L'India ha battuto lo Sri Lanka nella finale della Tri-Series

L'India ha battuto lo Sri Lanka di un wicket nella finale della Tri-Series al Queen's Park Oval di Port of Spain, West Indies. Il capitano indiano Mahendra Singh Dhoni ha ricevuto il premio migliore in campo per i suoi 45 * run con 52 palloni.


MS Dhoni ha dimostrato di essere uno dei migliori finalisti del cricket mondiale

Mahendra Singh Dhoni ha portato l'India a un'emozionante ultima vittoria sullo Sri Lanka a Port of Spain, nelle Indie occidentali, l'11 luglio 2013. Questa è stata la seconda vittoria consecutiva dell'India in un torneo, dopo il successo del Champions Trophy a giugno.

Con quindici corse richieste nella finale finita, lo skipper infortunato ha fatto quello che sa fare meglio: gestire la pressione. Alla fine della partita, parlando con il commentatore di cricket Arun Lal, Dhoni ha detto:

“Penso di essere benedetto con un po 'di buon senso del cricket. Ma ho pensato che anche quindici piste fossero qualcosa che posso cercare. Il motivo è che la bombetta dell'opposizione [Shaminda Eranga] non era una persona molto esperta ".

Finale India Tri-SeriesMS Dhoni, reduce da un infortunio come capitano della sua squadra in forma, ha vinto il sorteggio contro lo Sri Lanka nella finale del torneo Tri-Series, che ha visto anche le Indie Occidentali.

Bhuvenshwar Kumar come sempre ha fatto danni in anticipo, poiché ha rimandato Upal Tharanga al padiglione con solo ventisette punti sul tabellone. Dhoni lo ha sorpreso dietro il wicket per undici run.

Mahela Jayawardene che giocava il suo 400esimo One Day International sembrava pericoloso dato che ha accolto Ishant Sharma con un sei su una bella gamba profonda.

Ma la sua permanenza al wicket fu interrotta da Kumar, che raccolse il suo secondo wicket. Ravichandran Ashwin ha catturato Jayawardene in scivolata per ventidue run, lasciando lo Sri Lanka per 49-2.

Poi iniziò la resurrezione del Lankan, aiutata dallo sciatto schieramento dell'India. Ashwin e Suresh Raina hanno abbandonato le catture facili di Lahiru Thirimane e Kumar Sangakkara.

Finale India Tri-SeriesNel frattempo, Sangakkara ha raggiunto il suo undicesimo cinquantesimo in una finale del torneo. Ishant ha reagito per gli uomini in blu, rompendo la partnership di 11 run quando Thirimane è stato catturato a metà gara per quarantasei run [122 × 4, 4x0].

Ashwin ha afferrato il cruciale wicket di Sangakkara che è stato catturato a metà da Vinay Kumar per settantuno run [6 × 4, 1 × 6]. Lo Sri Lanka ha perso tre wicket nello spazio di dieci palle, con lo slancio che si è chiaramente spostato a favore dell'India.

Lo Sri Lanka stava ora lottando con 177-5 in quaranta over. Lo scivolo è continuato per gli isolani, poiché Ravindra Jadeja ha rimosso Dinesh Chandimal per cinque run.

Lo Sri Lanka è stato eliminato per 201 run off 48.5 over, perdendo gli ultimi otto wicket per soli trenta run. Ravindra Jadeja è stata la scelta dei giocatori di bocce indiani, prendendo 4-23.

Lo Sri Lanka ha richiesto una svolta anticipata per avere qualche possibilità di difendere un totale sotto la media. Il lanciatore medio-veloce del braccio destro Eranga ha fatto esattamente questo, con Shikhar Dhawan rimasto indietro per sedici run.

Diventò presto 27-2 quando Virat Kohli [2] divenne la seconda vittima di Eranga. Con il Team India in difficoltà, Rohit Sharma ha preso il controllo del loro inning. La sua palla 89 e cinquantotto ha aiutato l'India a superare il traguardo dei cento run.

Rangana Herath ha avuto la meglio su Rohit mentre è stato lanciato a una consegna, che è rimasta bassa. L'India era ora 139-4 e ancora al posto di guida. Ma è allora che Herath ha ribaltato il gioco, poiché l'India ha perso quattro wicket veloci nello spazio di tredici run.

Finale India Tri-SeriesDhoni era come un guerriero solitario in piedi, ma il suo tendine del ginocchio ferito gli stava dando qualche problema. Ishant è stato l'ultimo partner di Dhoni mentre la partita sembrava saldamente nelle mani dello Sri Lanka.

Quindici avevano bisogno dell'ultimo over, il capitano MS Dhoni ha distrutto la seconda palla dall'over per un enorme sei. E da lì in poi non fu più possibile fermare lo skipper indiano.

Il suo attacco finale ha visto due sei e un quattro su quattro, mentre l'India ha battuto lo Sri Lanka di un wicket con due palline in più. Ancora una volta Dhoni ha salvato la situazione per l'India. È rimasto imbattuto con 45 su 52 palloni [5 × 4, 2 × 6]. MS Dhoni e Virat Kohli hanno ritirato il trofeo dei vincitori durante la cerimonia di presentazione post partita.

MS Dhoni ha dimostrato di essere uno dei migliori finalisti del cricket mondiale, grazie al suo ultimo super eroismo. Ma questa vittoria non riguardava solo il capitano indiano.

Artisti del calibro di capitano Virat Kohli, Rohit Sharma e Bhuvneshwar Kumar hanno dimostrato che questa squadra indiana dominerà continuamente il cricket ODI.

Con MS Dhoni infortunato per la maggior parte della serie, è stato Kohli a portare l'India a due vittorie consecutive, di cui un centinaio stimolante contro le Indie occidentali. MS Dhoni in omaggio a Kohli ha dichiarato:

Finale India Tri-Series

“Beh, penso che Virat abbia fatto davvero bene. Ha fatto un ottimo lavoro con tutti i giovani, ci stiamo muovendo nella giusta direzione ".

Per non dimenticare il contributo di Rohit Sharma al vertice della classifica, il 26enne che ha terminato la serie con 217 run a una media di 54. Rohit ha ricevuto un premio per essere il giocatore più fidato: “Sono davvero contento di come ci siamo esibiti ", Ha detto Rohit.

“Il wicket non era facile da giocare, volevo ritardare i miei colpi e volevo rimanere il più a lungo possibile in mezzo. (Nell'ultimo sopra) Abbiamo visto Dhoni farlo più e più volte, quindi non è stata una sorpresa ", ha aggiunto.

È stato un giovane Bhuvnesh Kumar a guidare l'attacco di bowling indiano, raccogliendo dieci wicket nel torneo e vincendo anche il premio uomo della serie.

MS Dhoni che continua a tormentare gli avversari con le sue doti di rifinitura è stato dichiarato migliore in campo. Dhoni ha dimostrato ancora una volta di essere un giocatore formidabile e persino un capitano più grande!

Faisal ha un'esperienza creativa nella fusione di media e comunicazione e ricerca che aumentano la consapevolezza delle questioni globali nelle società postbelliche, emergenti e democratiche. Il suo motto di vita è: "perseverare, perché il successo è vicino ..."



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Dovrebbe esserci più diversità agli Oscar?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...