Studente indiano vittima di bullismo perché sovrappeso perde 42 kg

Arpita Agarwal, una studentessa indiana di 20 anni è stata provocata e vittima di bullismo per essere in sovrappeso. La sua drammatica storia di perdere 43 kg in sei mesi mostra come ha trasformato questo abuso negativo in positivo nella sua vita.

perdita di peso dello studente indiano

La studentessa indiana Arpita Agarwal, di 20 anni, ha subito molte prepotenze perché era in sovrappeso. Quando ha raggiunto il suo peso massimo a 96 kg (circa 15 pietre), ha deciso di apportare importanti cambiamenti allo stile di vita e ha perso drasticamente 42 kg (circa 6.5 ​​pietre) in soli sei mesi.

Condividendo la sua storia di perdita di peso su Facebook con le foto prima e dopo, Arpita afferma che le beffe e le provocazioni per il suo sovrappeso e il suo grasso sono diventate in realtà un'ispirazione e una motivazione per apportare i cambiamenti che ha apportato per raggiungere la sua perdita di peso.

Agarwal racconta a Times of India della sua perdita di peso e dice:

“Il mio punto più basso è stato quando non riuscivo nemmeno a camminare correttamente a causa del mio peso. Non riuscivo a farmi indossare i miei vestiti e mi vergognavo quando i negozianti dicevano che la mia taglia non era disponibile ".

Il cambiamento di Arpita si è innescato quando ha raggiunto il suo peso più alto e ricorda come l'abuso l'ha colpita:

“Quando ho raggiunto il mio peso massimo, che era di 96 chilogrammi. Sono stato spesso vittima di bullismo per il mio peso e le continue provocazioni mi hanno colpito. "


Arpita si rese conto che aveva bisogno di apportare cambiamenti immediati perché il suo peso iniziava a influenzare la sua vita quotidiana. Ricordando le cose peggiori che hanno spinto la sua determinazione, dice:

“Il fatto che non puoi indossare abiti della tua taglia e la gente lo prende in giro. O quando non puoi adattarti al sedile di giostre divertenti. La perdita di peso è l'unica via d'uscita. "

Allora, cosa ha fatto questa giovane studentessa indiana per ottenere i suoi grandi risultati di perdita di peso e diventare più sana?

Determinazione mentale

Una delle sue prime battaglie è stata quella di affrontare il suo atteggiamento mentale per raggiungere i suoi obiettivi di perdita di peso, dicendo:

“A volte, siamo i nostri peggiori critici poiché tendiamo ad analizzare troppo noi stessi e ci scoraggiamo quando non vediamo i risultati che speriamo. Puoi scegliere di continuare a odiare il tuo corpo, di umiliarti e di sederti ad aspettare i miracoli ".

Scoprendo che questo non è il modo, Arpita si rese conto che doveva mettere il lavoro nel suo regime di perdita di peso e avere pazienza, dicendo:

“Ma i miracoli non accadranno se non lavori per loro. La perdita di peso è un viaggio che richiede impegno ".

Quindi, Arpita ha intrapreso il suo deciso viaggio per la perdita di peso apportando cambiamenti chiave nello stile di vita nella dieta e ha iniziato un programma di esercizi regolari, due degli aspetti più importanti per affrontare la perdita di peso.

esercizio di perdita di peso studente indiano

Cambiamenti nella dieta

Il grande cambiamento di Arpita è stato la dieta. Questa, infatti, è la prima cosa che chiunque dovrebbe considerare quando si considera di perdere peso. Ciò che mangi, quando mangi e come mangi possono fare un'enorme differenza per l'aumento o la perdita di peso.

Ha apportato modifiche come "ha sostituito il burro chiarificato con olio d'oliva" e ha tagliato i cibi su cui non aveva controllo e quelli ricchi di grassi saturi, dicendo:

"Ho smesso di mangiare fuori e ho eliminato completamente il cibo spazzatura."

La prossima cosa che fece fu iniziare a scambiare cibi buoni con cibi cattivi nella sua dieta quotidiana.

Esempi di alimenti che Aprita ha iniziato a mangiare includevano, "Avena, latticello, pane con burro di arachidi" per colazione, "Chapati, daal, latticello, dahi (yogurt naturale) e insalata" per pranzo e per cena, "Zuppa, daal, riso integrale e insalata. "

Per gli spuntini, adora mangiare barrette di farina d'avena a basso contenuto calorico.

Tuttavia, Arpita si concedeva un po 'di tempo nei suoi giorni da imbroglione quando mangiava "cibo cinese, pani puri e gelato".

Esercizio di routine

Il passo successivo per Arpita è stato l'esercizio che è necessario se si è seriamente intenzionati a perdere peso.

Una delle prime e più semplici forme di esercizio che Arpita ha iniziato a fare è stata che "ha iniziato a camminare molto". Non era semplice per lei come ricorda:

Camminare è gratuito e può essere fatto in qualsiasi momento e ovunque. Idealmente, 30 minuti a un'ora di camminata quotidiana possono aiutare la tua perdita di peso.

