Il figlio indiano ha bruciato la madre viva dopo il sospetto del personaggio

In un orribile incidente, un figlio indiano del Punjab ha bruciato viva sua madre. È stato riferito che sospettava il suo carattere.

Figlio indiano ha bruciato la madre viva dopo il sospetto di carattere f

credeva che Hardip avesse ucciso sua madre

Un caso della polizia è stato registrato contro un figlio indiano e suo zio per l'omicidio di sua madre.

L'incidente è avvenuto nel villaggio di Mandi Kalan, Bathinda, Punjab. È stato rivelato che la vittima è stata bruciata viva dopo essere stata sospettata del suo carattere.

Kulwinder Kaur è stata presumibilmente assassinata da suo figlio Hardip Gir e da suo zio Ajaib Gir sabato 18 aprile 2020.

Stava cucinando accanto ai fornelli quando è morta. I due sospettati hanno deciso di farlo sembrare un incidente.

La questione è venuta alla luce quando suo fratello Raja Singh, di Haryana, ha ricevuto una telefonata da Hardip. Ha affermato che sua madre era vicino al fuoco della stufa a preparare il cibo quando il fuoco è andato fuori controllo e lei è stata data alle fiamme.

Kulwinder è stata portata d'urgenza al Guru Gobind Singh Medical College and Hospital di Faridkot, tuttavia, ha ceduto alle ferite il 19 aprile.

Dopo aver raggiunto l'ospedale e vedendo il comportamento di Hardip, Raja si insospettì. Ha contattato la polizia e ha rilasciato una dichiarazione.

Sospettava che ci fosse stato un gioco scorretto e che sua sorella fosse stata effettivamente assassinata.

Raja ha detto alla polizia che credeva che Hardip avesse ucciso sua madre poiché litigava spesso con lei.

Dopo aver saputo che Raja era andato alla polizia, Hardip e Ajaib sono scappati.

La polizia ha registrato un caso e ha avviato un'indagine. Gli ufficiali hanno scoperto che la morte di Kulwinder non è stata un incidente.

Hanno scoperto che Hardip e Ajaib lo avevano fatto sembrare un incidente in modo da non essere sospettati.

È stato rivelato che i due sospettati hanno dato fuoco alla vittima poiché sospettavano il suo carattere, che è ciò che ha portato alle frequenti discussioni tra il madre e figlio indiano.

La polizia ha spiegato che Hardip aveva chiesto l'aiuto di suo zio per aiutare a portare a termine l'omicidio.

Anche se inizialmente sembrava un incidente, i due sospetti sono fuggiti quando Raja si è insospettito ed è andato alla polizia.

La polizia aveva precedentemente registrato un caso ai sensi della sezione 174 del Codice penale indiano basato sulla dichiarazione di Hardip.

Tuttavia, a seguito della dichiarazione di Raja, è stato registrato un caso per omicidio contro Hardip e Ajaib.

Hardip era il maggiore di tre figli.

Gli agenti della stazione di polizia di Balianwali hanno avviato un'indagine sull'omicidio. La polizia sta attualmente cercando dove si trovino Hardip e Ajaib, che sono ancora in fuga.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Avresti o hai fatto sesso prima del matrimonio?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...