Un uomo indiano uccide la cognata dopo una rissa alla pompa dell'acqua

Un uomo indiano avrebbe ucciso sua cognata a seguito di una rissa a una pompa dell'acqua. L'incidente è avvenuto in Rajasthan.

Un uomo indiano uccide la cognata dopo una rissa alla pompa dell'acqua f

Bairwa ha afferrato un mattone e ha colpito sua cognata

Un uomo indiano identificato come Mukesh Bairwa è stato arrestato dopo aver presumibilmente ucciso sua cognata di 27 anni per una rissa a una pompa dell'acqua.

Si ritiene che la ventinovenne abbia ucciso Sheela Bairwa dopo aver remato per riempire l'acqua potabile a una pompa a mano pubblica.

L'incidente è avvenuto nel distretto di Baran, nel Rajasthan, venerdì 23 agosto 2019.

Secondo l'ufficiale della stazione di polizia di Seswali Narpatdan Singh, i parenti erano a una pompa dell'acqua quando è scoppiata una discussione.

La zuffa si intensificò quando Bairwa afferrò un mattone e lo colpì con sua cognata.

Sheela è stata inizialmente portata d'urgenza all'ospedale distrettuale di Baran, ma è stata trasferita all'ospedale MBS di Kota. È arrivata in ospedale in condizioni critiche a causa di gravi ferite alla testa.

Durante il trattamento, la vittima ha ceduto alle ferite. I membri della sua famiglia hanno denunciato l'incidente alla polizia e gli agenti hanno arrestato l'uomo indiano.

Secondo India Today, la polizia ha dichiarato che Bairwa era stata prenotata ai sensi della sezione 302 (omicidio) del codice penale indiano.

È in corso un'indagine. Nel frattempo, il corpo della vittima è stato inviato per un'autopsia.

Ci sono stati numerosi casi di omicidio che hanno coinvolto membri della famiglia e i loro suoceri.

In un incidente, un uomo di 33 anni è stato assassinato dai suoi quattro cognati.

Shridhar Yelumalai era andato alla casa materna di sua moglie a Mumbai il 12 novembre 2018. Stava cercando di risolvere una questione domestica che aveva portato la coppia a separarsi.

La coppia aveva litigato regolarmente, il che ha portato la donna a portare il figlio ad andare a vivere con i suoi genitori nell'agosto 2018.

Un agente di polizia ha spiegato che Shridhar è andato a casa nel tentativo di convincere la moglie a tornare a casa. La coppia ha un figlio insieme.

Quando l'uomo è arrivato alla casa di Vakola, Santacruz Est, è stato inizialmente fermato dai suoceri. Alla fine gli hanno permesso di incontrare sua moglie.

Si è rifiutata di tornare a casa, il che ha portato a una discussione. Durante la lite, i fratelli della donna hanno iniziato ad attaccare brutalmente Shridhar.

È stato riferito che è stato picchiato con aste di metallo prima di essere pugnalato allo stomaco.

In seguito alla violenta aggressione, i quattro fratelli sono fuggiti dalla scena. Shridhar è stato portato d'urgenza in un ospedale dove i medici lo hanno dichiarato morto.

Tre dei quattro uomini sono stati arrestati. L'ispettore senior Kailas Avhad ha confermato che gli ufficiali avevano effettuato arresti. Egli ha detto:

“Abbiamo arrestato tre uomini e stiamo cercando un'altra persona. Sono tutti cognati del defunto ".



Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO
  • Sondaggi

    I tassi di divorzio sono in aumento nelle persone Desi a causa di

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...