La cognata indiana nascose droghe nelle parti intime per portarle in prigione

Una cognata indiana del Punjab ha nascosto una grande quantità di droga nelle sue parti intime per poterla portare in prigione.

La cognata indiana nascose droghe nelle parti intime per portarle in prigione f

nascondeva una grande quantità di droghe nelle sue parti intime.

La polizia ha arrestato una cognata indiana venerdì 17 gennaio 2020, dopo aver scoperto che aveva tentato di portare droga in prigione nascondendola nelle sue parti intime.

L'incidente è avvenuto nella prigione centrale di Ferozepur, nello stato del Punjab.

Le pillole nascoste erano state incartate. La polizia ha identificato il contrabbandiere come Sarabjit Singh del villaggio di Habibwala. Era andata a trovare suo cognato Harpreet Singh.

La polizia ha recuperato le pillole dopo controlli approfonditi. Sarabjit è stata arrestata e un caso è stato registrato contro di lei.

I funzionari della prigione hanno spiegato che Sarabjit aveva visitato la prigione per vedere suo cognato, tuttavia, non sapevano che trasportava droghe.

Poiché Sarabjit aveva nascosto la droga nelle sue parti intime, è riuscita a superare le guardie di sicurezza.

Ma gli scanner hanno mostrato che stava nascondendo qualcosa. I funzionari hanno controllato di nuovo, ma lo scanner ha mostrato la stessa cosa.

Sarabjit è stato quindi portato in una sala esami e perquisito internamente. Un funzionario aveva scoperto che nascondeva un gran numero di droghe nelle sue parti intime.

È stato rivelato che la cognata indiana aveva portato 175 pillole.

La polizia ha arrestato il trafficante di droga, tuttavia, sono in corso indagini per determinare quali siano le pillole.

Sarabjit ha cercato di far entrare di nascosto la droga in prigione per darla a suo cognato. Harpreet avrebbe quindi fornito le pillole agli altri detenuti.

I funzionari hanno dichiarato che questo era il secondo caso di contrabbando, che era stato sequestrato entro due giorni.

Il 16 gennaio, due telefoni cellulari e batterie sono stati trovati in una delle celle.

L'assistente sovrintendente Jarnail Singh ha detto che le perquisizioni erano in corso nella prigione centrale. Durante la ricerca, la polizia ha trovato due telefoni cellulari e batterie.

I funzionari hanno affermato che i casi di contrabbando di droga e telefoni cellulari nel carcere centrale di Ferozepur non sono nuovi.

Hanno continuato dicendo che ci sono numerosi casi. Uno dei nuovi modi per contrabbandare droga e telefoni cellulari è farli nascondere da un membro della famiglia quando visita un detenuto.

Quando vedeva il prigioniero, il membro della famiglia consegnava il contrabbando.

In un incidente, la polizia ha ricevuto informazioni sulla saldatrice e sulla macchina di classificazione che forse nascondevano qualcosa.

A quel tempo la macchina era utilizzata dal personale operaio che lavorava nell'area di massima sicurezza del carcere. Quando gli agenti hanno perquisito la macchina, hanno trovato un telefono cellulare e una scorta di eroina.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale smartphone preferisci?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...