan McNeil (CAN) conquistando l'oro nella partita da 65 kg maschile.

Marwa Abdallah (EGY: Referee), Lee Seggl (ENG: Judge) e Stefan Rudevics (AUS: Mat Chairman) stavano arbitrando questo incontro.

I due avevano superato la sessione mattutina, vincendo le partite a zero. Tuttavia, Bajrang aveva superato in precedenza tre attacchi, rispetto ai due di McNeil.

Il canadese ha fatto il suo ingresso in canottiera rossa, con il suo sponsor e la bandiera della nazione. Bajrang ha fatto la sua apparizione in una canottiera blu, con i colori dell'India impressi su di essa.

Era il campione in carica del Commonwealth, avendo vinto l'oro al 2018 Costa d'Oro Giochi.

Bajrang era ansioso di fare un "Chak De India". Gli indiani tra la folla andarono dietro il loro connazionale in perfetta forma che era pronto ad attaccare.

Bajrang ha iniziato velocemente come nei round precedenti, cercando di tirare giù il suo avversario. Gli spettatori sono stati quindi ascoltati cantare lo slogan trionfante per il Bajrang forte e avvincente:

“Jeetega Bhai Jeetega, India Jeetega.”

Il potente Bajrang che stava usando i suoi piedi ha guadagnato con insistenza i primi tre punti. Questo è stato per gentile concessione di una presa per una sola gamba e un doppio per un takedown.

McNeil non ha avuto risposta a Bajrang che è uscito rapidamente dai blocchi dall'inizio.

Bajrang è andato in classifica per un altro punto, per prendere un vantaggio di 4-0 poiché McNeil non è stato in grado di tenere i piedi sul giusto colore del tappeto.

Il lottatore nato a Khudan è entrato nella trentaduesima pausa, con un buon cuscino. Nel secondo tempo, McNeil battendo l'indiano per due punti è stata solo una mera consolazione.

Bajrang ha poi segnato due punti, per aver eliminato l'uomo dal Canada, guadagnando un punto per il tiro.

A poco meno di novanta secondi dalla fine, Bajrang aveva di nuovo un vantaggio di quattro punti. Ha aggiunto un punto cacciando McNeil dall'area.

Bajrang ha concluso con il botto, mentre ha portato McNeil in basso per altri due punti. È stata una performance straordinaria e professionale di Bajrang dall'India, che ha mostrato la sua esperienza.

Bajrang è stato dichiarato vincitore, 9-2, mantenendo con successo il suo oro ai Giochi del Commonwealth. Di conseguenza, ci sono state grandi celebrazioni da parte di Bajrang e dei suoi sostenitori che hanno assistito all'interno dell'arena.

Bajrang ci ha parlato della sua esibizione e della folla che lo stava sostenendo:

“È stata una buona prestazione. Sono molto felice dell'amore e del supporto che gli indiani mi hanno dato e di avermi assistito all'esibizione".

Bajrang ha anche affermato di essere felice di essere tornato in forma dopo la battuta d'arresto per infortunio che ha avuto durante le Olimpiadi estive di Tokyo 2021.

I lottatori indiani conquistano 3 ori a Birmingham 2022 - IA 2

Sakshi Malik mette in scena Vittoria su Ana Godinez Gonzalez

I lottatori indiani conquistano 3 ori a Birmingham 2022 - IA 3

Sakshi Malik (IND) ha superato di poco Ana Godinez Gonzales ottenendo un metallo giallo nel freestyle 62 kg femminile. È stato l'ennesimo incontro con lottatori provenienti da India e Canada.

Gli ufficiali di gara hanno visto una formazione femminile tutta familiare in servizio. Includono Pavlina Georgiou (GRE: Referee), Gabriella Sleisz (HUN: Judge) e Jiwoo Lee (KOR: Mat Chairman).

Ana, nata in Messico, gareggiava sotto lo stendardo Maple Lead, indossando un singolo rosso con un pizzico di grigio.

Sakshi Malik indossava la consueta canotta blu vista da tutti i lottatori indiani.

Dirigendosi verso la finale, Sakshi, in precedenza aveva un bronzo argento ai Giochi del Commonwealth (Gold Coast 2018) sotto la sua bacheca dei trofei nella stessa categoria di peso.

Sakshi era il favorito all'inizio della partita. Tuttavia, entrambi i lottatori hanno iniziato con lo spazio fin dall'inizio. I due si abbinavano allo stesso modo da una difesa all'inizio.

Dopo una piccola chiacchierata, Ana ha rotto le catene con un takedown, guadagnandosi due punti.

Ana ha colto l'occasione aprendosi e in questa occasione è arrivata in cima. La canadese è poi salita sul 4-0, con una gamba sola e una mossa dritta dietro, raddoppiando il suo vantaggio.

