Donna indiana taglia i genitali di Stalker "per insegnargli una lezione"

Una donna indiana è stata arrestata per aver tagliato i genitali di un uomo per "insegnargli una lezione" dopo che lui l'aveva perseguitata chiedendo favori sessuali.

Mogli che tagliano i genitali dei mariti

"L'aveva perseguitata nonostante le sue avance fossero state rifiutate."

Una donna indiana senza nome, di 47 anni, di Dombivli, nel Maharashtra, è stata arrestata dalla polizia giovedì 27 dicembre 2018, dopo aver tagliato il pene di un uomo che l'aveva perseguitata.

Si è sentito che la donna sposata ha cercato l'aiuto di due uomini prima di attirare l'uomo in una zona isolata e attaccarlo.

Tushar Pujare, 27 anni, aveva molestato sessualmente la donna negli ultimi mesi e le aveva costantemente chiesto favori sessuali.

Circa due settimane prima dell'incidente, l'uomo aveva incontrato il marito della donna e gli aveva detto che era innamorato di sua moglie e voleva sposarla.

Ciò ha portato a una discussione tra la donna e suo marito. Secondo una dichiarazione della polizia, ha dichiarato:

"A seguito di una lite con il marito, la donna si è arrabbiata e ha deciso di dare una lezione a Pujare."

Ha parlato con Tejas Mahatre, 22 anni, e Pravin Kenia, 25 anni, e ha chiesto il loro aiuto.

Hanno contattato la vittima e l'hanno attirato in una zona industriale isolata a Dombivli martedì 25 dicembre 2018.

Quando Pujare ha raggiunto la zona, Mahatre e Kenia lo hanno aggredito. Quando la donna è arrivata sul posto, ha chiesto ai suoi complici di trattenere Pujare.

I due uomini hanno poi legato Pujare a un albero dove la donna ha preso un coltello affilato e gli ha tagliato i genitali.

Un portavoce della polizia ha detto: “Pujare era innamorato della donna sposata e l'aveva tormentata per favori sessuali.

"L'aveva perseguitata nonostante le sue avance fossero state rifiutate."

In seguito ha portato l'uomo di corsa in un vicino ospedale perché non voleva che l'uomo morisse. Ha anche confessato il crimine.

L'uomo ha subito un intervento chirurgico d'urgenza ed è stato successivamente trasferito all'ospedale AIMS.

L'ispettore senior Gajanan Kabdule ha dichiarato: "L'uomo è stabile ora e si sta riprendendo in ospedale ma la sua famiglia è sotto shock".

La donna è stata arrestata dalla polizia di Manpada con l'accusa di tentato omicidio ed è stata interrogata.

Inizialmente ha detto di aver commesso il crimine da sola, ma dopo ulteriori interrogatori ha detto alla polizia di Mahatre e del Kenia.

L'ispettore Kabdule ha dichiarato: “Abbiamo arrestato la donna e due complici e lei ha accettato che fosse suo piano tagliare il pene dello stalker a causa delle sue continue molestie.

“Abbiamo recuperato il coltello e i genitali e tutti e tre gli accusati sono in custodia di polizia.

"Sulla base della confessione della donna, abbiamo arrestato anche Mahatre e Kenia."

Un parente del Kenia ha detto: “Non si capisce come sia stato coinvolto nel crimine. La sua vita è rovinata adesso. "



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi che i giochi multiplayer stiano conquistando l'industria dei giochi?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...