Hansal Mehta offre supporto a Shah Rukh Khan

Il regista Hansal Mehta ha offerto il suo sostegno a Shah Rukh Khan dopo l'arresto di suo figlio Aryan Khan in un caso di droga.

Hansal Mehta offre supporto a Shah Rukh Khan f

"È irrispettoso e ingiusto nei confronti del genitore"

Il regista Hansal Mehta ha esteso il suo sostegno a Shah Rukh Khan dopo che suo figlio Aryan è stato arrestato.

ariano era discussione dal Narcotics Control Bureau (NCB) in relazione a un caso di droga. In seguito è stato arrestato.

Ora, Hansal Mehta ha offerto il suo sostegno a Shah Rukh.

Il Shahid Il regista si è rivolto a Twitter e ha affermato che le persone che giungono a conclusioni prima di consentire alle autorità di fare il proprio corso sono "irrispettose e ingiuste".

Ha scritto: “È doloroso per un genitore avere a che fare con un figlio che si mette nei guai.

“La situazione si aggrava quando le persone iniziano a giungere a sentenze prima che la legge faccia il suo corso.

“È irrispettoso e ingiusto nei confronti del genitore e della relazione genitore-figlio. Con te @srk.”

Aryan è stato arrestato dopo che i funzionari della NCB hanno fatto irruzione in una presunta festa su una nave da crociera.

Durante il raid, guidato dal direttore di zona Sameer Wankhede, i funzionari hanno sequestrato diverse droghe tra cui cocaina, MDMA e mefedrone.

Oltre ad Aryan, l'NCB ha arrestato altre otto persone, tra cui Munmun Dhamecha e Arbaaz Merchant.

Il 4 ottobre 2021, Aryan è apparso in tribunale dove il suo avvocato, Satish Maneshinde, ha dichiarato:

“Non aveva la carta d'imbarco. Non aveva posti a sedere o cabine lì.

"In secondo luogo, secondo il sequestro, non è stato trovato nulla in suo possesso".

"Viene arrestato solo in base alle chat".

Mentre Maneshinde ha chiesto il rilascio su cauzione del suo cliente, la BCN ha chiesto che il 23enne fosse rinviato in custodia cautelare fino all'11 ottobre 2021.

Nel frattempo, diverse celebrità hanno mostrato sostegno a Shah Rukh Khan.

Salman Khan ha visitato la casa di SRK mentre Suchitra Krishnamoorthi ha affermato che le celebrità di Bollywood sono bersagli facili per le autorità.

Ha continuato dicendo che diversi raid NCB hanno avuto luogo nel 2020, tuttavia, non hanno prodotto risultati.

Suniel Shetty ha offerto il suo sostegno.

Aveva detto: “Queste sono mere speculazioni. Penso che tali rapporti non siano giunti da nessuna parte.

“Purtroppo, il nome di Bollywood è sempre trascinato in queste cose. Penso che abbiamo visto molti di questi casi e ci siamo riusciti bene.

"Quindi, preghiamo che tutto vada bene e non speculare".

Ha continuato esortando le persone a dare una pausa ad Aryan. Suniel ha aggiunto:

“Il fatto è che ogni volta che c'è un raid, molte persone vengono prese. Partiamo dal presupposto che questo bambino abbia consumato qualcosa, o che questo bambino l'abbia fatto.

“L'indagine è in corso. Diamo un attimo di respiro a quel bambino".

Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Sei d'accordo con il divieto di pubblicità del condom sulla TV indiana?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...