Una donna indiana rapisce la nipote adolescente e la sposa

Una donna indiana avrebbe rapito la nipote di 16 anni e l'avrebbe costretta a sposarsi dopo averla adescata in una relazione illecita.

Una donna indiana rapisce la nipote adolescente e la sposa

ha iniziato ad avere una relazione illecita con sua nipote.

Una donna indiana è stata arrestata con l'accusa di aver rapito la nipote adolescente, di averla sposata e di averla sfruttata sessualmente.

La donna senza nome è stata arrestata a Khargone, Madhya Pradesh.

Secondo la polizia, la donna sposata ha attirato la nipote di 16 anni in una relazione con il pretesto di poterle offrire una vita migliore.

Convinti dalle affermazioni della zia, la coppia fuggì.

È stato riferito che la coppia è scomparsa il 27 febbraio 2024.

Erano andati a fare compere a Khargone ma non erano tornati.

I parenti si sono subito accorti della scomparsa e hanno allertato le autorità.

Secondo la famiglia, la donna indiana si è sposata con un uomo nel 2023. Ma pochi giorni dopo il matrimonio, ha iniziato ad avere una relazione illecita con sua nipote.

Alla fine la polizia ha ricevuto informazioni su dove si trovavano e li ha localizzati nel distretto Dhar di Pithampur. Entrambi sono stati presi in custodia.

La donna di 24 anni è stata arrestata in relazione al matrimonio e allo sfruttamento sessuale di sua nipote.

Le cose hanno preso una svolta durante l'interrogatorio quando la donna ha rivelato che, nonostante fosse sposata con un uomo, aveva una preferenza sessuale per le donne.

Ha spiegato che lei e sua nipote si sono sposate in un hotel.

Successivamente hanno iniziato a convivere e la donna ha ammesso di aver avuto rapporti sessuali con la nipote più di una volta.

Ha detto che vendeva calzature per guadagnarsi da vivere.

Ritesh Yadav, della stazione di polizia di Barud, ha detto:

“La dichiarazione della vittima è stata registrata in tribunale durante la giornata.

“L’imputato ha sposato un uomo del villaggio di Umarkhali un anno fa. Successivamente ha avuto rapporti fisici con la nipote dell'uomo.

“L'imputata ci ha detto che è lesbica.

“Aveva portato la vittima a Dhamnod e Indore. Lì ha iniziato a vivere con la vittima come partner”.

È stato inoltre rivelato che la sospettata aveva avuto diverse relazioni simili con donne prima del suo matrimonio.

La polizia locale ha affermato che sono venute alla luce almeno otto o dieci relazioni di questo tipo, dipingendo un quadro inquietante di manipolazione e abuso.

Nel frattempo, il marito non era a conoscenza dell'orientamento sessuale della moglie.

La donna indiana resta in stato di detenzione, essendo stata denunciata ai sensi della sezione 377 (Reati contro natura) del codice penale indiano.

La città di Khargone è scossa dallo shock di queste rivelazioni, con molti residenti che esprimono incredulità e indignazione per le azioni della zia.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale versione di "Dheere Dheere" è migliore?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...