Il poliziotto indiano ha attirato una donna vedova in una relazione per soldi

Si è verificato un caso di sfruttamento in cui un poliziotto indiano del Chhattisgarh ha attirato una donna vedova in una relazione prima di rubarle i soldi.

Il poliziotto indiano ha attirato una donna vedova in una relazione per soldi f

la coppia ebbe presto una relazione fisica.

Un caso della polizia è stato registrato contro un poliziotto indiano dopo aver attirato una donna vedova in una relazione per soldi.

L'incidente è avvenuto nella città di Bilaspur, Chhattisgarh.

È stato riferito che l'ufficiale ha implicato la donna nella sua trappola dopo aver affermato di essere divorziato quando in realtà era ancora sposato.

L'accusato è stato identificato come Sanjay Srivastava, un poliziotto anziano inviato alla stazione di polizia di Hirri.

La vittima ha spiegato di essere entrata in contatto con Srivastava a Torwa.

Cominciarono a parlare regolarmente e lei rivelò di essere vedova. Srivastava ha affermato di essere divorziato e ha iniziato a flirtare con lei.

La donna era convinta che i suoi sentimenti fossero genuini e la coppia ebbe presto una relazione fisica.

Srivastava ha poi detto alla donna che voleva sposarla. Dopo che lei ha accettato, l'ha portata nella città di Ratanpur e si sono sposati.

Tuttavia, subito dopo il matrimonio, il poliziotto indiano convinse la sua nuova moglie a consegnare Rs. 55 Lakh (£ 56,000).

Dopo aver consegnato i soldi, Srivastava ha concluso la relazione ed è fuggita. La donna ha scoperto di essere stata ingannata quando ha scoperto che l'agente era ancora sposato.

La vittima si è avvicinata al direttore generale della polizia DM Awasthi e ha spiegato cosa era successo.

Gli disse che prima di andarsene, Srivastava aveva minacciato di ucciderla se fosse andata alla polizia e avesse raccontato loro cosa era successo.

La vittima ha affermato che l'accusato ha visitato artisti del calibro di Shirdi, Mumbai e Goa, usando i suoi soldi per le spese.

La donna ha anche detto di essere andata alla polizia e di aver parlato dell'incidente, ma non hanno agito.

A seguito della sua denuncia al DGP DM Awasthi, a Custodie è stato registrato ed è in corso un'indagine per individuare dove si trova l'imputato.

In un incidente separato, un uomo che si atteggiava a poliziotto ha violentato una donna dopo aver affermato che avrebbe salvato il figlio tossicodipendente dall'azione della polizia.

La vittima si è incontrata per la prima volta Dinesh Parmar nel 2017 dopo che suo figlio è stato arrestato. Parmar, che indossava l'uniforme completa della polizia, ha detto che avrebbe potuto impedire alla polizia di agire se avesse seguito le sue richieste.

La donna ha detto che se non lo avesse incontrato a Kalamb Beach nel Maharashtra, avrebbe sottoposto più casi a suo figlio.

La donna lo ascoltò e incontrò Parmar. L'ha poi portata in un resort dove presumibilmente l'ha violentata. Dopo l'incidente, Parmar ha continuato a chiederle di incontrarlo, ma lei ha rifiutato.

Ha anche visitato il posto di lavoro della donna e ha cercato di parlare con lei, ma la vittima si è rifiutata di parlare.

Parmar ha quindi avviato una campagna per diffamarla. Quando ha cercato di archiviare un caso, la polizia non l'ha ascoltata.

Alla fine è stato registrato un caso dopo che la donna ha minacciato di darsi fuoco.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è la tua coppia di Bollywood preferita sullo schermo?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...