Galleria 37 per sbloccare i futuri creativi di Birmingham

Il programma di punta delle arti giovanili di Birmingham, Gallery37, ritorna e consentirà a 80 giovani artisti di apprendere competenze di livello professionale.

Galleria 37 per sbloccare i futuri creativi di Birmingham f

L'edizione 2021 è la più grande di sempre

Gallery37, il programma di punta per le arti giovanili di Birmingham, torna nel 2021 per sbloccare il futuro creativo della città.

Darà a 80 giovani artisti un posto nella sua Youth Arts Residency, un programma di sviluppo intensivo.

Con una durata di due settimane, Gallery37 offrirà a questi giovani artisti l'opportunità di apprendere competenze di livello professionale da esperti del settore artistico.

Gallery37 è stata pioniera a Chicago ed è arrivata a Birmingham nel 2002.

Il programma biennale è curato e prodotto da Punch, la principale agenzia di sviluppo creativo del Regno Unito per giovani artisti al di fuori del mainstream.

Galleria 37 per sbloccare i futuri creativi di Birmingham

Gallery37 offre centinaia di ore di formazione professionale e opportunità di performance.

L'edizione 2021 è la più grande di sempre, offrendo un'opportunità a 80 persone di età compresa tra i 16 e i 25 anni che vivono a Birmingham.

Il programma è stato annullato nel 2020 a causa della pandemia. L'ultima coorte, che si è tenuta nel 2018, ha avuto 60 partecipanti.

I giovani artisti riceveranno una formazione pratica in produzione musicale, fotografia, arti digitali e visive, performance vocali e teatrali, scrittura di testi, danza e film.

Galleria 37 per sbloccare i futuri creativi di Birmingham 3

Il produttore senior di Gallery37 Nikki Riggon afferma:

“L'elenco dei diplomati della Gallery37 è come un appello al futuro creativo di Birmingham.

“I nostri alunni includono Dee Ajayi, Jay L'Booth, Pharoah Draws, Tanny Tizzle, Tarik Ross-Cameron e Timeless Kings.

“Tutti hanno continuato ad affermarsi nel settore e stanno migliorando la reputazione di Birmingham come sede di talenti creativi autentici e diversificati.

“Abbiamo usato il Lockdown come un'opportunità per mettere in pausa e pianificare il nostro miglior programma di sempre.

“Abbiamo portato più e migliori partner; ad esempio i nostri partner locali centro e il premiato Unione degli studenti di Aston.

"Abbiamo incluso anche nuove forme d'arte: questa è la prima volta che offriamo arte digitale, teatro o fotografia".

“Possiamo anche annunciare il rinomato a livello internazionale John Berkavitch come nostro direttore artistico di Gallery37, con una schiera di facilitatori tra cui i pionieri della fotografia Grain Projects, la cantautrice Cherri Voncelle, il paroliere e rapper John Bernard, il veterano artista di fumetti Kibla Ahmed, l'artista di danza e insegnante di fama internazionale Laura Vanhulle, regista teatrale Yael Shavit , l'artista visiva Sylwia Narbutt, il direttore musicale Reuben Reynolds e il regista Daniel Alexander.

Galleria 37 per sbloccare i futuri creativi di Birmingham 2

Oltre a curare Gallery37, Punch produce tour importanti e il proprio festival Bass ogni anno.

Punch lavora anche con artisti come Julian Marley, Lady Leshurr e Fuse ODG.

Attraverso partnership in Marocco, Giamaica, Taiwan, Suriname e Senegal, Punch ha raggiunto un pubblico di 50,000 persone negli ultimi 18 mesi.

Tremila ore di contenuti commissionati da Punch sono state visualizzate online tramite piattaforme tra cui il GRM Daily del Regno Unito, l'Africa TFM e una rete di stazioni radio comunitarie.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".