Carer "avido" incarcerato per aver rubato £ 25k a malati di demenza

Un assistente "avido" è stato incarcerato per aver rubato un totale di £ 25,000 a persone anziane di cui avrebbe dovuto prendersi cura. Questo includeva i malati di demenza.

Carer "avido" incarcerato per aver rubato 25 sterline a chi soffre di demenza f

"ha tradito la loro fiducia nel modo più atroce."

L'assistente Adam Ahmad, 28 anni, di Ashton-under-Lyne, Greater Manchester, è stato incarcerato per tre anni il 20 giugno 2019, per aver rubato decine di migliaia di sterline a persone anziane sotto la sua cura.

Ahmad, che in precedenza era conosciuto come Aftab Usman, ha rubato le carte bancarie delle sue vittime, molte delle quali avevano la demenza, e ha speso un totale di £ 25,000 in bollette domestiche e un abbonamento a una palestra.

Ha lavorato come badante, fornendo supporto alle persone nelle loro case.

La Crown Court di Manchester Minshull Street ha sentito in un caso, Ahmad ha barricato un uomo di 85 anni nella sua camera da letto usando i suoi bastoni da passeggio mentre si ritirava e spendeva i soldi dell'uomo.

L'uomo, che soffriva di Alzheimer, non aveva accesso all'acqua o ai servizi igienici durante l'incidente del maggio 2018. È stato salvato solo quando è riuscito a premere un allarme di panico.

Quattro delle persone prese di mira da Ahmad soffrivano di Alzheimer o demenza, un altro aveva una lesione cerebrale. La sesta persona aveva scarsa memoria e lesioni fisiche.

La polizia ha detto che con ogni persona Ahmad ha fatto amicizia con loro prima di rubare le loro carte di credito dalle loro case e prelevare migliaia di sterline.

Ahmad ha usato le carte per pagare il mutuo e per pagare le tasse comunali, l'abbonamento a una palestra e le bollette delle carte di credito, per un totale di £ 25,000.

Quando è stato arrestato, Ahmad ha negato ogni conoscenza dei furti.

Nella sua intervista alla polizia, ha rifiutato di rispondere a come erano state pagate le sue tasse comunali e altri conti.

Tuttavia, Ahmad si è successivamente dichiarato colpevole di nove conteggi di frode per falsa rappresentazione, sette conteggi di frode per abuso di posizione e un conteggio di falsa reclusione.

Adam Ahmad è stato condannato a tre anni di carcere. Anche i suoi beni sono stati congelati e nel novembre 2019 si svolgerà un'udienza sui proventi del crimine (POCA) per recuperare i soldi rubati.

Dopo la sentenza, l'agente investigativo Andrew Burnett della divisione Stockport della polizia di Greater Manchester ha dichiarato:

“Ahmad non ha pensato di usare i fondi rubati ad alcuni dei più vulnerabile nella società per sostenere il suo stile di vita.

“Ahmad è stato pagato per prendersi cura di queste persone; invece ha tradito la loro fiducia nel modo più atroce.

"È un individuo avido e manipolatore il cui comportamento spregevole ha lasciato una scia di miseria".

"Siamo lieti che grazie agli sforzi investigativi dei nostri ufficiali, questo ladro codardo sia ora dietro le sbarre."

La polizia ha congelato i beni appartenenti ad Ahmad.

Manchester Evening News ha riferito che un'udienza sui proventi del crimine è stata fissata per il 22 novembre 2019. Si prevede che il denaro recuperato sarà utilizzato per risarcire le vittime di Ahmad.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale smartphone preferisci?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...