Le coppie indiane in fuga hanno bisogno di case sicure, dice Court

Secondo l'Alta corte del Punjab e dell'Haryana, dovrebbero essere disponibili case sicure per le coppie in fuga che si sposano contro la volontà delle loro famiglie.

Il punto di vista degli asiatici britannici sul matrimonio tra caste ft

"La non accettabilità del matrimonio tra caste è un problema sociale"

L'Alta corte indiana del Punjab e dell'Haryana ha avanzato un suggerimento per la disponibilità di case sicure per le coppie in fuga.

Il tribunale del giudice Avneesh Jhinghan ha avanzato il suggerimento mentre ascoltava il caso di una coppia in fuga in cerca di protezione.

Secondo l'HC, le case sicure sarebbero nei distretti di Punjab, Haryana e Union Territory Chandigarh.

Le case sicure fornirebbero protezione alle coppie che si sposano contro i desideri della loro famiglia.

Parlando del suggerimento per case sicure, il giudice Jhinghan ha detto:

“Molte di queste petizioni vengono presentate da parenti che hanno celebrato il matrimonio contro la volontà dei loro genitori e parenti.

“Questa corte è stata contattata anche da coppie che affermano di essere in una relazione convivente… La non accettabilità del matrimonio tra caste è un problema sociale che deve essere affrontato a molteplici livelli.

"La inter-casta non è l'unica ragione per la non accettabilità del matrimonio, ci sono numerose altre ragioni socio-economiche che agiscono come ostacoli per le giovani coppie che selezionano partner di vita di loro scelta ".

Il giudice Jhinghan ha proseguito affermando che le coppie minacciate per le loro scelte matrimoniali devono recarsi al HC di sottoporsi alle formalità e presentare una petizione, che ritiene li esponga a ulteriori minacce.

Pertanto, la giustizia suggerisce che le case sicure dovrebbero essere disponibili in ogni distretto di entrambi gli stati di Punjab e Haryana.

Le case sicure dovrebbero essere in atto per le coppie in fuga, afferma HC -

Jinghan ha anche avanzato l'idea di rendere disponibile l'aiuto online.

Pertanto, le coppie non dovranno mettersi in pericolo per viaggiare.

Il giudice Jinghan ha continuato:

"Un sito web o un modulo online dovrebbe essere fornito a coppie simili per sollevare le loro lamentele senza essere fisicamente presenti".

“Fornire un help desk 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX a livello personale per l'archiviazione di tali dichiarazioni da parte di persone lese o tramite qualcuno può essere di grande aiuto.

“Si può delegare una cellula esistente nel dipartimento di polizia o creare una nuova cellula che possa occuparsi della rappresentanza in modo vincolato, comunque non oltre le 48 ore.

"Può anche essere garantito dalle autorità che, nel caso in cui venga fatta richiesta dalle coppie durante il periodo di considerazione della rappresentanza, venga loro fornito un rifugio in una casa sicura".

Il suggerimento del giudice Jhinghan è stato accolto con una risposta positiva dai generali avvocati per Punjab e Haryana. Anche il consigliere permanente di Chandigarh è d'accordo.

A proposito di mutuo accordo, la panchina ha dichiarato:

"È garantito che tutti e tre insieme ai membri segretari delle autorità statali dei servizi legali possono sedersi insieme, ottenere input e cercare di trovare un meccanismo praticamente funzionante per risolvere il problema".

La panchina chiede un rapporto sull'implementazione dei rifugi prima di lunedì 22 marzo 2021.

La panchina ha anche chiesto agli altri segretari capo e direttori generali della polizia di Punjab e Haryana di assistere e cooperare mentre esaminano la questione.



Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".

Immagine per gentile concessione di Asian News International




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Che tipo di abuso domestico hai subito di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...