Marito e suoceri indiani spingono la moglie fuori dall'auto in movimento

Una donna di Coimbatore è stata spinta fuori da un'auto in movimento dai suoceri indiani e dal marito. La polizia sta indagando sull'incidente.

"Dopo avermi preso a pugni due volte, Arun mi ha spinto a terra."

Un caso di polizia è stato presentato contro due suoceri indiani dopo aver spinto la moglie del figlio fuori da un'auto in movimento. L'incidente è avvenuto a Thudiyalur, Coimbatore.

Martedì 11 giugno 2019, la polizia di Thudiyalur ha spiegato che è stata intentata anche una causa contro il marito della donna per il suo ruolo.

Le riprese della CCTV hanno catturato l'incidente nel maggio 2019, che mostrava la donna, identificata come Aarti, era stata lanciata da un veicolo in movimento.

Aarti ha detto alla polizia che stava viaggiando con suo marito Arun Jude Amalraj ei suoi genitori a Chennai.

Ha affermato che suo marito e suoceri molestati lei e intendeva ucciderla.

Ha anche affermato che suo marito aveva abusato fisicamente di lei e dei loro figli per un certo numero di anni.

La vittima ha spiegato che si era preparata ad andare a Chennai con suo marito nel tentativo di salvare il loro matrimonio.

Marito e suoceri indiani spingono la moglie fuori dall'auto in movimento

Ha detto: "È venuto in macchina e quando sono andata sul sedile posteriore e ho aperto la portiera, sono rimasta sorpresa di vedere i suoi genitori".

Durante il viaggio, Aarti e i suoi suoceri hanno litigato. Suo marito, che stava guidando, si è voltato e avrebbe preso a pugni la moglie alla schiena.

Ha aggiunto: “Dopo avermi preso a pugni due volte, Arun mi ha spinto a terra.

"La mia parte superiore del corpo era sul pavimento della macchina e le gambe erano fuori, poi è tornato al posto di guida e ha avviato la macchina."

I suoceri della donna l'hanno poi buttata fuori dal veicolo mentre era in movimento.

"I miei suoceri mi hanno spinto fuori dalla macchina e sono caduto."

L'auto quindi partì, lasciando Aarti disteso sulla strada e le persone vicine che si radunavano. Ha subito lesioni alla testa, alle spalle e alle ginocchia.

Durante le indagini, testimoni e filmati a circuito chiuso hanno dimostrato che suo marito e suoceri indiani erano responsabili del tentativo di ucciderla.

Aarti, che da allora si è trasferito a Mumbai, ha anche dichiarato:

“Vogliono ucciderci. È straziante e pericoloso per la vita. Mio figlio ha visto suo padre fuori dalla scuola ed è traumatizzato ".

“Potrebbero prendere di mira i miei figli. Come esco per guadagnarmi da vivere? La polizia dice che sta fuggendo. Ci deve essere giustizia tempestiva ".

Il sovrintendente Sujith Kumar ha confermato che Arun ei suoi genitori sono fuggiti.

Ha detto: “Abbiamo inviato squadre a Chennai e Trichy ma la famiglia non è rintracciabile al momento. Stiamo cercando di trovarli con altri mezzi ".

Il caso è stato registrato ai sensi delle sezioni 498A e 307 del codice penale indiano.

È stato anche registrato ai sensi della sezione 4 della legge sul divieto di molestie femminili (TNPWH) del Tamil Nadu.

Guarda il filmato scioccante

video
riempimento a tutto tondo
Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è l'età giusta per il matrimonio degli asiatici?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...