Un uomo indiano descrive in dettaglio il calvario dell'operazione di cambio di sesso "forzato".

Un uomo indiano ha affermato di essere stato sottoposto a un intervento chirurgico per l'affermazione del suo genere dopo essere stato tradito da un presunto amico.

L'uomo indiano descrive in dettaglio il calvario dell'operazione di cambio di sesso "forzato" f

"Mi sono svegliato con le parole terrificanti di Om Prakash"

Un uomo indiano che ha affermato di essere stato sottoposto a un intervento chirurgico per l’affermazione del suo genere ha descritto in dettaglio la sua straziante vicenda.

Il ventenne Mohammed Mujahid ha detto che l'atto sinistro è stato orchestrato da un presunto amico, che apparentemente aveva sentimenti sessuali nei suoi confronti.

Originario dell'Uttar Pradesh, Mohammed ha incontrato per la prima volta Om Prakash in una fabbrica dove quest'ultimo era supervisore.

Nonostante abbiano lasciato la fabbrica per lavorare in un salone di bellezza, la loro amicizia è continuata.

Tuttavia, le cose hanno preso una svolta oscura quando Prakash avrebbe iniziato a molestare sessualmente Mohammed.

Secondo Mohammed, Prakash ha girato dei suoi video nudo e ha minacciato di farli trapelare se non avesse rispettato le sue richieste.

Mohammed ha detto: “Om Prakash mi chiamava nel suo alloggio in affitto dove mi molestava sessualmente.

"Non avevo altra scelta che obbedire ai suoi ordini perché aveva minacciato di mettere i miei video su Internet e di uccidere mio padre se avessi dato l'allarme."

Il 3 giugno 2024, Prakash avrebbe chiamato Mohammed a casa sua.

Quando l'uomo indiano è arrivato, il suo telefono e i suoi effetti personali sono stati confiscati prima di essere drogati.

Rivelando cosa è successo quando si è svegliato, Mohammed ha detto:

“Mi sono svegliato con le parole terrificanti di Om Prakash, che mi ha detto che ora sono una donna e che mi avrebbe portato a Lucknow e mi avrebbe sposato.

"Ha anche minacciato di uccidere mio padre se avessi opposto resistenza."

L'uomo indiano si è svegliato dolorante al Begrajpur Medical College e ha scoperto che i suoi genitali erano stati rimossi chirurgicamente.

La sua angoscia è stata aggravata dalle affermazioni secondo cui Prakash si era atteggiato a suo tutore durante la procedura.

Mohammed ha usato il telefono di un membro del personale ospedaliero per chiamare i suoi genitori per chiedere aiuto. Quando sono arrivati, ha accusato Prakash e l'équipe medica, in particolare il dottor Farooqi, di aver eseguito l'intervento senza il suo consenso.

Mohammed ha sbattuto: “Dio non li perdonerà mai. Voglio giustizia.

“Spero che il primo ministro dell’UP, Yogi Adityanath ji, mi aiuti e garantisca che i trasgressori ricevano la punizione più severa”.

Il padre della vittima, Mohammed Yameen, ha chiesto un'azione contro Prakash e l'équipe medica.

Ha detto: “Quando abbiamo ricevuto la chiamata di mio figlio, siamo subito corsi in ospedale.

“Che si tratti di Om Prakash o dei dottori, sono tutti guanti da mano.

“Voglio un'azione contro il dottor Farooqi, il chirurgo principale. L’ospedale avrebbe dovuto controllare i documenti d’identità per verificare la loro relazione”.

La polizia di Muzaffarnagar ha avviato un'indagine e arrestato secondo le sezioni dell'IPC, compresi quelli che hanno causato volontariamente ferite gravi, imbrogli e reati innaturali.

Sebbene sia in corso un'indagine, le autorità ospedaliere hanno smentito le affermazioni di Mohammed secondo cui l'intervento sarebbe stato eseguito con la forza.

Rappresentate dal sovrintendente medico capo Kirti Goswami, le autorità ospedaliere hanno affermato che Mohammed ha cercato volentieri un intervento chirurgico per l'affermazione del genere e ha ricevuto consultazioni in ospedale per oltre due mesi.

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale preferisci?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...