L'hacker Zain Qaiser ha guadagnato £ 500,000 ricattando gli utenti del sito porno

Zain Qaiser, con sede a East London, ha preso di mira milioni di computer e si ritiene che abbia guadagnato oltre 500,000 sterline ricattando gli utenti di siti porno.

L'hacker Zain Qaiser ha guadagnato £ 500,000 ricattando gli utenti del sito porno ft

"hai colto l'occasione per spendere ingenti somme di denaro illecito nei casinò"

Zain Qaiser, 24 anni, di Barking, East London, è stato incarcerato per sei anni e cinque mesi martedì 9 aprile 2019, per aver preso di mira milioni di computer con ransomware bloccante.

La National Crime Agency (NCA) ha indagato sul crimine e lo ha definito il crimine informatico più grave del Regno Unito.

Qaiser faceva parte di un gruppo criminale russo internazionale che ha realizzato enormi profitti dalle vittime in oltre 20 paesi.

Il procuratore Joel Smith ha spiegato che i reati sono stati commessi tra il 2012 e il 2014.

L'ex studente di informatica ha acquistato masse di pubblicità da siti Web porno utilizzando il nome online K! NG.

Quando gli utenti hanno fatto clic sugli annunci, i loro computer sono stati esposti a software sofisticati come Angler Exploit Kit.

I computer infetti mostravano un messaggio che spacciava per le forze dell'ordine nel paese dell'utente dicendo che era stato commesso un reato e chiedevano il pagamento fino a £ 770.

Kingston Crown Court ha sentito che Qaiser ha guadagnato oltre £ 500,000 attraverso il programma, anche se è possibile che abbia guadagnato molto di più.

Qaiser ha speso i soldi per notti in hotel di lusso, giochi d'azzardo e articoli di lusso tra cui un orologio Rolex da 5,000 sterline.

In un periodo di 10 mesi, ha giocato 68,000 sterline in un casinò di Londra, nonostante fosse disoccupato e vivesse con la sua famiglia.

L'hacker Zain Qaiser ha guadagnato £ 500,000 ricattando gli utenti del sito porno

Si è sentito che alcuni inserzionisti erano "felici di chiudere un occhio" sulle azioni di Qaiser. Tuttavia, coloro che hanno cercato di fermarlo "sono diventati oggetto di rabbia dell'imputato".

Qaiser li ha quindi ricattati e ha cercato di inondare i loro server con attacchi Distributed Denial of Service. Ciò metterebbe fuori uso i siti e costerebbe alle aziende centinaia di migliaia di sterline.

Ha persino minacciato di spammare i loro siti con la pornografia infantile.

È stato arrestato nel luglio 2014 e incriminato nel febbraio 2017.

Qaiser inizialmente ha negato i crimini e ha affermato di essere stato hackerato lui stesso. Un processo è stato fissato per febbraio 2018, ma è stato abbandonato quando è stato sezionato ai sensi del Mental Health Act.

Mentre si trovava al Goodmayes Hospital, nel nord di Londra, il Wi-Fi dell'ospedale è stato utilizzato per accedere ai siti Web pubblicitari online che Qaiser aveva utilizzato per il suo reato.

Qaiser è stato arrestato per aver riciclato circa £ 120,000 mentre era su cauzione e accusato nel dicembre 2018.

Si ritiene che Qaiser abbia immagazzinato denaro in conti offshore, ma gli investigatori non sono stati in grado di rintracciarli direttamente.

Qaiser in seguito ha presentato una richiesta di colpevolezza a un'incriminazione di 11 conteggi.

L'hacker Zain Qaiser ha guadagnato £ 500,000 ricattando gli utenti del sito porno 2

Ha ammesso tre capi di ricatto; tre conteggi di frode mediante falsa rappresentazione; quattro conteggi per aver compiuto un atto non autorizzato con l'intento di compromettere il funzionamento di un computer; e un conteggio di possesso di proprietà criminali.

Il giudice Timothy Lamb QC ha dichiarato: “Il danno causato dal tuo reato è stato esteso, così esteso che non sembra essere stato segnalato un caso che riguardasse qualcosa di paragonabile.

“Qualunque sia la tua motivazione per il montaggio di questi attacchi su Internet, hai colto l'occasione per spendere ingenti somme di denaro illecito nei casinò, in un orologio costoso e in servizi di hotel di lusso.

"Tutti i reati costitutivi erano parte integrante del tuo ruolo di sedicente 'K! NG' di Internet."

“È stato affermato a tuo nome che provi rimorso. Non ho visto alcuna espressione esteriore di questo. "

Zain Qaiser è rimasto inespressivo poiché è stato incarcerato per sei anni e quattro mesi.

Nigel Leary, Senior Investigating Officer della NCA, ha dichiarato:

“Questo è stato uno dei gruppi di criminalità informatica più sofisticati, seri e organizzati che l'Agenzia nazionale per il crimine abbia mai indagato.

"Il gruppo possedeva e gestiva Angler Exploit Kit, uno dei software dannosi di maggior successo e strettamente protetti mai sviluppati dalla comunità del crimine informatico.

"Zain Qaiser era parte integrante di questo gruppo criminale organizzato che generava milioni di sterline in pagamenti di riscatto ricattando innumerevoli vittime e minacciandole con indagini di polizia fasulle".



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Sceglieresti Fashion Design come carriera?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...