Capitano di hockey indiano accusato di molestie sessuali

Sardar Singh di Jaypee Punjab Warriors è stato accusato di molestie sessuali nei confronti di un giocatore di hockey indiano britannico, Ashpal Kaur Bhopal.

Capitano di hockey indiano accusato di molestie sessuali

"Quindi, sotto pressione, ho abortito nostro figlio sotto la consultazione dei miei genitori."

Il giocatore di hockey indiano, Sardar Singh, deve affrontare gravi accuse di molestie sessuali da parte di una donna indiana britannica.

Ashpal Kaur Bhogal ha presentato una denuncia formale il 3 febbraio 2016 contro Singh al commissario di polizia di Ludhiana.

L'ex giocatore di hockey inglese Under 19 afferma che Singh l'ha sottoposta a tremende torture durante la loro relazione di quattro anni.

Secondo Times of India, La denuncia di Bhopal afferma: “Abbiamo avuto una relazione di quattro anni che era nota a tutti in India e all'estero.

“L'ho incontrato durante le Olimpiadi di Londra [nel 2012] e alla fine mi ha chiesto di sposarlo durante la Coppa del Mondo 2014 all'Aia.

"Poi mi ha invitato nel suo villaggio natale dove Sardar e la sua famiglia hanno formalmente avviato il fidanzamento".

Capitano di hockey indiano accusato di molestie sessualiTuttavia, la loro presunta relazione è diventata aspra quando Bhopal è rimasta incinta, come afferma la sua dichiarazione:

“Io e Sardar aspettavamo il nostro primo figlio a metà 2015. Gli ho parlato di questo e lui ha detto 'scusa non voglio avere il bambino, e devi abortirlo immediatamente altrimenti non ti parlerò e non ci sarà alcun contatto.

“Quindi, sotto pressione e con lui anche minacciandomi e ricattandomi fisicamente ed emotivamente, ho abortito nostro figlio sotto la consultazione dei miei genitori. Dopo questo, Sardar mi ha abbandonato. "

Il capitano della nazionale indiana ha negato tutte le accuse. Parlando alla stampa a Chandigarh prima del suo incontro, Singh ha detto:

“Ci siamo incontrati prima delle Olimpiadi di Londra tramite Facebook e poi non ci siamo incontrati.

Capitano di hockey indiano accusato di molestie sessuali“Non c'era nessuna relazione romantica. Sono d'accordo che sia andata a casa mia. Ma non si parlava molto tra i miei genitori e i suoi genitori.

“Ha preso le mie password (dei miei account sui social media) dai miei amici. Ha pubblicato da sola che ci sposiamo.

“A quel tempo giocavo in Spagna e ne parlai anche agli allenatori. Adotterò un'azione legale contro di lei ".

Fonti interne suggeriscono che Singh e Bhopal abbiano avuto una relazione romantica fino a quando non ha colpito le rocce ad Anversa durante le semifinali della Hockey World League nel 2015.

Capitano di hockey indiano accusato di molestie sessualiSundeep Misra, giornalista sportivo e autore di pubblicazioni, scrive in Firstpost del suo incontro in quel momento e descrive Bhopal come "possessivo":

“[Ashpal] era arrivato ad Anversa e c'era stata una discussione in cui Sardar, presumibilmente, aveva avuto una scappatella con lei. [Lei] ha deciso di prendere in mano la situazione prima che la direzione facesse uno scontro a fuoco per gestire la situazione.

“Le cose sono andate in discesa dopo quello. Il primo segno è stato quando non si è presentata a Raipur per vedere l'India giocare le finali della World Hockey League ".

Alcuni dei suoi compagni di squadra, che desiderano rimanere anonimi, confermano anche il giocatore di hockey indiano e il rapporto di Bhopal con i giornalisti, dicendo:

“Questa ragazza è stata associata a Sardar per un bel po 'di tempo e ha persino viaggiato per le nostre partite.

“Una sera, quando siamo tornati dalla pratica, abbiamo visto un paio di poliziotti belgi nel nostro hotel. È stato allora che abbiamo saputo della discussione tra Sardar e questa ragazza e che aveva chiamato la polizia.

“Non abbiamo visto cosa è successo tra Sardar e la ragazza, visto che è successo all'interno della stanza. Ma il giorno dopo ... la sua faccia era ammaccata e ammaccata. "

Capitano di hockey indiano accusato di molestie sessualiUn ufficiale di Hockey India League difende il centrocampista Jaypee Punjab Warriors spostando l'attenzione su Bhopal e definendola uno stalker ha fatto ricorso al ricatto di Singh.

Il funzionario dice: “Dice di aver subito un aborto. È stato fatto in India? Se sì, dov'è la prova? Sono stati effettuati test del DNA? Sardar ha il mio pieno sostegno su questo tema. "

Resta inteso che Singh ha cercato un consulente legale in materia, mentre un team investigativo speciale sta esaminando le accuse contro di lui per determinare se verrà presentato un FIR.

Scarlett è un'appassionata scrittrice e pianista. Originaria di Hong Kong, la torta all'uovo è la sua cura per la nostalgia di casa. Ama la musica e il cinema, ama viaggiare e guardare gli sport. Il suo motto è "Fai un salto, insegui il tuo sogno, mangia più panna".

Immagini per gentile concessione di Muchata, India Times, NDTV, Hindustan Times e IBN Live