L'uomo indiano pubblica la vicina di casa in una pubblicità sessuale

Un uomo indiano ha pubblicato i dettagli personali di una delle sue vicine di casa su una pubblicità sessuale. L'imputato risiede a Mumbai.

L'uomo indiano pubblica la vicina di casa in una pubblicità sessuale f

"Ho ricevuto chiamate da uomini che dicevano cose perverse."

Un uomo indiano di Mumbai è stato arrestato il 17 maggio 2019 per aver pubblicato i dettagli di una vicina di casa in una pubblicità sessuale.

Alpesh Parekh, 47 anni, di Malad, ha caricato una foto e i dettagli personali di una donna che viveva nello stesso condominio su un sito classificato in cui sembrava sollecitare sesso per soldi.

Secondo la donna, Parekh aveva una serie di rancori contro di lei, tra cui la sua vittoria su di lui nelle elezioni sociali.

La 36enne, che lavora per una multinazionale, si è rivolta alla polizia dopo essere venuta a conoscenza di un annuncio a suo nome apparso online su locanto.net.

La donna ha affermato di aver ricevuto diverse chiamate esplicite, messaggi e foto da persone sconosciute che le chiedevano sesso.

Dopo che il caso è stato registrato, gli agenti della sezione criminale di Mumbai hanno arrestato l'uomo indiano.

La donna ha spiegato il suo calvario:

“Le elezioni sociali si sono svolte il 15 aprile e dal 17 aprile ho ricevuto telefonate da uomini che dicevano cose perverse.

“Essendo una donna che lavora, non posso decidere di non prendere chiamate da numeri sconosciuti.

“Due giorni dopo aver disconnesso e ignorato i chiamanti, ho interagito con uno di loro. Gli ho chiesto da dove avesse preso i miei dati. "

Dopo la conversazione, il chiamante ha fornito alla donna il collegamento all'annuncio. Quando la donna è andata alla pubblicità, ha trovato la sua foto e il suo numero di telefono.

Ha anche notato il numero di telefono di un'altra donna che viveva nello stesso edificio di lei.

La donna ha aggiunto: “La mia amica il cui numero è stato pubblicato sul sito web è sulla cinquantina.

"Anche suo marito fa parte dell'attuale comitato edilizio e Alpesh aveva rancore contro tutti a causa di questo."

Ha fatto capire alla donna che l'autore del reato sarebbe stato qualcuno che viveva nel condominio. Sono andati alla polizia il 21 aprile 2019 e l'annuncio è stato immediatamente rimosso.

“Anche il mio amico ha ricevuto chiamate e messaggi della stessa natura di me. Le parole usate dalle persone in quelle chiamate sono state davvero traumatizzanti ".

La polizia locale non è stata in grado di risalire alla fonte del luogo in cui l'annuncio è stato pubblicato, pertanto il caso è stato trasferito al Filiale del crimine.

Il DCP Akbar Pathan ha dichiarato: “In effetti, l'uomo che ha effettivamente pubblicato l'annuncio ha fatto un uso talmente intelligente della tecnologia che per la prima volta abbiamo sospettato un'altra persona nell'edificio. Il team ha impiegato molti sforzi per rintracciare persino l'indirizzo IP della persona ".

Ha aggiunto che è diventato semplice quando hanno identificato l'indirizzo e-mail utilizzato per pubblicare l'annuncio. Parekh è stato successivamente arrestato.

La donna ha spiegato che era nel suo ufficio quando le è stato detto che l'uomo indiano era stato arrestato.

“Sono corso alla stazione di polizia. Quando l'ho visto, gli ho chiesto perché lo ha fatto dal momento che ho interagito a malapena con lui. Ha avuto rancore nei confronti di alcune persone nell'edificio di cui sono amico.

“Ha detto che ero amico di loro e non di lui, e che i miei figli che si rifiutavano di giocare con i suoi lo avevano già fatto arrabbiare.

"Si è innervosito ancora di più quando ho vinto le elezioni sociali contro di lui".

L'ispettore senior Chimaji Adhav del Crime Branch ha dichiarato:

“Gli abbiamo anche sequestrato il dispositivo che ha usato per eseguire questa truffa e siamo stati in grado di stabilire l'attività monitorando la sua cronologia di Internet.

"Essendo sicuri del suo coinvolgimento, lo abbiamo prenotato nella sezione 509 dell'IPC e nelle sezioni pertinenti dell'IT Act."

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale di questi è il tuo marchio preferito?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...