Coppia indiana di 80 anni incarcerata per aggressione sessuale su un bambino di 4 anni

Un'anziana coppia indiana di 80 anni è stata incarcerata per l'aggressione sessuale del loro vicino, di appena quattro anni.

Uomo pakistano aggredisce sessualmente la nipote di 13 anni f

la portò in casa e la schiaffeggiò

Una coppia indiana di 80 anni è stata incarcerata per aver aggredito sessualmente il loro vicino quando aveva quattro anni.

La ragazza in precedenza si riferiva a loro come "dada" e "dadi".

La coppia del Maharashtra dovrà scontare ciascuna una condanna a dieci anni di prigione e dovrà pagare al bambino Rs. 50,000 (£ 490) ciascuno a titolo di risarcimento entro un mese.

Il tribunale ha utilizzato prove mediche e testimonianze della bambina e di sua madre per formulare una condanna.

La sentenza rientra nella sezione sei della legge sulla protezione dei bambini dai reati sessuali (POCSO), che prescrive la punizione per "aggressione sessuale con penetrazione aggravata".

Questo è forse il primo caso nel Maharashtra in cui una donna viene ritenuta colpevole di un simile reato.

La sentenza è stata emessa dal giudice Rekha Pandhare del tribunale di POCSO Atto.

Il giudice Pandhare ha osservato che la coppia avrebbe dovuto prendersi cura della ragazza, poiché era la loro vicina.

La coppia aveva anche circa la stessa età dei nonni della vittima.

L'orribile incidente risale al settembre 2013, dopo che il bambino di quattro anni ha rilasciato una dichiarazione alla polizia.

Dopo essere tornata da scuola il 4 settembre 2013, è andata al quarto piano del suo edificio per giocare con un'amica.

Secondo la vittima, è tornata a casa mentre la sua amica stava dormendo. Poi l'anziana coppia l'ha chiamata.

Nella dichiarazione della bambina, quando si è avvicinata all'imputato, di 87 anni, lui l'ha portata in casa e l'ha schiaffeggiata dopo che ha tentato di andarsene.

L'uomo ha quindi iniziato ad aggredirla sessualmente. Era detenuta dalla moglie di 81 anni, che avrebbe ripetuto l'atto.

Ogni volta che la ragazza cercava di andarsene, veniva sputata.

Alla fine, riuscendo a correre a casa, la vittima ha raccontato a sua madre cosa era successo quando l'aveva messa a letto.

Secondo la dichiarazione di sua madre, ha notato un'infiammazione dopo aver controllato le parti intime di sua figlia.

Ha poi informato il marito prima di sporgere denuncia alla polizia.

L'anziana coppia indiana è stata arrestata il giorno successivo.

I minori indiani sono vittime frequenti di violenze sessuali. In alcuni casi, l'atto viene eseguito da persone che conoscono.

Nel marzo 2021, un ragazzo indiano di 13 anni è stato presumibilmente aggredito sessualmente da due minorenni Uttar Pradesh.

Secondo il padre del bambino, i due minori erano noti alla sua famiglia.

I due minori accusati sono stati successivamente proposti al Consiglio per la giustizia minorile.



Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Cosa ne pensi di Agneepath

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...