Huma Qureshi reagisce alle critiche con il ruolo di "Army of the Dead"

Huma Qureshi ha fatto il suo debutto a Hollywood in "L'esercito dei morti", tuttavia, alcune persone sono rimaste deluse dal suo ruolo. Ora ha reagito.

Huma Qureshi reagisce alle critiche con il ruolo di "Army of the Dead" f

"è davvero incoraggiante vedere questo supporto non diluito".

Huma Qureshi ha reagito alla delusione che le persone hanno avuto nei confronti del suo ruolo nel film di Netflix Army of the Dead.

Huma l'ha resa Hollywood debutto nel film d'azione sugli zombi e l'ha vista interpretare Geeta.

Il film è diventato uno dei film più visti su una piattaforma OTT, con 72 milioni di stream nella prima settimana dalla sua uscita.

Huma ha espresso la sua felicità per il film che ha accumulato tali cifre.

Ha detto: “Voglio dire a tutti i miei fan che li amo.

“I fan indiani sono i migliori, adoro quanto amore ci danno e ci sostengono.

"Fanno il tifo per noi, ed è davvero incoraggiante vedere questo supporto non diluito".

Tuttavia, alcune persone sono rimaste deluse da quanto poco Huma sia stato visto sullo schermo, rispetto al brusio che è stato creato prima della sua uscita.

Sulla delusione, Huma ha detto:

“Vorrei ricordare loro che il mio primo film in assoluto è stato Gangs of Wasseypur (2012), un film corale davvero grande.

“Sono stato lì a malapena per 15 minuti e quel film ha cambiato la mia vita.

"Army of the Dead di nuovo, ironia della sorte, è successo quasi 10 anni dopo, è stato il mio film di debutto a Hollywood.

"Era un grande ensemble con un regista davvero acclamato (Zack Snyder)."

Huma Qureshi ha spiegato che quando ha letto la sceneggiatura, sapeva che aveva un cast corale.

“Conoscevo la parte. Ho sentito che ciò che era importante non era la lunghezza, ma il modo in cui il personaggio stava portando avanti la storia.

“Per me, la storia di Geeta è stata un punto molto importante della trama. Lo togli e il film finisce".

Secondo Huma, crede che ciò che rende un personaggio memorabile è se il personaggio ha un effetto sulla storia.

Lei ha continuato:

“Devo essere realista. Per quanto amore ricevo qui, questo è il mio primo film di Hollywood".

"Spero che inshallah apra le porte non solo a me, ma a tutti gli altri attori indiani".

Huma ha spiegato che ci sono stati più attori indiani in passato che hanno affrontato la stessa risposta quando si trattava di screentime, ma lei sente che va bene.

Ha aggiunto: “Tutto nasce dall'amore, e non da uno spazio negativo.

“Saranno solo i fan che garantiranno... alla fine, siamo un miliardo di occhi in più. 100%, il contenuto indipendente dal territorio è il futuro.

"Sono i fan che vogliono vedere attori che assomigliano a loro sullo schermo, il che farà in modo che questo tipo di cambiamenti avvengano sullo schermo".

Huma Qureshi è stato visto l'ultima volta nella serie web moglie di maragià.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".