La storia e l'origine del chutney

Chutney: lo mangiamo ogni anno nei cestini e lo vediamo servito insieme a tutti i tipi di cibo. Ma da dove nasce questo versatile condimento?

Caratteristica Chutney

Chutney ha effettivamente una lunga storia

Il chutney è un classico cibo indiano. Lo troviamo in cesti e cesti regalo, lo compriamo al barattolo dalle gastronomie per servire con stuzzichini in ogni stagione.

Lo puoi trovare tipicamente sotto forma di un condimento a base di frutta e spezie, conservato con zucchero e aceto.

Tuttavia, nonostante la sua forma abbastanza coerente al giorno d'oggi, il chutney ha in realtà una vasta storia in più paesi.

DESIblitz ripercorre la storia del chutney.

Le origini del chutney

Chutney in stile indiano

Il chutney è nato oltre 2,000 anni fa nel subcontinente indiano sotto forma di salsa o pasta a base di ingredienti freschi. Questa è una drastica differenza dal condimento conservato e grosso che troviamo oggi.

Faresti questa antica forma del piatto con pomodori, cipolla o noci e la preparerai con ingredienti freschi. Lo troverai spesso servito in un modo che si abbina al colore con altri cibi.

Chutney fu infine adottato dai romani e poi dagli inglesi. Qui è dove puoi vedere la trasformazione dalla sua forma antica alla versione moderna che vediamo oggi nei negozi.

In che modo Chutney è stato adottato dagli inglesi?

Annuncio di chutney e mostarde in vendita

La versione britannica che di solito vedi oggi è fatta con quantità molto maggiori di aceto e zucchero rispetto ai chutney asiatici originali. Ciò è probabile perché conferisce al chutney una lunga durata, quindi è più adatto a lunghe spedizioni.

A causa dell'indisponibilità di frutta come il mango che viene spesso utilizzato nelle mostarde indiane, sono stati sostituiti frutti del frutteto come mele e rabarbaro.

Major Grey's Chutney è stato uno dei primi esempi di questa versione britannica. Con un creatore sconosciuto, è definito da ingredienti come mango, uva passa, cipolle, dolcificanti e spezie.

Quanto è popolare la chutney?

Chutney in un negozio

Puoi vederlo servito insieme ai pranzi da pub, come ripieno di panini. È un must con ogni tagliere di formaggi. Puoi trovare interi corridoi di supermercati pieni di barattoli.

Inoltre, le versioni commercialmente prodotte da aziende come Pataks forniscono un modo semplice per accedere a questi alimenti, risparmiando tempo. Significa anche che è più accessibile, poiché è più facile prendere un barattolo piuttosto che guardare una ricetta. È interessante notare che i chutney di cipolla rossa e quelli fatti per servire con cibi come il patè stanno diventando sempre più popolari.

Ma quanto è popolare? Nel 2014, 26.53 milioni di sterline è stato speso in chutney in Gran Bretagna, e 23,200 kg di chutney di mango è stato esportato in Gran Bretagna nel 2014. Quindi è chiaro che gli inglesi amano davvero questo condimento.

Perché il chutney è così popolare?

Chutney fatto in casa

Ma perché questo piatto è così popolare in Gran Bretagna? È caduto in disgrazia nel corso della storia, ma ora è in aumento nei giorni nostri.

Molte delle ragioni per cui è così popolare nei giorni nostri sono le stesse del perché era popolare in passato.

Il chutney è un ottimo modo per consumare gli avanzi o conservare il cibo come i pomodori sull'orlo della scadenza. È un modo per rendere i cibi più semplici più interessanti.

Marchi come Patak's e Sharwoods producono ancora prodotti in stile Chutney Major Grey, ma c'è anche un aumento dei chutney artigianali. Puoi trovare facilmente selezioni di chutney confezionate da regalare.

Il chutney è un alimento che davvero sfiora il confine tra britannico e asiatico. Esiste in entrambe le permutazioni ed entrambe rimangono popolari oggi. È un alimento versatile che puoi servire con quasi tutto. Può anche avere una lunga durata in modo da ottenere il massimo.

Essendo sia disponibile in commercio che facile da preparare in casa, può essere parsimonioso o decadente. Può essere dolce o salato. Puoi servirlo con curry o panini. Con un alimento così versatile, non c'è da meravigliarsi che sia così popolare.


Clicca/Tocca per maggiori informazioni

Aimee è una laureata in politica internazionale e una buongustaia che ama osare e provare cose nuove. Appassionata di lettura e scrittura con l'aspirazione a diventare una romanziera, si mantiene ispirata dal detto: "Io sono, quindi scrivo".

Immagini per gentile concessione di Burton-on-Trent Local History