Statua di Gandhi prevista per la piazza del Parlamento

Durante una visita in India, i ministri britannici George Osborne e William Hague hanno annunciato l'intenzione di costruire una statua del Mahatma Gandhi nella piazza del Parlamento di Londra.

Piazza del Parlamento

"Il punto di vista di Gandhi sulla pace comunitaria è importante oggi come lo era durante la sua vita".

Una statua del Mahatma Gandhi sarà costruita nella piazza del Parlamento britannico a Londra.

I ministri di gabinetto William Hague e George Osborne hanno annunciato il memoriale programmato martedì 8 luglio, durante una visita ufficiale in India. I ministri si sono recati per incontrare il nuovo primo ministro del Paese, Narenda Modi.

I ministri erano in visita a Gandhi Smriti, il Ghandi Memorial a Delhi il secondo giorno, quando hanno fatto l'annuncio.

La statua dovrebbe essere posizionata il prossimo anno, in tempo per commemorare il 100 ° anniversario del ritorno di Ghandi in India dal Sud Africa per iniziare la sua lotta per l'autogoverno.

Un importante scultore figurativo britannico, Phillip Jackson, noto per le sue statue della Regina Madre e del Comando Bombardieri, è stato contattato per lavorare al progetto.

La statua sarà pagata da donazioni di beneficenza e sponsorizzazioni e sarà l'undicesima statua ad essere eretta in Piazza del Parlamento. Gandhi, che ha studiato a Londra, starà accanto ad altre importanti figure mondiali come Nelson Mandela e Winston Churchill.

Osborne e ModiIl cancelliere George Osborne ha detto del memoriale programmato: "In qualità di padre della più grande democrazia del mondo, è tempo che Gandhi prenda il suo posto davanti alla madre dei parlamenti".

Il ministro degli Esteri Hague ha aggiunto: "Il punto di vista di Gandhi sulla pace comune e la resistenza alla divisione, il suo desiderio di portare avanti l'India e il suo impegno per la non violenza hanno lasciato un'eredità che è rilevante oggi come lo era durante la sua vita".

Hague ha continuato: “Rimane un'imponente fonte di ispirazione e una fonte di forza. Lo onoreremo con una statua accanto a quelle di altri grandi leader in piazza del Parlamento ".

Osborne e Hague hanno fatto l'annuncio il giorno dopo aver confermato un accordo da 250 milioni di sterline per i produttori britannici per la fornitura di missili all'aeronautica militare indiana.

È stato riferito che le autorità indiane riceveranno i missili aria-aria da MBDA, un produttore di armi di proprietà congiunta di BAE Systems, del gruppo franco-tedesco Airbus e della società italiana Finmeccanica.

I due alti ministri del governo britannico stanno anche spingendo la vendita del jet Eurofighter Typhoon, che è costruito in parte in Gran Bretagna.
Si dice che l'India sia interessata all'acquisto di 126 aerei da combattimento e abbia identificato il Rafale francese come la sua scelta preferita. Eppure ci sono stati ripetuti ritardi nella firma di questo accordo, lasciando la Gran Bretagna speranzosa di poter persuadere l'India ad acquistare il Typhoon.

Aia IndiaL'India è un importante partner commerciale per la Gran Bretagna in quest'area: è il più grande importatore mondiale di armi, rappresentando il 14% delle vendite totali di armi.

Secondo i dati dello Stockholm International Peace Research Institute, ha anche aumentato le importazioni di armi di oltre il 100% negli ultimi cinque anni.

Ci sono preoccupazioni, tuttavia, sul fatto che la statua di Gandhi progettata sia più un'azione diplomatica che un memoriale.

Tushar Gandhi, attivista sociale e pronipote del leader indipendentista indiano, ha affermato che l'annuncio della statua poco dopo una transazione commerciale che coinvolgeva armi era contraddittorio:

“La fretta di fare affari con il nuovo governo si basa sui profitti e non sull'etica… È puro business. È un bel modo per applicare un balsamo calmante alla loro coscienza, per innalzare una statua. Come si può approvare questo? " Egli ha detto.

Nonostante le circostanze contraddittorie in cui è stata annunciata la proposta di statua di Gandhi, il suo pronipote spera che almeno alcuni vedranno il memoriale e gli porteranno via un messaggio di non violenza.

Spera, insieme a molti altri, che il leader indiano ispiri ancora speranza e che la statua possa ancora essere un messaggio di pace, per il pubblico e anche per gli stessi politici.

Eleanor è una laureata inglese, che ama leggere, scrivere e tutto ciò che riguarda i media. Oltre al giornalismo, è anche appassionata di musica e crede nel motto: "Quando ami quello che fai, non lavorerai mai un altro giorno nella tua vita".

Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Acquisteresti la PlayStation TV?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...