Sakshi aveva preso una pausa di trenta secondi, sapendo che aveva ancora una possibilità. Sakshi che aveva una piccola cinghia sulla gamba sinistra è uscita in modo piuttosto aggressivo per il secondo tempo.

La donna indiana ha drammaticamente preso di lato il suo avversario prima di prendere completamente il sopravvento per raccogliere quattro punti. Ha quindi bloccato all'istante Ana, costringendola a vincere l'oro per l'India.

È iniziato da una gamba sola, con un pickup, gettando Ana di lato. Il traguardo ha visto Sakshi, pareggiare Ana dalla metà superiore.

La partita si ferma a poco più di due minuti dalla fine. Questa è stata una rapida svolta d'attacco per il lottatore indiano. L'intera arena ha fatto esplodere di gioia i sostenitori indiani.

Questa è stata una gara avvincente, poiché Sakshi aveva dimostrato di poter accendere sei pence. È arrivata tutte le pistole a fuoco nel secondo round, fedele alle parole del periodo romano:

"La fortuna aiuta i coraggiosi."

Seguendo l'esempio di Bajrang Punia, il risultato di Sakshi è stato un invito per i fedeli fan ad alzare di nuovo le bandiere indiane. Con tutti sorridenti, la musica tradizionale del DJ era un ottimo accompagnamento.

Simile ad altri lottatori indiani, Sakshi è finalmente salita sul gradino più alto del podio per raccogliere la sua prima medaglia d'oro ai Giochi del Commonwealth.

Sakshi ci ha detto che non si è fatta prendere dal panico quando è andata dietro, portando alla fuga:

“Sapevo di avere tempo. Ci sono state partite in cui mancavano solo dieci secondi e io ero arrivato in cima.

“Quindi, stavo pensando che mi restano ancora tre minuti. Dovevo solo accontentarmi e attaccare. L'attacco è diventato realtà e così anche il perno".

Sakshi ha anche detto che era determinata a vincere l'oro questa volta. Inoltre, ha dedicato la medaglia a tutti i presenti e ai milioni di indiani che guardano sui loro televisori.

I lottatori indiani conquistano 3 ori a Birmingham 2022 - IA 4

Deepak Punia delude le speranze di Muhammad Inam Butt

I lottatori indiani conquistano 3 ori a Birmingham 2022 - IA 5

Battito Deepak Punia (IND). Maometto Inam Butt (PAK) si aggiudica l'oro ai Birmingham Commonwealth Games 2022.

Con i rivali storici delle nazioni vicine si sono affrontati nella categoria 86 kg.

Richard Phillips (ENG: Referee), Margaretha Piccioli (RSA: Judge) ed Edward Zinger (CAN) erano gli ufficiali di gara in carica.

Diversamente dai precedenti lottatori indiani, Deepak si è fatto strada verso il tappeto con una canottiera rossa. Nel frattempo, Inam è uscito con la sua canottiera verde e bianca, con la bandiera del Pakistan come insegna.

Deepak era un uomo in missione, mentre Inam era visibilmente noioso. La vecchia rivalità tra India e Pakistan si è riaccesa alla Coventry Arena.

I sostenitori indiani sono arrivati ​​in gran numero, con una discreta quantità anche dal Pakistan.

All'inizio, i membri del pubblico sono andati dietro Deepak, incoraggiandolo lungo la strada. Entrambi i lottatori difendevano e proteggevano le gambe all'inizio.

Ci sono stati segnali all'inizio che Deepak aveva un controllo migliore su Inam. Tuttavia, entrambi i lottatori non si stavano aprendo del tutto, con Inam che ha ricevuto un avvertimento.

Poco dopo è entrato in vigore il cronometro del cartellino giallo.

Una doppia gamba di Deepak lo ha messo a referto perché aveva un punto sul suo nome. Deepak ha forzato e ha fatto check out il suo avversario.

Come da regolamento, Punia aveva un altro punto sul tabellone, poiché Inam non è stato in grado di colpire durante la sua fase di avvertimento.

Da quel momento in poi è stata tutta l'azione di Deepak, con Inam che ha reagito. La pausa di metà stadio non ha fatto alcuna differenza per nessuno dei due lottatori.

Entrambi sono entrati nel secondo tempo in modo simile, con Deepak evidentemente più forte. Inam aveva un tutore al ginocchio destro, a indicare la protezione dell'infortunio.

Era questo un motivo per il suo display poco brillante? Possibile che il ginocchio stesse ostacolando i suoi movimenti? Gli affondi di Deepak su Inam non hanno aiutato il suo ginocchio.

Tuttavia, Deepak stava ancora cercando il migliore dei due. Continuò a respingere Inam, mentre la folla continuava a gridare:

"Deepak, Deepak, Deepak."

L'indiano stava cercando di inseguire il suo avversario a questo punto. Deepak ha continuato a guadagnare il suo terzo punto, dato che il piede di Inam era fuori area, a seguito di una mini bagarre.

