La donna indiana accusa il funzionario di molestie sessuali

Riju Bafna, una tirocinante della IAS, rivela la sua terribile esperienza nell'affrontare il suo caso di molestie sessuali in India e le proteste per i diritti delle donne su Facebook.

Riju Bafna, una tirocinante della IAS, rivela la sua terribile esperienza nell'affrontare il suo caso di molestie sessuali in India e le proteste per i diritti delle donne su Facebook.

"Se sei nato in questo paese, è meglio che ti prepari per la lotta ad ogni passo."

Una tirocinante dell'Indian Administrative Service (IAS) ha condiviso i dettagli del suo caso di molestie sessuali su Facebook.

Riju Bafna ha pubblicato il post il 1 ° agosto 2015, affermando il nome completo e la posizione dell'uomo coinvolto.

Ha scritto: “Santosh Chaubey, Aayogmitra della MP Human Rights Commission, mi ha inviato messaggi indecenti la scorsa settimana.

“Avevo presentato un FIR contro di lui e un'azione criminale è in corso contro di lui.

"È stato immediatamente rimosso dal suo lavoro, grazie alla rapida azione del mio Collezionista, Shri Bharat Yadav."

Ma non è stata una cosa tranquilla quando ha registrato la sua dichiarazione.

Riju Bafna, una tirocinante della IAS, rivela la sua terribile esperienza nell'affrontare il suo caso di molestie sessuali in India e le proteste per i diritti delle donne su Facebook.Riju ha continuato: “Un avvocato di nome Lalit Sharma era in piedi accanto, ascoltando la mia dichiarazione, insieme ad altri in tribunale.

"Ho chiesto al magistrato giudiziario di chiedere ad altri di andarsene perché ero a disagio nel rilasciare la mia dichiarazione di fronte a così tante persone".

Lalit si arrabbiò e gridò: "Come osi suggerirmi di andarmene, qui sono un avvocato e potresti essere un ufficiale nel tuo ufficio ma non in tribunale".

Riju ha spiegato che la sua richiesta di privacy era un diritto legale, ma Lalit non l'ha presa bene e ha lasciato la stanza con rabbia.

Il tirocinante della IAS in Madhya Pradesh ha anche affermato che il magistrato giudiziario ha fatto un'osservazione oltraggiosa.

Ha scritto: "Ha detto che sei giovane ed è per questo che chiedi cose del genere".

Riju Bafna, una tirocinante della IAS, rivela la sua terribile esperienza nell'affrontare il suo caso di molestie sessuali in India e le proteste per i diritti delle donne su Facebook.Nel suo post iniziale, Riju avrebbe concluso con una dichiarazione emotiva: "Posso solo pregare che nessuna donna nasca in questo paese".

In seguito si è scusata e l'ha rivista per dire: “Gli idioti sono in fila ad ogni passo e le persone sono molto insensibili alle nostre sofferenze.

"Se sei nato in questo paese, è meglio che ti prepari per la lotta ad ogni passo."

Narottam Mishra, ministro del governo e portavoce del governo, ha affermato che Riju è soddisfatta dell'esito della sua denuncia.

Scarlett è un'appassionata scrittrice e pianista. Originaria di Hong Kong, la torta all'uovo è la sua cura per la nostalgia di casa. Ama la musica e il cinema, ama viaggiare e guardare gli sport. Il suo motto è "Fai un salto, insegui il tuo sogno, mangia più panna".

Immagini per gentile concessione di Riju Bafna Facebook


Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    La pubblicità del preservativo di Sunny Leone è offensiva?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...