Quante più donne indiane perseguono relazioni extraconiugali

Nella società indiana, il matrimonio è sacro, ma un sito di incontri extraconiugali sta cambiando le dinamiche delle relazioni poiché le donne rivendicano maggiore libertà.

In che modo sempre più donne indiane perseguono relazioni extraconiugali f

"Non ho quel tipo di vibrazione o scintilla con nessuno"

C'è un numero crescente di indiani che cercano relazioni extraconiugali tramite app di appuntamenti.

Fino a poco tempo fa, molti utilizzavano app di appuntamenti regolari come Tinder.

Ma gioire – che ha lo scopo di facilitare le relazioni extraconiugali – ha avuto molto successo in India.

Quando è stato lanciato in India nel 2017, aveva 120,000 abbonati. Ora ne ha due milioni, pari al 20% degli abbonati globali della piattaforma. Di questi, più del 35% sono donne.

Una di queste è Anisha*, che ha sposato il marito marinaio nel 2015 con la consapevolezza che avrebbe presto lasciato il lavoro.

Il suo lavoro lo portava via per mesi ed entrambi concordavano sul fatto che tali assenze non facevano bene ad un matrimonio sano.

Ma due anni dopo era rimasto marinaio ed era diventato anche emotivamente distante.

Sia le visite che le comunicazioni erano sporadiche, lasciando Anisha frustrata.

I blocchi del Covid-19 hanno peggiorato le cose poiché la coppia non si è incontrata né parlata per più di un anno e quando sono riusciti a connettersi, hanno litigato.

Con il deterioramento della sua relazione, Anisha si è imbattuta in Gleeden quando le è stato chiesto di scrivere sul sito come parte del suo lavoro come creatrice di contenuti online.

Ciò che era iniziato come una ricerca si è presto rivelato più significativo.

Anisha ha detto: “Mi sono connesso con alcuni uomini e ho interagito con alcuni di loro; alla fine ho incontrato qualcuno che gradualmente è diventato un buon amico, un'ancora emotiva e qualcuno a cui potevo chiamare in qualsiasi momento per qualsiasi cosa.

La sua relazione ha ormai più di due anni e Anisha ha detto che la trova molto appagante.

“Non ho quel tipo di vibrazione o scintilla con nessuno, nemmeno nel mio matrimonio.

“Non si tratta solo di essere fisico, sento che lui è la mia anima gemella. Il nostro è un rapporto molto maturo e lui mi dà tutto quello che merito”.

L’India non è mai stata così aperta nel perseguire relazioni extraconiugali.

Ciò è stato alimentato dai social media, dalla tecnologia e dal cambiamento delle norme culturali. Quando la Corte Suprema indiana ha depenalizzato l’adulterio nel 2018, ha inferto un ulteriore colpo allo stigma dell’infedeltà.

In un sondaggio condotto subito dopo l’inizio della pandemia, il 55% degli indiani sposati ha confessato di avere relazioni al di fuori del matrimonio, di cui il 56% erano donne.

Rathna Isaac, psicologa clinica con sede a Bangalore, attribuisce il cambiamento al panorama sociale ampiamente modificato dell'India.

Ha spiegato: “Negli ultimi 10-15 anni, sembra che l’intero paese si sia reso conto del fatto che ci è permesso fare sesso, una sorta di risveglio sessuale tra le giovani generazioni.

“Non ci si aspetta più di essere vergini [dalle donne non sposate] e tutte le app di appuntamenti sembrano andare bene.

“Quindi, molti anziani si sentono come se avessero perso l’autobus poiché queste opzioni non esistevano quando erano più giovani.

“Alcune persone sentono di poter esplorare adesso. In generale, c’è molta più apertura e disponibilità verso la sessualità di ogni tipo”.

Sowjanya Tamalapakula, professore assistente presso la Scuola di studi di genere presso il Tata Institute of Social Sciences, ha aggiunto:

“Storicamente, il matrimonio nel contesto indiano è diverso dal contesto occidentale.

“Qui la sessualità è organizzata in modo molto diverso.

“Tradizionalmente non esiste la monogamia maschile, esiste solo il matrimonio monogamo; un uomo può sposare un numero qualsiasi di mogli, ma sono le donne che rimangono monogame.

“Anche nel Ramayana, il padre di Rama aveva tre mogli.

“Fu solo nel 1955 che la bigamia e la poligamia furono criminalizzate per la più ampia comunità indù. Quindi gli uomini delle alte sfere hanno sempre avuto un accesso sessuale casuale”.

Il professor Tamalapakula ha anche sostenuto che i matrimoni indiani non sono sempre scelte individuali.

Ha detto: “La maggior parte dei matrimoni vengono celebrati per i genitori e la famiglia.

“Si tratta di un'istituzione significativa, dove si pratica l'endogamia di classe e di casta (l'abitudine di sposarsi solo all'interno del proprio gruppo) per continuare ad acquisire privilegi.

