Dottore indiano bloccato in Ucraina con i suoi Big Cats

Un medico indiano è bloccato in Ucraina con il suo giaguaro e la sua pantera. Riferendosi a loro come ai suoi "figli", si rifiuta di lasciarli indietro.

Dottore indiano bloccato in Ucraina con i suoi Big Cats

"Se arriva la morte, li proteggerò fino al mio ultimo respiro."

Una città deserta in Ucraina ospita un medico indiano di 40 anni e la sua pantera e leopardo da compagnia.

In un video condiviso online, Girikumar Patil ha parlato a VICE World News di come si è stabilito in una nuova routine nel Donbas, in Ucraina.

Il paese dilaniato dalla guerra è un luogo di ostilità, ma Patil ha dato il suo resoconto della vita quotidiana sin dal invasione russa.

Tuttavia, data la paura e il dolore che migliaia di persone stanno provando, Patil non ha altra scelta che vivere in queste circostanze.

Questo perché ha due grandi felini giganteschi che chiama i suoi "bambini".

Ha un mix di 20 mesi di leopardo dell'Amur maschio e femmina di giaguaro nero chiamato Yasha e una pantera nera di sei mesi chiamata Sabrina.

Ogni mattina alle 8 il dottore si reca nelle città vicine per comprare cinque chili di carne per i suoi grandi felini.

Al suo ritorno, si sistema nel suo bunker con gli animali e vive la giornata fino al mattino successivo.

Patil è l'unico rimasto nella sua stessa città, ma rimane fermamente convinto di non andare da nessuna parte senza i suoi "figli".

In un video straziante e solitario, Patil afferma:

“Vivo nel Donbas, completamente circondato dai russi. Quindi è molto difficile andare da qui.

"A partire dal primo giorno in cui è caduta la prima bomba, questi gatti erano troppo spaventati, hanno paura."

«Situazione molto orribile qui, bombardamenti qui.

“Sono andato nel mio bunker. Sono seduto lì con i miei gatti, grandi felini, fino alle 6 del mattino".

Il medico indiano si impegna quindi con i suoi animali domestici e afferma che non proverà a scappare senza di loro:

"Se il governo indiano mi aiuta a portarli a casa, non [solo] io ma con i miei gatti, con i miei figli, con i miei figli, portami a casa".

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da VICE World News (@viceworldnews)

Da quando ha visto il suo attore preferito, Chiranjeevi, giocare con i leopardi in un film, Patil è stato affascinato dai gatti.

Lo stesso Patil ha interpretato piccole parti in soap opera in lingua telugu e film locali in Ucraina.

Patil ha acquistato la pantera e il giaguaro dallo zoo di Kiev, spendendo £ 26,460.

Lo zoo ha venduto gli animali con la premessa che Patil li avrebbe ospitati privatamente e correttamente.

Con la maggior parte dei suoi guadagni spesi per Yasha e Sabrina, ha speso quattro volte di più da quando è scoppiata la guerra.

Ma senza un ospedale in cui lavorare, si è rivolto al suo Canale YouTube raccogliere fondi per se stesso.

Il medico ortopedico conta oltre 100,000 iscritti e documenta i suoi movimenti isolati con i gatti.

Tuttavia, ha dovuto affrontare interruzioni di corrente intermittenti e interruzioni di Internet, ma continua a sperare in un rapido salvataggio:

«Sono l'unico indiano qui fuori e di notte sono solo nel quartiere. La maggior parte dei miei vicini si è trasferita nei villaggi vicini. Ho intenzione di resistere".

In seguito aggiunge: "Se arriva il bombardamento, se arriva la morte, fino al mio ultimo respiro li proteggerò".

Secondo il ministro federale dell'aviazione, Jyotiraditya Scindia, l'India ha evacuato finora oltre 15,000 studenti tramite 76 voli.

Si spera che il dottore indiano ei suoi grandi felini continuino a sopravvivere e riescano a fuggire dal terrore.

Balraj è un vivace laureato in scrittura creativa. Ama le discussioni aperte e le sue passioni sono il fitness, la musica, la moda e la poesia. Una delle sue citazioni preferite è "Un giorno o un giorno. Tu decidi."

Immagini per gentile concessione di Facebook.




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace di più H Dhami per il suo

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...