Donna indiana legata ad un albero sotto tiro e picchiata

Una donna indiana sposata è stata legata a un albero e minacciata e picchiata a mano armata nella città di Gwalior da uno sconosciuto.

Donna indiana legata ad un albero sotto tiro e picchiata f

Hanno verificato che la donna nel video fosse Mamta

Una donna indiana sposata della città di Gwalior, nello stato del Madhya Pradesh, è stata vittima di un terribile incidente in cui è stata legata a un albero e poi brutalmente picchiata con le armi.

Un uomo che si fa chiamare Harikishan Batham fingendo di essere associato a un ministro politico ha minacciato di uccidere la donna puntandole una pistola e ha portato a termine il calvario per ore.

Ha realizzato un video della tortura e lo ha caricato sui social media il 7 settembre 2021.

Il giorno seguente, la donna conosciuta come Mamta Adivasi del villaggio di Chetupada in Dabra, si è recato presso l'ufficio del sovrintendente di polizia (SP) a Dabra e ha denunciato l'incidente.

La polizia aveva scoperto l'incidente dopo che il video era emerso Social Media. Stavano indagando e indagando sulla questione quando Mamta era andata a trovarli di persona.

Hanno verificato che la donna nel video fosse Mamta dopo aver visitato la stazione di polizia.

Ha detto agli agenti cosa era successo e come è stata tormentata da Batham che fingeva di essere un appaltatore ufficiale.

Mamta lavora come operaia nella fornace di mattoni di Murari Prajapati.

Pochi giorni prima dell'incidente, un uomo ha incontrato il proprietario della fornace di mattoni Murari Prajapati e si è presentato come Harikishan Batham, un residente di Haripura, a Murari, il proprietario della fornace.

Si è descritto come un appaltatore di lavoro responsabile di portare i lavoratori da e verso Murari. Ha detto che era un socio di un ministro.

Credendo nel suo status ufficiale, il proprietario gli ha dato un anticipo di Rs 4.5 lakh. Tuttavia, Batham non ha inviato lavoratori.

Murari ha quindi fatto pressione su Mamta per riavere i soldi da Batham.

Quando ha chiesto a Batham di restituire i soldi, lui l'ha picchiata e legata all'albero minacciando di ucciderla. Ha anche strappato i suoi vestiti durante l'attacco.

Mamta ha detto alla polizia che quando ha chiesto i soldi, Batham l'ha incontrata lungo la strada e ha tirato fuori la sua pistola con un altro uomo che era con lui.

L'ha poi fatta camminare in una zona vicina con alberi e l'ha legata a un albero e ha iniziato a picchiarla.

La vittima ha detto che le ha strappato i vestiti mentre la picchiava e ha continuato a chiedere di Murari ancora e ancora. Ha cercato di sminuirla, ma lei ha affrontato con veemenza il Batham e ha combattuto verbalmente.

Ha detto che i due uomini hanno continuato a sottoporla a comportamenti violenti contro di lei. Hanno detto che la polizia non poteva far loro del male perché il ministro era "in tasca".

Mamta gli ha detto che vuole i soldi mentre lui minacciava di ucciderla con un proiettile o di appenderla all'albero. Batham ha filmato l'incidente con il suo telefono mentre la minacciava e la torturava.

Mamta ha sottolineato alla polizia che chiede un'azione rigorosa contro l'imputato.

In seguito alle accuse e all'incidente, SP Gwalior Amit Sanghi ha ordinato all'ASP Dehat Jairaj Kuber di occuparsi del caso e di agire contro gli uomini accusati.

Nazhat è un'ambiziosa donna "Desi" con interessi nelle notizie e nello stile di vita. Come scrittrice con un determinato talento giornalistico, crede fermamente nel motto "un investimento nella conoscenza paga il miglior interesse", di Benjamin Franklin.



  • Novitá

    MOLTO ALTRO
  • DESIblitz.com vincitore dell'Asian Media Award 2013, 2015 e 2017
  • "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale vestito indosseresti per il grande giorno?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...