Stalker fuggitivo in fuga in Irlanda come mandato emesso

È stato emesso un mandato di arresto per catturare uno stalker condannato. È stato rivelato che Farah Damji è ancora in fuga in Irlanda.

Stalker latitante in fuga in Irlanda come mandato emesso f

"Si è resa assolutamente scarsa"

È emerso che una stalker condannata è in fuga in Irlanda dopo essere stata incarcerata in sua assenza per aver violato un ordine.

Farah Damji, 53 anni, che una volta era stata soprannominata "la donna più pericolosa di Londra", è stata incarcerata per cinque anni nel 2016 per aver perseguitato un direttore di chiesa dopo averlo incontrato su un sito di incontri online.

Damji aveva reso la vita della sua vittima un "inferno completo" dopo aver ignorato le sue avances sessuali.

Mentre era nella sua cella di prigione, Damji ha raccolto 5,000 sterline chiedendo donazioni su Twitter per assumere un avvocato di spicco per presentare ricorso contro la sua condanna nel novembre 2016.

Damji ha anche pubblicato online "omicidi di personaggi" di individui a cui è stato vietato di fare riferimento in base ai termini del suo ordine restrittivo.

Ha poi scritto una lettera a un ente governativo accusando l'ufficiale inquirente del caso di “perseguitarla e molestarla”.

Damji ha affermato che un agente di polizia aveva "spaventato" la sua anziana madre contattandola senza permesso in un messaggio inviato a Multi-Agency Public Protection Arrangements.

Damji, che gestiva una galleria d'arte di New York City negli anni '1990, è stato condannato nel febbraio 2020 per due capi di imputazione per violazione dell'ordine restrittivo ad aprile e giugno 2018.

Tuttavia, è fuggita durante il processo e lo è stata incarcerato in sua assenza per 27 mesi a marzo, dopo che il giudice Michael Gledhill ha detto:

“Si è resa assolutamente scarsa in modo che la polizia non possa trovarla.

“A mio avviso, questo imputato è estremamente manipolatore.

“Ha fatto del suo meglio per interrompere il regolare svolgimento di questi procedimenti dal momento in cui è arrivata in questa corte.

"A mio avviso, sta riproducendo il sistema e continua a farlo."

Da allora è stato emesso un mandato di arresto europeo per estradare Damji dopo che è stato rivelato che era fuggita in Irlanda.

Recentemente ha twittato che non si sarebbe più "sottomessa al sistema di giustizia penale inglese e gallese".

Il giudice ha detto che si sta trasferendo a Oxford Crown Court, ma voleva assicurarsi che lo stalker fosse stato mandato da lui personalmente per occuparsi di lei una volta rintracciata.

Il giudice Gledhill ha aggiunto: "Il motivo per cui l'ho chiamato è che mi sono trasferito da questo tribunale a Oxford, iniziando a lavorare a Oxford il 1 ° settembre, e volevo scoprire cosa sta succedendo con Damji e assicurarmi che quando viene arrestata sia portato a Oxford perché mi occupassi della violazione della cauzione.

“C'è stata un'attività su Twitter ma a parte questo niente. Al momento sono senza istruzioni su quali richieste sono state fatte.

"Quello che mi è stato detto è che ha lasciato la giurisdizione ed è andata in quella che si chiamava Eire."

“So che uno dei suoi tweet ha chiarito che non si sarebbe sottomessa ulteriormente al sistema di giustizia penale inglese e gallese.

"Mi è stato anche detto che è stata presentata una domanda per un mandato di arresto europeo, ma che è stata presentata dalla polizia presumibilmente al CPS e l'ultima volta che ho sentito è stato che era seduto pazientemente sulla scrivania di qualcuno al CPS e Volevo sapere perché era lì, perché non è stato perseguito e quindi perché non è stata arrestata ".

Il caso è stato aggiornato al 30 luglio per le indagini da svolgere sull'emissione del mandato e ha affermato che Damji sarebbe stata incarcerata una volta trovata.

Il giudice Gledhill ha concluso: "Quando e quando Damji viene arrestata, deve essere portata a Oxford affinché me ne occupi e se viene arrestata in agosto chiederò al giudice che si occupa di lei in questo tribunale di aggiornare la violazione del procedimento su cauzione fino a quando non sarà presa. a Oxford, perché verrà portata in prigione non appena sarà arrestata per scontare la sua pena. "



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Come pensi che sia Kareena Kapoor?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...