Il dottore indiano viene picchiato e accecato da un occhio dalla famiglia del paziente

Un medico indiano è stato innocentemente picchiato e accecato da un occhio da una folla di famiglia dopo aver detto loro che non c'era nessun neurochirurgo che si occupasse del loro paziente.

Dottore indiano picchiato

Un video scioccante rivela il pestaggio estremamente violento di un medico indiano, il dottor Rohan Mhamunkar, in un ospedale universitario a Dhule, nello stato del Maharashtra, in India.

È stato attaccato dalla famiglia di un paziente dopo aver detto loro che nessun neurochirurgo era in servizio per curare il paziente.

L'attacco graficamente violento è avvenuto presso il Government Medical College (GMC) di Dhule, domenica 12 marzo 2017, dove il paziente è stato portato nella struttura dopo aver subito un trauma cranico.

Quando il dottor Mhamunkar, 35 anni, ha detto alla famiglia, semplicemente non hanno risorse e che il paziente deve essere portato in un altro centro di assistenza terziaria, oltre 20 parenti del paziente, principalmente uomini, hanno scatenato un selvaggio attacco al medico nei locali. del centro medico.

Il filmato girato con le telecamere a circuito chiuso rivela uomini che picchiano e colpiscono il dottore indiano con oggetti come bastoni e lo prendono a calci e lo calpestano mentre lo trascinano sul pavimento e nella stanza.

Durante l'attacco, i suoi due telefoni cellulari sono stati fatti a pezzi.

L'attacco ha provocato lesioni molto gravi al dottor Mhamunkar, inclusi traumi all'addome, al torace e alla testa. Più seriamente, ha subito una ferita alla cavità oculare che gli ha fatto perdere molto probabilmente la vista da un occhio.

Guarda il video dell'attacco. Attenzione il video contiene violenza grafica.

video
riempimento a tutto tondo

È stato portato con urgenza all'Unità di Terapia Intensiva (ICU) per cure immediate.

Il dottor Lahane che cura il dottor Mhamunkar ha detto: “La sua scansione cerebrale mostra una frattura nell'orbita dell'occhio sinistro. La frattura non è di per sé preoccupante, ma potrebbe interessare il suo nervo ottico e ciò potrebbe portare alla perdita della vista ".

In completo shock dopo l'attacco, il dottor Mhamunkar ha detto:

“Non ho un ricordo nitido degli eventi accaduti domenica sera. C'erano molti uomini che mi attaccavano per aver affermato che il loro parente doveva essere portato in un centro che aveva un neurologo o un neurochirurgo ".

Riflettendo su questa scelta di carriera, il medico indiano ha detto: “Vorrei aver intrapreso l'ingegneria invece che la medicina. Mi sono qualificato per entrambi i corsi. "

È stata sua madre a incoraggiarlo a fare medicina, ma dopo l'orrenda aggressione contro di lui, sente il desiderio di non avergli mai chiesto di intraprendere questa carriera.

Immediatamente dopo l'attacco sono stati effettuati arresti. Otto uomini e uno di nome Pradeep Vetal sono stati arrestati per il violento attacco al dottor Rohan Mumakar.

Il sig. Vetal, successivamente si è tolto la vita in una cella di polizia martedì 14 marzo 2017. È iniziata un'indagine sulla sua morte.

Dall'attacco al medico indiano, ci sono state molte proteste da parte di colleghi medici e professionisti della salute dell'Associazione dei medici residenti del Maharashtra (MARD), che chiedevano protezione da comportamenti così violenti da parte del pubblico.



Amit ama le sfide creative e usa la scrittura come strumento di rivelazione. Ha un grande interesse per le notizie, l'attualità, le tendenze e il cinema. Gli piace la citazione: "Niente in caratteri piccoli è mai una buona notizia".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale dramma televisivo pakistano ti piace di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...