Goldy Brar e Lawrence Bishnoi dietro l'omicidio di Sidhu Moose Wala?

Dopo la scioccante uccisione del cantante punjabi Sidhu Moose Wala, la responsabilità del suo omicidio è stata rivendicata da gangster rivali.

Goldy Brar e Lawrence Bishnoi dietro Sidhu Moose Wala Murder

"Quindi, oggi abbiamo la nostra giustizia"

Dopo la scioccante sparatoria alla luce del giorno e l'omicidio del cantante diventato politico Sidhu Alce Wala nel suo SUV domenica 29 maggio 2022, intorno alle 5.30:XNUMX IST, l'omicidio è stato segnalato come rivalità tra bande.

Sidhu Moose Wala, 27 anni, stava guidando il SUV Mahindra nero quando uno spruzzo di proiettili è stato sparato da due o tre veicoli che lo seguivano.

Altre due persone erano in quel momento nel SUV nero con Moose Wala e sono rimaste ferite dagli spari.

Sidhu Moose Wala è stato dichiarato morto all'arrivo all'ospedale civile di Mansa.

Goldy Brar, un gangster punjabi, con sede in Canada, ha pubblicato un messaggio sui social media rivendicando la responsabilità della sparatoria insieme a Sachin Bishnoi Dhattranwai e alla banda di Lawrence Bishnoi.

Un secondo messaggio è stato poi pubblicato sull'account Facebook del gangster Lawrence Bishnoi riaffermando il loro coinvolgimento collaborativo e atto di vendetta.

Goldy Brar ha pubblicato un messaggio su Facebook scritto in inglese punjabi e poi ha disattivato l'account.

Nel suo messaggio, afferma che Sidhu Moose Wala era un cospiratore dietro la morte di tre dei loro fratelli. Ha scritto:

“Ram Ram a tutti i miei fratelli e Sat Shri Akaal.

“Per questo lavoro su (uccisione di) Sidhu Moose Walla, io, Goldy Brar, Sachin Bishnoi Dhattranwai e il gruppo Lawrence Bishnoi ci assumiamo la responsabilità.

"Lui (Sidhu Moose Wala) è stato nominato nell'omicidio di nostro fratello Vicky Middukhhehra e Gurlal Brar, ma la polizia non ha intrapreso alcuna azione contro di lui.

“E il suo nome era anche dietro l'incontro (assassinio) del loro nostro Ankit Bhadu. Stava lavorando contro di noi.

“Nonostante la polizia di Delhi abbia trasmesso il suo nome ai media, è sopravvissuto abusando del suo potere e nessuna azione è stata intrapresa contro di lui.

"Gli uomini di Kaushal che sono stati catturati, hanno chiamato anche lui."

Messaggio di Sidhu Moose Wala Goldy Brar

Un secondo messaggio è stato poi caricato su Facebook sotto un account gestito dal gruppo Lawrence Bishnoi a conferma della propria responsabilità per l'uccisione di Sidhu Moose Wala.

Sidhu Moose Wala Lawrence Bishnoi

Il gangster Lawrence Bishnoi sta attualmente scontando una pena detentiva a Jaipur, nel Rajasthan. Il messaggio arriva da lui dicendo che l'omicidio è stato un atto per vendicare la morte del fratello Vicky Middukhera. 

Dice di aver chiamato Sidhu Moose Wala da Jaipur e gli ha detto che quello che aveva fatto era sbagliato e aggiunge: “Mi ha risposto 'Non ho paura di nessuno, ho anche la mia arma carica'. Quindi, oggi abbiamo la nostra giustizia”.

Aggiunge: “Questo è solo l'"inizio" e che gli altri coinvolti nell'omicidio devono essere pronti. Inoltre, i rapporti sull'utilizzo di un #Ak47 sono errati. Non diffondere notizie false. Oggi abbiamo dissipato i dubbi di tutti”.

Si dice che Goldy Brar, altrimenti noto come Satinder Singh, sia la mente dietro l'uccisione del pioniere del Congresso dei giovani, Gurlal Singh Pehalwan, a Faridkot nel febbraio 2021. Un mandato d'arresto senza cauzione è stato emesso contro di lui da un tribunale di Faridkot nel Punjab, nel marzo 2021.

In una conferenza stampa tenuta dal Direttore della Polizia Generale (DGP) VK Bhawra, sono state rilasciate ulteriori informazioni. il DGP ha detto:

“Questo incidente sembra un caso di rivalità tra bande. Perché uno dei suoi manager, Shaganpreet, il suo nome è stato collegato all'uccisione di Vicky Middukhera. “Lui (Shaganpreet) ha lasciato il paese per l'Australia.

“Quindi, questa reazione è quella della banda di Lawrence Bishnoi. E la responsabilità dell'omicidio è stata assunta dalla sua banda".

DGP Bhawar ha anche approfondito la questione della sicurezza relativa a Sidhu Moose Wala. Egli ha detto:

“Di solito ci sono quattro commando che fungono da sicurezza dello stato infallibile. Tuttavia, in questo caso, due di loro sono stati ritirati.

“Lui [Sidhu Moose Wala] aveva ancora due commando a sua disposizione. Tuttavia, quando è andato in questo viaggio, non li ha portati con sé. Li ha lasciati a casa e ha detto loro che non c'era bisogno di venire con me. 

“Aveva anche un veicolo privato a prova di proiettile (Toyota Fortuner), ma non ha preso nemmeno quello.

“Il caso è ora aperto per le indagini e verrà assegnato uno Special Investigation Team (SIT).

“In questo momento, dalle circa 30 cartucce di proiettili vuote recuperate sulla scena del crimine, abbiamo trovato colpi di 9 mm e 455 di calibro sparati da tre armi.

"SSP Mansa e SSP Bathinda sono state assegnate e le indagini continueranno in tutta la regione".

Alcuni sospetti a Bathinda sui loro presunti legami con Goldy Brar e la banda di Lawrence Bishnoi per il loro possibile coinvolgimento nell'omicidio di Moose Wala.

La polizia dice di aver contattato anche la polizia di Vancouver e Toronto in Canada per aspettare la loro risposta sull'associazione di Goldy Brar in questo caso di omicidio di Sidhu Moose Wala.

Mentre la responsabilità è stata rivendicata da Goldy Brar e Lawrence Bishnoi per l'omicidio di Sidhu Moose Wala, i veri assalitori che hanno aperto il fuoco su di lui mentre guidava, rimangono obiettivi chiave per le indagini della polizia.



Amit ama le sfide creative e usa la scrittura come strumento di rivelazione. Ha un grande interesse per le notizie, l'attualità, le tendenze e il cinema. Gli piace la citazione: "Niente in caratteri piccoli è mai una buona notizia".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Sei d'accordo con la legge sul matrimonio gay del Regno Unito?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...