Gli uomini indiani chiedono una commissione maschile per fermare le false accuse

Un folto gruppo di uomini indiani ha chiesto l'istituzione di una commissione maschile per fermare le false accuse contro di loro.

Gli uomini indiani chiedono una commissione maschile per fermare le false accuse f

Diversi casi falsi sono stati presentati contro Manpreet

Migliaia di uomini indiani hanno organizzato un sit-in di protesta a Delhi chiedendo che fosse istituita una commissione maschile.

Questo per evitare che le loro mogli, che divorziano e separano, presentino false denunce contro di loro.

Ciò era stato evidenziato dal Punjab e Haryana High Court all'inizio del 2019. Hanno affermato che un numero crescente di donne ha accusato i propri mariti di crimini scioccanti in cambio di una ricompensa finanziaria.

Molte delle donne stavano sfruttando la sezione 498A del Codice penale indiano per archiviare casi falsi contro i loro mariti.

Esiste una commissione per le donne per sostenere le mogli coinvolte in cause legali, ma non esiste una commissione per gli uomini.

Di conseguenza, migliaia di uomini da tutta l'India hanno organizzato un sit-in di protesta. Chiesero che fosse creata una commissione maschile per evitare che fossero implicati in casi falsi.

Molti degli uomini hanno dichiarato di essere stati falsamente accusati e molti hanno affermato che le separazioni sarebbero state evitate se la loro famiglia non avesse interferito.

Sono stati rivelati tre casi particolarmente evidenti di alcuni uomini indiani.

Manpreet Singh Bhandari, direttore delle vendite presso un'azienda IT con sede a Bengaluru, ha dichiarato di essersi sposato nel 2009.

Tuttavia, pochi giorni dopo il suo matrimonio, iniziò una faida tra le due famiglie. Questo si è intensificato quando sua moglie gli ha detto che il matrimonio non sarebbe più andato avanti.

In seguito sua moglie ha portato il loro bambino di 15 mesi nella sua casa materna senza dirlo a Manpreet.

Diversi casi falsi sono stati presentati contro Manpreet, tra cui dote, litigi e aggressioni. A causa di comparire in tribunale più volte al mese, è stato licenziato dalla sua azienda.

Veer Singh aveva anche diverse false accuse contro di lui dopo che si era rifiutato di trasferire un appezzamento di terreno a nome di sua moglie.

Residente a Madangir, Delhi, si è sposato nel 2006 e ha tre figli con sua moglie.

Veer ha spiegato di aver acquistato dei terreni nel 2015, tuttavia, il padre di sua moglie ha detto che la terra dovrebbe essere trasferita a lei. Veer ha rifiutato la richiesta.

Dopo aver saputo questo, sua moglie prese i loro due figli e andò alla sua casa materna, lasciando la figlia.

Si è vendicata di suo marito presentando sei casi falsi contro di lui, tra cui aggressioni e molestie.

Un altro manifestante che ha parlato del suo calvario è stato Sudhanshu Gautam che si è sposato nel 2016. Dopo solo pochi giorni, sua moglie gli ha chiesto della quantità di terra a suo nome. Sudhanshu ha detto:

"Il matrimonio del fratello maggiore è durato più di 10 anni, eppure non ha chiesto ai genitori i loro diritti, quindi come posso chiederlo?"

Ciò ha provocato una discussione prima che sua suocera lo scoprisse. Ha presentato più di sei casi contro Sudhanshu, inclusi dote e aggressione.

È andato a dire di aver ricevuto oltre 250 messaggi audio minacciosi dai suoceri.

La creazione di una commissione maschile sarebbe positiva in quanto uomini più innocenti riceverebbero più sostegno se fossero stati accusati ingiustamente.

Significherebbe anche che molti meno uomini sarebbero condannati per un crimine che non hanno commesso.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Viaggeresti in un drone da guida?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...