Hareem Farooq anticipa i piani di matrimonio?

In un episodio di "Gup Shab", Hareem Farooq ha parlato del matrimonio e sembrava accennare a sposarsi presto.

Hareem Farooq anticipa i piani di matrimonio f

"Ho intenzione di sposarmi."

Hareem Farooq è apparso nell'ultimo episodio di Gup Shab e ha parlato con Vasay Chaudhary dei suoi progetti di matrimonio.

Il relatore Qaiser Piya ha chiesto ad Hareem se avesse intenzione di sposarsi.

Hareem rispose: “Credo che potrei sposarmi presto.

"Solo Allah sa esattamente quando, ma ho intenzione di sposarmi."

Le è stato poi chiesto quali qualità cercasse in un partner e Hareem ha detto:

“Deve avere un buon cuore e la gentilezza è molto importante. Ha bisogno di essere leale.

"Il modo in cui una persona si comporta con le persone che la circondano senza aspettative in cambio è molto importante."

Ai membri del pubblico è stato permesso di porre domande su Hareem e una persona le ha chiesto perché non appariva in più film.

Hareem ha spiegato che sebbene realizzare film in Pakistan fosse un processo difficile, lei ci stava lavorando.

Le è stato poi chiesto chi l'ha ispirata a entrare nel settore dello spettacolo.

Hareem ha risposto: “Sono stato ispirato da Madam Noor Jehan. Mio nonno era un grande fan e ricordo che quando ero molto giovane guardavo Anarkali.

“Ricordo un fotogramma in cui era bellissima, le sue espressioni erano incredibili e ho pensato che avrei potuto fare qualcosa del genere.

"Quindi, per molto tempo, ho seguito Madam Noor Jehan e l'ho davvero ammirata."

In una precedente intervista con Fuchsia Magazine, Hareem Farooq aveva parlato apertamente delle sue difficoltà e rivelato di aver rifiutato l’aiuto di suo padre, anche se aveva ammesso di provenire da un “ambiente privilegiato”.

Condividendo i dettagli di quel periodo della sua vita, Hareem ha detto che suo padre si era offerto di mandarla all'estero in modo che potesse prendere parte all'istruzione superiore, ma lei ha rifiutato.

"Ho detto no. Affronterò le mie difficoltà da solo. Mi farò un nome e ti renderò orgoglioso.

Ricordava di essersi trasferita a Karachi per lavoro e non aveva acqua né elettricità, per questo faceva il bagno segretamente sui set del suo dramma.

"Un giorno, quando faceva davvero caldo, ho pianto a dirotto chiedendomi se valesse la pena di sognare di recitare."

“Non avevo la mia famiglia, né veri amici e c’erano sempre pettegolezzi. C'erano molte opinioni intorno a me e tutti dicevano ogni genere di cose.

“Devi finire per combattere tutto questo. Arriva un giorno in cui vuoi arrenderti e senti che non ne vale la pena.

“Ma mi direi di asciugarmi le lacrime e di rialzarmi. Tiravo fuori i miei vestiti sporchi da una pila sul pavimento, li stiravo sul set e andavo avanti. Volevo perseguire la mia passione.

“Come donna, non avrei lasciato che nulla mi fermasse. Non importa quanto tu sia privilegiato o meno, sei tu a creare il tuo destino”.



Sana viene da un background legale che sta perseguendo il suo amore per la scrittura. Le piace leggere, ascoltare musica, cucinare e fare la sua marmellata. Il suo motto è: "Fare il secondo passo fa sempre meno paura che fare il primo".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Usi prodotti di bellezza ayurvedici?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...