L'infermiera indiana si prende cura dei pazienti COVID-19 il 'giorno delle nozze'

Un'infermiera indiana dell'Himachal Pradesh ha continuato a svolgere i suoi compiti, occupandosi dei pazienti affetti da Coronavirus, in quello che avrebbe dovuto essere il giorno del suo matrimonio.

L'infermiera indiana si prende cura dei pazienti COVID-19 il giorno del matrimonio f

sta rischiando il suo benessere per aiutare le persone.

Il 14 aprile 2020, un'infermiera indiana ha continuato a prendersi cura dei pazienti affetti da Coronavirus anche se doveva essere il giorno del suo matrimonio.

Pooja, un residente di Mandi nell'Himachal Pradesh, doveva sposarsi, tuttavia, è stato rinviato a tempo indeterminato a causa del Coronavirus in corso.

Tutti i preparativi per il matrimonio fatti dalla sua famiglia e dai suoi amici erano stati annullati.

Tuttavia, Pooja rimase senza fasi e continuò con i suoi doveri di infermiera al Chamba Medical College.

In quello che avrebbe dovuto essere il giorno del suo matrimonio, Pooja è andata in ospedale e si è presa cura dei malati di Coronavirus.

Il padre di Pooja, Prakash Chand, ha spiegato che il matrimonio avrebbe avuto luogo, ma a causa della crisi del Coronavirus, tutti hanno ritenuto che sarebbe stato meglio rimandarlo.

Ha continuato dicendo che l'ospedale ha più bisogno del suo aiuto.

Anche se c'era un po 'di tristezza per il rinvio del matrimonio, Prakash era orgoglioso che sua figlia stesse aiutando le persone durante un periodo di crisi.

La madre di Pooja, Kiran, ha detto di essere orgogliosa di sua figlia poiché sta rischiando il suo benessere per aiutare le persone.

Ha detto che il matrimonio può avvenire in futuro.

Kiran ha detto che la decisione è stata sostenuta dalla parte della famiglia dello sposo.

Secondo l'infermiera indiana, i suoi doveri di infermiera saranno gli stessi una volta sposata.

Il personale medico in India viene elogiato dai cittadini per i loro sforzi nella lotta contro il COVID-19 in prima linea, tuttavia, alcune persone temono che la loro esposizione ai pazienti renda più probabile che vengano infettati.

Ciò ha portato alcuni cittadini a pensare che avrebbero contratto il Coronavirus da loro.

In un caso, un padrone di casa sfratto la sua inquilina, un'infermiera perché temeva di contrarre il Coronavirus da lei.

Aveva affittato una stanza a casa di Pankaj Chandrakar e viveva lì da sei mesi.

Tuttavia, la pandemia ha portato la giovane donna a lavorare instancabilmente per aiutare i pazienti.

Pankaj ha detto alla sua inquilina di non andare a lavorare, tuttavia, quando lei ha detto che doveva farlo, le ha detto di lasciare la casa.

L'infermiera si è arrabbiata e ha supplicato il padrone di casa indiano di lasciarla restare. Si è rifiutato di cambiare idea, citando la sicurezza della sua famiglia.

L'infermiera ha contattato un collega che ha poi informato diverse amministrazioni sulla questione, tra cui il collettore distrettuale.

Gli impiegati dell'amministrazione sono arrivati ​​a casa e hanno detto a Pankaj che era necessario che l'infermiera uscisse di casa per lavoro.

Nonostante gli amministratori fornissero una spiegazione dettagliata al proprietario, Pankaj non cambiò idea.

Ciò non lasciò altra scelta all'infermiera se non quella di lasciare la casa. Fortunatamente, è riuscita a trasferirsi in un'altra casa.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale di questi sei?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...