Uomo indiano imprigionato dopo che i vigilantes britannici lo hanno ingannato per l'incontro "Sesso minorile"

Un uomo indiano viene incarcerato per aver tentato di incontrare una ragazza di 14 anni per fare sesso. Tuttavia, è stato affrontato da vigilantes che si erano spacciati per una ragazza minorenne.

Balachandran Kavungalparambath fissa la telecamera e piange durante il video

"Faremo una doccia in hotel la mattina .. faremo la doccia insieme."

Un uomo indiano è stato condannato al carcere per 15 mesi dopo che i vigilanti britannici lo hanno sorpreso mentre tentava di incontrare una ragazza di 14 anni per sesso minorile.

Balachandran Kavungalparambath, 38 anni, credeva di mandare messaggi a una ragazza minorenne. Dopo averla "curata" online, ha cercato di incontrare il bambino.

Invece, aveva effettivamente comunicato con un gruppo di vigilanti noto come Internet Interceptors, che si spacciava per una ragazza di 14 anni. Il banchiere organizzò l'incontro in un hotel di Birmingham. Tuttavia, sul posto, è stato affrontato dal gruppo che ha trasmesso in streaming la riunione su Facebook Live.

Il processo di Kavungalparambath si è svolto presso la Birmingham Crown Court. L'uomo, originario dell'India, si è dichiarato colpevole per aver tentato di organizzare o facilitare la commissione di abusi sessuali su minori.

Ha ricevuto la sua condanna il 23 ottobre 2017. La polizia lo inserirà nella lista degli autori di reati sessuali per 10 anni. Gli hanno anche dato un ordine di prevenzione dei danni sessuali di 10 anni.

Il 38enne ha inviato messaggi a chi credeva fosse una ragazza di 14 anni. Invece, il file figlio minorenne era in realtà un'esca di Internet Interceptor. Il gruppo mira a catturare sospetti pedofili attraverso questo tipo di pretesto.

Kavungalparambath, che si è trasferito dall'India a Londra, ha inviato messaggi espliciti, tra cui: “Faremo una doccia in hotel la mattina… faremo la doccia insieme. Saresti timido? "

Messaggi inviati da Balachandran Kavungalparambath

Ha quindi tentato di incontrare il quattordicenne in un hotel di Birmingham, il che significa che ha viaggiato per oltre 14 miglia da Londra. Tuttavia, è stato affrontato dal gruppo di vigilanti che ha rivelato di aver effettivamente comunicato con loro.

Il gruppo ha trasmesso in streaming l'intera riunione. Mentre Kavungalparambath inizialmente ha negato che avesse intenzione di fare sesso, dicendo: "Avrei dovuto fare una chiacchierata con lei, non era con l'intenzione di metterla a letto e fare sesso con lei".

Tuttavia, i vigilantes gli hanno recitato i messaggi WhatsApp che aveva inviato. Hanno anche ordinato al 38enne di svuotare la sua borsa; rivelando profumo e preservativi che aveva portato per l'incontro. In seguito, si è emozionato, dicendo:

“Dovrò lasciare il paese. Io vengo dall'India. Perdo il lavoro, devo lasciare il Paese ".

Il flusso è terminato quando è arrivata la polizia per arrestare il banchiere londinese. I rapporti affermano che ha lavorato per Citibank, guadagnando circa £ 54,000 all'anno. Ma in una dichiarazione, l'azienda ha confermato che non lavora più per loro. Hanno dichiarato:

“Questa persona non è più un dipendente Citi. I reati sono abominevoli ".

I gruppi di vigilanti nel Regno Unito si stanno concentrando su sempre più casi di questo tipo in cui stanno rivelando tali uomini, compresi quelli di origine sud-asiatica, che sono stati catturati in operazioni di puntura che tentano di datare ragazze minorenni dai 12 ai 13 anni.



Sarah è una laureata in inglese e scrittura creativa che ama i videogiochi, i libri e si prende cura del suo birichino gatto Prince. Il suo motto segue "Hear Me Roar" di House Lannister.

Immagini per gentile concessione di SWNS.com.




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è la tua eroina di Bollywood preferita?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...