Ragazza indiana avvelena 7 membri della famiglia per fuggire con il fidanzato

Una ragazza indiana residente in Uttar Pradesh ha avvelenato sette membri della sua famiglia in modo che potesse fuggire con il suo ragazzo.

Ragazza indiana avvelena 7 membri della famiglia per fuggire con il fidanzato f

la famiglia era contraria alla relazione.

Una ragazza indiana di Moradabad, Uttar Pradesh, avrebbe avvelenato la sua famiglia e in seguito è fuggita con il suo ragazzo.

La ragazza, che è minorenne, era scontenta che diversi membri della sua famiglia non approvassero il suo ragazzo. L'incidente è avvenuto il 10 settembre 2019.

Gli agenti di polizia hanno spiegato che la ragazza ha cucito cibo con veleno destinato a sette membri della sua famiglia.

Dopo aver consumato il cibo, i membri della famiglia hanno perso conoscenza. Ciò includeva la madre della ragazza, i suoi quattro fratelli, la cognata e il nipote.

Quando hanno perso i sensi, la ragazza ha incontrato il suo ragazzo ei due sono scappati. L'uomo è stato identificato come Arvind Kumar.

Nel frattempo, la sua famiglia è stata portata in un ospedale dove sono stati sottoposti a cure. Il padre della ragazza ha subito presentato una denuncia alla polizia.

Uday Shankar Singh, sovrintendente di polizia, ha spiegato che è stato registrato un FIR in base alla denuncia presentata dal padre della ragazza indiana.

Ha anche detto che due membri della famiglia sono stati dimessi mentre una donna e suo figlio sono ancora sotto osservazione. I restanti parenti sono ricoverati in ospedale.

Secondo la denuncia, la famiglia era contraria alla relazione.

In passato, il padre della ragazza ha accusato Kumar di aver violentato sua figlia e ha presentato una denuncia.

Nel dicembre 2018, Kumar è stato incarcerato in seguito alla denuncia presentata ma è stato successivamente rilasciato su cauzione.

Ma mentre era su cauzione, Kumar avrebbe minacciato il fratello della sua ragazza di conseguenze disastrose se la famiglia avesse continuato a opporsi alla relazione.

Manoj Kumar, funzionario della stazione principale (SHO), ha dichiarato:

"Poiché la ragazza è minorenne, abbiamo registrato un caso contro l'accusato Arvind Kumar nelle sezioni 120B (associazione a delinquere), 328 (ferita mediante veleno) e 307 (tentativo di omicidio) del codice penale indiano e abbiamo avviato indagare sul caso. Stiamo anche conducendo ricerche per localizzare la ragazza. "

Mezzogiorno ha riferito che la minorenne e il suo fidanzato sono ancora in fuga.

In un caso simile di una ragazza che prende misure estreme contro i membri della famiglia per essersi opposti alla sua relazione, una ragazza con sede a Bangalore uomo d'affari è stato ucciso dalla figlia di 15 anni e dal suo ragazzo.

Jai Kumar Jain era contrario alla relazione di sua figlia con Praveen, 18 anni. Quando l'ha scoperto, presumibilmente l'ha picchiata.

L'adolescente ha cospirato con il suo ragazzo per uccidere suo padre. Mise dei sonniferi nel latte di suo padre prima di andare a letto.

Lei e il suo ragazzo lo hanno poi pugnalato più volte prima di trascinare il corpo in bagno e dargli fuoco.

La ragazza inizialmente ha affermato che suo padre è stato ucciso in un incendio domestico, ma quando gli agenti di polizia hanno trovato macchie di sangue sul letto, l'adolescente ha successivamente confessato l'omicidio.

Sia la ragazza che il suo ragazzo sono stati successivamente arrestati e un caso è stato registrato.



Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Possiedi un paio di sneakers Off-White x Nike?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...