Indian Airline vede 47 persone con Covid-19 su 1 volo

Una compagnia aerea indiana ha visto 47 passeggeri su un singolo volo positivi al test per Covid-19. Il volo era diretto a Hong Kong.

Indian Airline vede 47 persone con Covid-19 su 1 volo f

"tutti i voli passeggeri da questi luoghi saranno vietati"

La compagnia aerea indiana Vistara ha stabilito il record per il maggior numero di passeggeri con Covid-19 su un singolo volo.

Il volo ha viaggiato da Delhi a Hong Kong il 4 aprile 2021 e ha visto 47 passeggeri risultati positivi al virus.

Di conseguenza, Hong Kong ha vietato tutti i voli dall'India.

Il volo di Vistara aveva 188 posti a sedere. A causa delle attuali restrizioni, il volo è stato relativamente leggero per i passeggeri.

Coloro che hanno volato con la compagnia aerea indiana avevano effettuato un test PCR prima dell'imbarco. I test sono tutti risultati negativi.

All'arrivo a Hong Kong, i passeggeri sono entrati in quarantena obbligatoria come di consueto.

Secondo quanto riferito, sei passeggeri sono risultati positivi all'aeroporto, ma subito dopo altri passeggeri hanno iniziato a risultare positivi.

Entro il 16 aprile 2021, 25 viaggiatori erano risultati positivi.

Il 12 ° giorno del periodo di quarantena, tutti i passeggeri sono stati nuovamente testati. Altre 22 persone sono risultate positive.

Ciò ha portato il totale dei passeggeri positivi a 47, il numero più alto mai registrato su un solo volo per Hong Kong.

Secondo una mappa dei posti, la maggior parte dei passeggeri positivi era seduta nel mezzo della classe economica, sebbene ci fossero alcuni casi tra le altre parti dell'aereo.

Il governo di Hong Kong ha successivamente fatto un annuncio il 18 aprile.

“Il governo ha annunciato oggi (18 aprile) l'invocazione del meccanismo di sospensione del volo specifico per luogo per India, Pakistan e Filippine.

"Dalle 00:00 del 20 aprile, a tutti i voli passeggeri da questi luoghi sarà vietato atterrare a Hong Kong per 14 giorni".

Hong Kong ha mantenuto un basso livello di infezioni, principalmente a causa dei suoi severi criteri per gli arrivi.

Possono entrare solo i residenti o quelli con specifiche esenzioni. Devono inoltre seguire un rigoroso processo di test e quarantena.

I passeggeri che si sono recati a Hong Kong devono sottoporsi a un test PCR entro 72 ore dal viaggio.

All'arrivo, devono sottoporsi a ulteriori test e rimanere in una struttura di quarantena incaricata dal governo a proprie spese per 21 giorni.

Un portavoce di Vistara ha dichiarato: “Vistara garantisce il rispetto rigoroso di tutte le linee guida emesse dalle autorità indiane e dei paesi di destinazione per tutti i voli, compresi tutti i voli charter da e per Hong Kong.

"Continueremo a farci guidare da eventuali nuovi requisiti che potrebbero essere introdotti".

Le misure arrivano in mezzo a un'ondata di casi di Covid-19 in India. I casi aumentano di almeno 200,000 ogni giorno.

Ha anche visto un altro ceppo del virus, che è stato rilevato in altri paesi come il Regno Unito.

È motivo di preoccupazione, tuttavia, non è ancora noto se sia più resistente al vaccino.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è il miglior goal da metà campo nel calcio?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...