Dopo essersi iscritta a una palestra, Arpita dice di aver iniziato a seguire una routine di esercizi con diversi tipi di esercizi nel suo allenamento regolare:

“15 minuti di cardio, 1 ora di allenamento funzionale, allenamento con i pesi e CrossFit. Comprende burpees, jumping jack, plank walk, plank jump, plank e affondi ".

Per evitare di annoiarsi degli stessi esercizi, Agarwal consiglia vivamente la varietà:

“Prova a mescolare il tuo allenamento per divertirti. Non restare fedele alla tua vecchia routine noiosa. "

L'esercizio fisico è un aspetto chiave del regime per ottenere la perdita di peso, ma devi sempre ispirarti e ricordare a te stesso perché lo stai facendo. Arpita affronta questo problema con un'ispirazione aggiuntiva e afferma:

"Mi ispiro sempre guardando i video di fitness. Per la perdita di peso, ho seguito molti di loro ".

“Ricordo quanto il sovrappeso abbia influito sulla mia salute. Era un compito camminare, trovare vestiti della mia taglia e svolgere con facilità i lavori di tutti i giorni ".

fiducia di perdita di peso dello studente indiano

Motivazione

Perdere peso può essere impegnativo e la motivazione è un aspetto chiave della sfida. Arpita ha detto:

"Ogni volta che perdi la concentrazione o la motivazione devi pensare alle lotte che hai affrontato prima e a dove sogni di essere in linea con il limite."

L'autoispirazione di Arpita e il ricordo di aver superato il suo peso di 96 kg l'hanno aiutata ad andare avanti. Il suo impegno quotidiano con se stessa ha avuto eco nei risultati:

"Un piccolo progresso ogni giorno si aggiunge a GRANDI risultati!"

Arpita conclude che se sei seriamente intenzionato a perdere peso, devi essere pronto a combattere e lavorare sodo, dicendo:

"Ci vuole svegliarsi la mattina, stanchi come l'inferno, e sforzarsi di andare a correre."

"È necessario scegliere un'insalata quando la tua famiglia mangia Mcdonald's."

"Ci vogliono piccole porzioni e una quantità infinita di ricariche di bottiglie d'acqua."

"Ci vogliono magliette sudate e allenamenti da batticuore."

"Ci vogliono dedizione, passione e motivazione."

“Hai scelto quello che vuoi nella vita. Perché alla fine della giornata, solo tu puoi determinare il tuo destino. "

Quanto a continuare con il suo io appena ritrovato, Arpita dice tra 10 anni: "Mi vedo in buona salute e fintanto che sono felice".

Il messaggio di Arpita

Nonostante abbia perso peso e si senta molto meglio con se stessa, sente ancora che dovresti essere orgoglioso del tuo corpo e di chi sei come persona. Ha scritto un messaggio stimolante in un post di Facebook dicendo:

Forma del corpo e peso 
Siamo tutti disponibili in diverse forme e dimensioni. Abbiamo tutti le nostre insicurezze. 
Ero ossessionato dal confrontare il mio peso con quello di altre persone. 
Ma tutti abbiamo diversi fattori che influenzano il nostro peso. Come altezza, massa muscolare, dimensioni del seno, ora del giorno, ritenzione idrica. 
Il tuo peso non equivale alla tua salute, alla tua bellezza o al tuo valore. 
Non ossessionarti per l'aumento o la perdita di peso. Non lasciare che una bilancia controlli come ti senti riguardo al tuo corpo. 
Dovresti essere orgoglioso del tuo corpo per tutte le cose che ti permette di fare! Non lasciare che piccole cose come peso, altezza, grasso corporeo ti facciano odiare tutto il corpo. 
Il modo in cui appari non cambia chi sei come persona. 
Sei assolutamente incredibile per come sei ora. La tua unicità è la tua bellezza

Arpita ha dimostrato con la sua storia che il fattore scatenante del bullismo ha portato a un cambiamento positivo nella sua vita e, soprattutto, lo ha fatto per la propria salute e il proprio benessere.

Questa storia non giustifica in alcun modo il bullismo o l'abuso che Arpita ha ricevuto per essere in sovrappeso, ma il fatto che abbia deciso di agire nel modo in cui si sentiva meglio - che doveva continuare a perdere 42 kg in sei mesi ha portato Arpita essere felice di ciò che ha ottenuto.



Nazhat è un'ambiziosa donna "Desi" con interessi nelle notizie e nello stile di vita. Come scrittrice con un determinato talento giornalistico, crede fermamente nel motto "un investimento nella conoscenza paga il miglior interesse", di Benjamin Franklin.

Immagini per gentile concessione del Facebook di Arpita Agarwal





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Sei d'accordo con il limite per i lavoratori immigrati extracomunitari?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...