Pedofilo indiano catturato dai vigilantes britannici per 'Grooming Underage Girls'

Un pedofilo indiano è stato incarcerato dopo che un gruppo di vigilanti del Regno Unito lo ha sorpreso a inviare contenuti espliciti a chi credeva fossero ragazze, di 12 e 14 anni.

Suresh Varsani e manette

"Ha inviato fotografie che aveva scattato, in quel momento, del suo pene eretto."

Un pedofilo indiano è stato condannato al carcere dopo che un gruppo di vigilanti del Regno Unito lo ha sorpreso a inviare contenuti espliciti a due ragazze.

Suresh Varsani, di 27 anni, credeva di mandare messaggi a due ragazze di 12 e 14 anni. Tuttavia, stava effettivamente comunicando con un membro di "Paedo Hunters 24/7", fingendosi entrambe le bambine.

L'uomo sposato inviava ripetutamente messaggi e immagini espliciti. Questi includevano la pornografia e immagini indecenti di se stesso. Il procuratore Samantha Cohen ha spiegato:

"Ha inviato fotografie che aveva scattato, in quel momento, del suo pene eretto e in relazione a entrambi i 'bambini', istruzioni su come ciascuno potesse penetrare digitalmente se stesso."

I Vigilante divenne rapidamente "preoccupata per se stessa e per i suoi compagni di gruppo". Ciò li ha portati ad affrontare il 27enne. Il 9 settembre 2017, lo hanno catturato con il telefono in mano, mentre condivideva la sua posizione in un messaggio.

Varsani aveva rivelato di essere nello spogliatoio del suo lavoro. Cohen ha aggiunto: “Un gruppo di cinque persone si è recato a Londra e nel corso di quell'incontro si è messo in chat, pensando che fosse la ragazza.

“Ha detto che era al lavoro, nello spogliatoio con una 'stronza dura'.

"Quando loro (il gruppo) sono arrivati, hanno chiesto al proprietario se fosse lì - sono saliti nello spogliatoio ed era lì con il telefono in mano."

La polizia ha arrestato l'uomo lo stesso giorno. Il suo processo si è svolto presso la Harrow Crown Court, dove il giudice lo ha condannato a 3 anni e 4 mesi di carcere.

Varsani è stata inserita nel registro dei criminali sessuali a vita. Deve anche servire un decreto per la prevenzione dei danni sessuali della durata di 10 anni se non viene espulso. Si è dichiarato colpevole delle accuse avanzate nel processo.

La corte ha sentito Cohen descrivere il suo comportamento come "classico governare comportamento ", dicendo:

"Quasi immediatamente (Varsani) ha chiesto" Ti piace il sesso? " e ha inviato foto di adulti che fanno sesso e ne hanno discusso con il bambino fittizio. Ha inviato una sua foto sfocata e le ha chiesto di cancellarla in modo che sua madre non la vedesse. "

Anche il giudice Dean, che ha pronunciato il verdetto, ha concluso:

“L'unica cosa che redime in questo caso è che non hai tentato di incontrarli. Se queste fossero state ragazze vere, che eseguissero le istruzioni che hai dato loro, avrebbero subito effetti devastanti a lungo termine ".

La corte ha anche sentito come Varsani, arrivato nel Regno Unito nel 2013 su a Visa, rischia di perdere il matrimonio dopo l'incidente.

Sarah è una laureata in inglese e scrittura creativa che ama i videogiochi, i libri e si prende cura del suo birichino gatto Prince. Il suo motto segue "Hear Me Roar" di House Lannister.

Immagine per gentile concessione della Metropolitan Police.