Da una prospettiva neutrale, è stato deludente non vedere Inam farsi avanti. Sebbene i due avessero una buona difesa in generale, Deepak non è mai stato in pericolo.

L'inevitabile era solo questione di secondi poiché entrambi i lottatori non avevano più nulla. Deepak stava solo strategicamente perdendo del tempo, poiché Inam non aveva un vero intento.

Alla fine era tutto finito, con Deepak che rivendicava l'oro. Il campione in carica Inam che non ha avuto risposta, ha perso 3-0.

L'India è arrivata prima in questo tradizionale derby. Non è stata la partita più bella. Detto questo, alcune partite riguardano il completamento del lavoro. Questo è esattamente ciò che ha fatto Deepak, essendo tatticamente più dominante.

I lottatori indiani conquistano 3 ori a Birmingham 2022 - IA 6

Deepak ha fatto tutte le mosse giuste, senza dubbio su chi avrebbe vinto. Deepak è uscito dal palco con orgoglio con la bandiera indiana intorno a sé.

In mezzo alla folla, gli indiani stavano ballando, alzando le braccia e le mani in segno di festa. Erano tutti sorrisi per uno spettatore indiano, che aveva la bandiera dipinta appena sopra la sua guancia.

Deepak ha anche fatto alcuni selfie alla fine, mentre ha fatto una passeggiata d'onore, dando il cinque ai fan in prima fila.

Alcuni fan stavano mostrando la V per il segno della vittoria. È stato un momento meraviglioso vedere i tifosi che sono arrivati ​​in gran numero godersi il loro eroe d'oro.

Deepak ha vinto la sua prima medaglia d'oro ai Giochi del Commonwealth di Birmingham 2022. Deepak ha l'età dalla sua parte, il che è un grande vantaggio.

Secondo Deepak, non si siederà sugli allori fino a quando non vincerà una medaglia ai Giochi Olimpici:

"Solo dopo aver vinto una medaglia d'oro olimpica riconoscerò di aver fatto qualcosa di grande per il mio paese".

Inoltre, Deepak ha detto che il suo obiettivo principale era allenarsi duramente e conquistare l'oro.

C'erano altre medaglie per i lottatori indiani il primo giorno delle finali. Mohit Grewal ha vinto un bronzo maschile (125 kg), con Anshu Malik che ha vinto l'argento (57 kg) e Divya Kakran (68 kg) il terzo premio negli eventi stile libero femminile.

Per il Pakistan, oltre alle medaglie d'argento per Inam (86 kg) e Zaman Anwar (125 kg), Inayat Ullah ha ottenuto un facile bronzo il primo giorno. Quest'ultimo ha demolito Ross Connelly (SCO) 10-0.

Durante il secondo giorno delle finali di wrestling alla Coventry Arena, l'India ha vinto altre tre medaglie d'oro. I vincitori nelle categorie stile libero maschile includevano Ravi Kumar Dahiya (57 kg) e Naveen Malik (74 kg).

Naveen aveva comodamente imbiancato Muhammad Sharif Tahir (PAK) 9-0. Nel formato nordico da 53 kg femminile, Vinesh Phogat ha vinto una medaglia d'oro, completando una tripletta personale ai Giochi del Commonwealth.

Vinesh aveva già collezionato l'oro a Glasgow 2014 e Gold Coast 2018. Pooja è stata l'altra medaglia del secondo giorno, ricevendo il bronzo nell'evento 50 kg femminile.

Inoltre, Deepak Nehra ha ottenuto una medaglia di bronzo nella categoria 97 kg stile libero maschile, dopo una convincente vittoria per 10-2 su Tayab Raza.

Oltre a un argento per Sharif, il wrestler pakistano Ali Asad ha battuto Suraj Singh (NZL) 11-0 per scegliere un altro bronzo per il Pakistan.

Il Pakistan ha avuto un totale di 6 medaglie di wrestling, con 3 argenti e 3 bronzi.

Tornando ai lottatori indiani, sono state due notti di gioia per il paese e i suoi sostenitori in tutto il mondo. Guardando avanti, tutte le fiere bene, soprattutto per Deepak Punia.

I lottatori indiani hanno vinto 12 medaglie ai Giochi del Commonwealth di Birmingham 2022, di cui 6 d'oro, 1 d'argento e 5 di bronzo.

DESIblitz si congratula con tutti i medagliati indiani e con i lottatori pakistani per le rispettive medaglie.

Faisal ha un'esperienza creativa nella fusione di media e comunicazione e ricerca che aumentano la consapevolezza delle questioni globali nelle società postbelliche, emergenti e democratiche. Il suo motto di vita è: "perseverare, perché il successo è vicino ..."

Foto di DESIblitz.com




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale dessert Desi ami?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...