Madre indiana schernita per non avere un figlio si suicida

In Bihar, una madre di tre figlie si è tragicamente tolta la vita dopo essere stata derisa per non aver avuto un figlio.

Madre indiana schernita per non avere un figlio si suicida f

La suocera spesso scherniva

Sono in corso le indagini della polizia dopo che una donna si è tolta la vita. Si ritiene che sia stata derisa per non avere un figlio.

L'incidente è avvenuto nel villaggio di Badki Gulni, che si trova nel distretto di Nawada nel Bihar.

La donna è stata identificata come Simple Devi, madre di tre figlie.

Dopo aver appreso la notizia, è seguito il caos sia a casa della madre che del suocero.

La polizia è stata informata dell'accaduto e prontamente è arrivata sul posto. Hanno trasportato il corpo al Sadar Hospital per l'autopsia.

Il padre di Simple ha spiegato che sua figlia e Rambali Yadav si sono sposati nel 2012 e che le cose andavano bene. La coppia ha avuto tre figlie.

Tuttavia, c'erano accese discussioni tra le famiglie e tra Simple e sua suocera.

La suocera spesso prendeva in giro Simple per non avere un figlio.

Questo ha colpito Simple e lei lo ha detto a Rambali ma lui l'ha convinta a calmarsi. Tuttavia, le molestie sono continuate al punto che la donna si è tolta la vita.

Secondo i suoi parenti, il rapporto di Simple con suo marito era buono.

Rambali faceva il camionista, quindi molto spesso era via per lavoro, lasciando Simple a casa con i suoceri.

Mentre era a casa, la suocera si chiedeva perché Simple non avesse dato alla luce un figlio e la scherniva per la questione.

Nonostante le opinioni di sua madre, Rambali ha detto che non gli importava se avesse un figlio o una figlia poiché i bambini sono uguali.

La polizia è attualmente indagando la questione.

In alcune famiglie indiane, avere un figlio è come portare avanti la famiglia, motivo per cui una figlia è vista come un aspetto negativo. La madre è tipicamente soggetta a molestie e persino violenze per questo motivo.

In un precedente incidente, un marito ha costretto la moglie a lasciare la propria casa perché ne aveva cinque figlie.

Il marito e i suoceri si arrabbiarono perché non aveva dato alla luce un figlio. Presumibilmente hanno picchiato la donna prima di sfrattare lei e le sue figlie.

Tuttavia, quando è andata a lamentarsi, il Magistrato Sottodivisionale (SDM) non l'ha ascoltata e le ha detto di lasciare la casa.

La donna ha finito per dirlo all'Assistente Sovrintendente (ASP) che le ha consigliato di sporgere denuncia presso la stazione di polizia di Naugaon.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Cosa ne pensi di Agneepath

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...