Indian Sex Racket arrestato alla Fake Spa di Mumbai

Un racket sessuale a Mumbai è stato arrestato da agenti di polizia a seguito di un'operazione sotto copertura. Era stata creata una finta spa che fungeva da copertura.

Indian Sex Racket arrestato alla Fake Spa a Mumbai f

"abbiamo trovato quattro telefoni cellulari e quattro operatori femminili"

L'unità Crime Branch di Mumbai ha arrestato una spa fasulla usata come copertura per un racket sessuale. L'uomo d'affari Rajnish Singh, 30 anni, è stato arrestato per aver gestito un call center che fornisce affari alle prostitute.

Singh è stata la società promotrice di Rajnish Wellness, una società quotata alla Borsa di Bombay che vende prodotti per il benessere sessuale.

Gestiva un call center presso l'icona Marathon Tower a Lower Parel, Mumbai.

Il DCP Akbar Pathan ha dichiarato: "Abbiamo lavorato a questo caso per più di un mese e finalmente siamo riusciti a tendere una trappola al Peninsula Grand Hotel di Sakinaka e a salvare tre donne".

Un'indagine è iniziata quando gli agenti hanno notato un annuncio su un giornale di Singh che diceva che stava offrendo servizi termali a casa. Ma non c'era nessun indirizzo, solo un numero di telefono.

Il Crime Branch ha preso in carico il caso, ma nonostante abbia chiamato il numero di telefono, gli agenti non sono riusciti a rintracciarlo.

A un funzionario è stato quindi chiesto di fingere di essere un cliente e ha contattato la persona per ottenere informazioni sui servizi termali offerti.

Hanno scoperto che i servizi sessuali venivano forniti anche in un luogo gestito in nome di una spa.

L'ufficiale sotto copertura ha chiesto che quattro donne venissero portate al Peninsula Grand Hotel di Andheri East.

Sotto la supervisione dell'ispettore senior Mahesh Desai, l'ispettore Asha Korke e gli ufficiali della sezione criminale hanno aspettato l'arrivo delle donne.

L'ufficiale in borghese ha segnalato l'arrivo delle donne e gli agenti hanno fatto irruzione nella camera d'albergo.

Interrogate, le donne hanno rivelato di essere state impiegate come terapiste termali che avrebbero fornito ai loro clienti sessuale servizi.

Le donne hanno anche fornito l'indirizzo del call center. Successivamente è stato condotto un raid e Singh è stato arrestato.

L'ispettore Korke ha detto: “Dopo il raid al call center, abbiamo trovato quattro telefoni cellulari e quattro operatori donne, che avrebbero deviato le telefonate alle donne.

"Sei donne, che lavoravano per questo call center, si sarebbero recate presso la sede del rispettivo cliente secondo la loro richiesta."

Gli ufficiali hanno scoperto che la spa era falsa e che era solo una copertura per un racket sessuale.

Al call center c'era un grafico a prezzo fisso a seconda dei servizi. I prezzi variavano da Rs. 2,500 (£ 29) a Rs. 10,000 (£ 115).

Secondo Mezzogiorno, Singh era stato precedentemente ammonito nel 2017 per la gestione illegale di un centro termale. In seguito lo ha usato come copertura per gestire un racket sessuale.

Un ufficiale ha detto:

“Singh guadagnerebbe almeno Rs. 1 Lakh da una ragazza in un solo mese. Darebbe loro solo il 50% dei loro guadagni giornalieri ".

I servizi sono stati forniti dalle 9:9 alle XNUMX:XNUMX. Il call center sarebbe chiuso di notte.

Le sei donne guadagnerebbero tra Rs. 8,000 (£ 90) e Rs. 10,000 (£ 115) al mese.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Immagine a destra utilizzata solo a scopo illustrativo





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace di più Akshay Kumar per il suo

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...