Studente indiano si unisce all'esercito ucraino

Secondo quanto riferito, uno studente indiano del Tamil Nadu si è unito all'esercito ucraino per combattere le forze russe.

Studente indiano si unisce all'esercito ucraino f

si era offerto volontario per combattere contro le forze russe.

Nel mezzo della crisi Ucraina-Russia in corso, uno studente indiano si è unito all'esercito ucraino per combattere contro le forze russe.

Sainikhesh Ravichandran è originario del Tamil Nadu.

Il 21enne è uno studente di ingegneria aerospaziale all'Università di Kharkiv.

Tuttavia, la guerra è scoppiata in Ucraina dopo che la Russia ha invaso il paese, con il risultato che molti studenti indiani sono rimasti bloccati lì.

È stato riferito che Sainikhesh si è unito alla Legione Internazionale, un gruppo paramilitare di volontari formato dal presidente Volodymyr Zelenskyy per combattere le forze russe.

Individui provenienti da Regno Unito, Stati Uniti, Lituania, Svezia e India si sono uniti alla forza.

Il governo ucraino ha creato un sito web a cui i volontari possono iscriversi e, secondo il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba, quasi 20,000 cittadini stranieri provenienti da 52 paesi hanno già aderito.

Dopo lo scoppio della guerra, Sainikhesh non aveva notizie da diversi giorni, preoccupando i suoi genitori.

Successivamente sono rimasti scioccati nello scoprire che si era offerto volontario per combattere contro le forze russe.

Non appena l'hanno scoperto, hanno contattato l'ambasciata indiana in Ucraina.

Secondo la polizia del Tamil Nadu, un gruppo di ufficiali del Central Intelligence Bureau ha visitato la casa della famiglia di Sainikhesh e ha raccolto dettagli su di lui.

Hanno anche chiesto ai suoi genitori perché si fosse unito alle forze ucraine.

I genitori dello studente indiano hanno detto ai funzionari che il loro figlio aveva una passione per l'addestramento militare e armato.

La sua camera da letto è piena di fotografie dell'esercito indiano.

È stato riferito che ha tentato di arruolarsi nell'esercito indiano in due occasioni, ma è stato respinto a causa della sua altezza.

La famiglia di Sainikhesh ha detto che pochi giorni prima dell'inizio del conflitto, Sainikhesh si era assicurato un lavoro part-time in una società di sviluppo di videogiochi.

Suo padre disse:

"Sono terribilmente sconvolto e ho chiesto al governo indiano di riportare mio figlio in India".

“Aveva chiamato a casa qualche giorno fa e aveva detto che era al sicuro ma non ha ascoltato le nostre richieste di tornare”.

Entrare nell'esercito è stato a lungo un sogno per Sainikhesh e si è avverato, anche se significa infrangere la legge in India.

La legge indiana vieta ai suoi cittadini di partecipare ad azioni militari in altri paesi.

Nonostante ciò, fino a 500 cittadini indiani si sono iscritti alla Legione Internazionale.

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale dramma televisivo indiano ti piace di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...