La poliziotta indiana si uccide dopo la rottura del fidanzamento

Una poliziotta indiana dello stato del Punjab si è tolta la vita dopo che il suo fidanzamento si è interrotto e il suo matrimonio è stato successivamente annullato.

La poliziotta indiana si uccide dopo aver interrotto il fidanzamento f

l'amante della poliziotta ha iniziato a molestarla per annullare il matrimonio

In un tragico incidente, una poliziotta indiana si è suicidata dopo aver scoperto che il suo fidanzamento era stato interrotto.

L'incidente è avvenuto giovedì 14 novembre 2019, nella città di Budhlada, nel Punjab.

Il defunto è stato identificato come Gagandeep Kaur, un conestabile inviato alla stazione di polizia di Budhlada.

Aveva consumato una sostanza velenosa dopo essersi arrabbiata per la fine del suo fidanzamento. Gagandeep è stata portata in ospedale dove in seguito è morta.

È stato riferito che il suo fidanzato era responsabile della fine del loro fidanzamento.

Dopo aver saputo della sua morte, anche l'ex amante della poliziotta ha bevuto del veleno, temendo che la polizia lo sospettasse di essere responsabile per lei. suicidio.

La poliziotta indiana e il suo amante si erano fidanzati a luglio 2019 e il loro matrimonio era fissato per il 7 dicembre 2019.

Erano in corso i preparativi per la cerimonia di matrimonio e la location era stata addirittura prenotata.

Tuttavia, secondo il padre del defunto Ranjit Singh, il suo fidanzato ha iniziato ad avere dei ripensamenti sul loro imminente matrimonio.

Ha spiegato che l'amante della poliziotta ha iniziato a molestarla per annullare il matrimonio, affermando presumibilmente che sarebbe stata più felice come donna non sposata poiché era ancora giovane.

Ma Gagandeep ha rifiutato di rompere con lui.

L'amante ha fatto ripetuti tentativi ma non ha avuto successo. Questo lo ha spinto a spiegare la sua richiesta ai suoi genitori.

I futuri suoceri di Gagandeep la chiamarono e le dissero che il fidanzamento era stato rotto e che il matrimonio non sarebbe andato avanti.

La notizia ha sconvolto la poliziotta indiana e l'ha lasciata turbata per la sua rottura. Ciò l'ha portata a intraprendere azioni estreme il 14 novembre 2019.

Durante il servizio, ha bevuto una sostanza velenosa. In seguito ha iniziato a sentirsi male prima di collassare alla stazione di polizia.

I suoi colleghi l'hanno portata d'urgenza all'ospedale dove è morta. Un post mortem ha confermato che il veleno era la causa della morte.

L'ex amante di Gagandeep, Gurpreet Singh, ha sentito la tragica notizia e presto ha temuto che la polizia lo sospettasse di essere responsabile del suo suicidio.

Pertanto, ha bevuto veleno. Singh è stato portato in un ospedale di Patiala dove rimane in condizioni critiche.

Dopo aver ascoltato la dichiarazione di Ranjit, è stato registrato un caso contro Gurpreet.

Le indagini continuano per scoprire di più su cosa ha portato Gagandeep a togliersi la vita.

La polizia sta anche cercando di scoprire il vero motivo per cui Gurpreet ha annullato il loro fidanzamento, ma potrebbe sapere solo se si riprenderà.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale sport ti piace di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...