“La maggior parte dei matrimoni indiani della classe media e delle caste dominanti sono combinati, dove la scelta dell'uomo non spetta assolutamente alla donna; è la scelta dei genitori, della famiglia e del gruppo castale/classe.

“Non è possibile che lo scopo di tale matrimonio sia la compagnia, l’amore, l’affetto o il desiderio.

“Serve per produrre figli che acquisiranno la proprietà del padre e continueranno l'endogamia di casta/classe.

“Ma il matrimonio stesso potrebbe diventare insoddisfacente. Si instaurano la monotonia e la mondanità e le persone si danno per scontate.

"Probabilmente hanno bisogno di una finestra poiché sia ​​gli uomini che le donne trovano difficile rompere il matrimonio."

Come ha detto Anisha, le relazioni al di fuori del matrimonio non riguardano solo la realizzazione fisica.

Il dottor Isaac ha detto: “È anche la soddisfazione emotiva che non è disponibile nel matrimonio.

Il professor Tamalapakula ha aggiunto: “Non tutte le relazioni al di fuori del matrimonio sono necessariamente di natura sessuale. Le donne hanno bisogno di conferma e di realizzazione emotiva”.

L’infedeltà non è un fenomeno nuovo, ma le donne stanno prendendo decisioni più coraggiose, come ha spiegato la dottoressa Isaac:

“Le donne hanno sicuramente più libertà di movimento e di scelta rispetto a prima.

“Molti lavorano ed escono di casa ogni giorno, quindi ci sono molte più opportunità.

"Sento che le donne sono più disposte a dire che vogliono la soddisfazione sessuale."

“Nelle generazioni precedenti, se il marito non tradiva e/o non scommetteva sui soldi della famiglia, questo era sufficiente.

“Oggi vedo le donne esprimere in modo molto più diretto il desiderio di soddisfazione sessuale indipendentemente dal loro stato sentimentale. Quindi c’è molta più proprietà e riconoscimento della loro sessualità”.

Quante più donne indiane perseguono relazioni extraconiugali

Secondo il dottor Isaac e il professor Tamalapakula, le donne rivendicano qualcosa che prima era una prerogativa maschile.

Il dottor Isaac ha detto: "È una società in cui gli uomini possono muoversi liberamente e avere molti più sbocchi sessuali come un massaggio a lieto fine, spettacoli femminili o qualsiasi numero di luoghi in cui le donne sono oggettivate e dove gli uomini hanno molte più opzioni socialmente sanzionate". per provare qualche emozione sessuale al di fuori del matrimonio.

“Adesso lo vogliono anche le donne”.

Sybill Shidell, country manager indiano di Gleeden, ha affermato che la sicurezza e l'anonimato sono le basi su cui è stata costruita l'app.

È gratuito per le donne, ma gli uomini devono pagare per contattare le donne.

La signora Shidell ha dichiarato: “Ci differenziamo dalle altre piattaforme per la nostra esperienza di appuntamenti extraconiugali.

“Disponiamo di forti misure di sicurezza poiché riconosciamo la delicatezza delle relazioni extraconiugali e vogliamo dare ai nostri consumatori tranquillità quando si connettono.

“Siamo costruiti per salvaguardare le identità degli utenti e i dati personali, fornendo loro un ambiente sicuro per scoprire segretamente connessioni significative”.

Bangalore, Mumbai, Calcutta, Delhi e Pune sono le prime cinque città dell'India per gli utenti Gleeden.

Ma dopo la pandemia il numero dei membri è cresciuto in luoghi come Bhopal, Gurugram, Vadodara, Kochi, Dehradun e Patna.

Il professor Tamalapakula ritiene che l’accesso a Gleeden e ad altri siti di incontri per donne “potrebbe probabilmente rafforzare l’istituzione del matrimonio anziché decostruirlo” a causa dello stigma sociale che circonda il divorzio, soprattutto per le donne.

“Le donne che scelgono di essere su piattaforme come questa significano anche che non vogliono rompere la struttura sociale di base del matrimonio.

“Rispetto al numero dei matrimoni morti, il tasso di divorzi non è alla pari.

“Le donne continuano a soffocare in questi matrimoni piuttosto che divorziare e trovare qualcun altro.

"Quindi [Gleeden] sta mediando questa situazione: puoi ancora mantenere il tuo matrimonio e trovare soddisfazione al di fuori di esso."

Anisha ha detto: “La mia famiglia non sarà disposta al divorzio.

“La famiglia allargata, la società mi etichetteranno come una divorziata e mi guarderanno in modo molto diverso. Ho anche un figlio da considerare. Con questo abbiamo le idee chiare entrambi e per noi funziona bene”.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

*I nomi sono stati modificati per preservare l'anonimato




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    La pubblicità del preservativo di Sunny Leone è offensiva?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...